Urania Collezione 157: City

gennaio 22nd, 2016

cover_1In City (già pubblicato su “Urania” con il titolo Anni senza fine) assistiamo al lento declino della specie umana, simboleggiata dalla famiglia Webster per innumerevoli generazioni, dall’anno 2000 al 20000. All’abbandono da parte dell’uomo delle città, divenute ormai un relitto di epoche preistoriche. All’inizio della civiltà canina prefigurata da Nathaniel, il primo Cane parlante, che insieme all’altro grande amico dell’uomo, il robot, prepara il mondo di un lontano futuro, quando l’uomo sarà scomparso dalla Terra. Ci sono le pagine grandiose del tentativo di colonizzare Giove, popolato da una razza indescrivibile nella quale l’umanità della Terra si annullerà, e poi la cupa e incomprensibile civiltà delle formiche, volte in silenzio alla conquista del pianeta. Allora i nostri ultimi discendenti si nasconderanno in un mondo spettrale che solo i Cani presentono… Un romanzo epico e visionario, degno erede dei classici di Olaf Stapledon e H.G. Wells.

CLIFFORD D. SIMAK È nato nel 1904 ed è scomparso nel 1988. Giornalista per tutta la vita, è stato considerato per anni il miglior scrittore di fantascienza umanistica insieme a Ray Bradbury e un convincente descrittore della grande provincia americana. Tra le sue opere ricordiamo Ingegneri cosmici (Cosmic Engineers, 1939), Anni senza fine (City, prima ed. in volume 1952; ed. ampliata 1981), Oltre l’invisibile (Time and Again, 1951), L’anello intorno al sole (Ring Around the Sun, 1952), Pescatore di stelle (Time Is the Simplest Thing, 1961), La casa dalle finestre nere (Way Station, 1963), Infinito (Why Call Them Back from Heaven?, 1967). È un autore di fantascienza insolitamente vicino ai sentimenti semplici, alle descrizioni d’ambiente (il Midwest rurale), ai valori di una civiltà minacciata dalla tecnologia disumanizzante.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collezione | commenti 19 Comments »

I Capolavori di Urania 1627: Il Cabalista

gennaio 22nd, 2016

coverDi fronte a una scettica assemblea di scienziati, a Ca’ Foscari, un matematico dalle idee poco ortodosse comincia un’insolita dimostrazione: farsi obbedire da una cavia usando un antico sistema tratto dalla Cabala. A molti potrà sembrare assurdo, ma per Joseph Kestler non c’è niente di più assurdo che negare qualcosa a priori: ed ecco perché, nonostante le evidenti resistenze dei professori, non esita a dare inizio al suo esperimento. Ma qualcosa che chiamano il Ghermitore era sulle sue tracce fin da quando Kestler aveva fatto un testamento molto particolare, e ora è venuto il momento di regolare i conti. La dimostrazione non va per il verso giusto; una forma di energia ignota sfugge al controllo e l’entità prende il sopravvento, ingaggiando con lui una lotta senza quartiere. Scienze “di confine” e forze imponderabili si affrontano per una posta che è molto più alta di una vita umana… Ricchissimo e con un finale sorprendente, questo romanzo sulfureo è stato la rivelazione di Amanda Prantera, una delle più inquietanti scrittrici inglesi contemporanee.

AMANDA PRANTERA Nata nel 1942 a Newmarket, nel Suffolk, è una raffinata autrice di romanzi storici, fantastici e thriller metafisici. In Italia è nota soltanto con una piccola parte della sua produzione: Cerchio segreto (Strange Loop, 1984), Il cabalista (The Cabalist, 1985), entrambi pubblicati su “Urania”, e La regina dei Fani (The Kingdom of Fanes, 1995), un fantasy basato su leggende alpine. Prantera, sposata a un medico italiano, vive tra Roma e l’Umbria; molti dei suoi libri riguardano il passato recente e classico del nostro Paese.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Capolavori | commenti 35 Comments »

Urania Collezione 156: La guerra mondiale n°3

gennaio 7th, 2016

coverLA GUERRA MONDIALE N°3

Mai, da che mondo è mondo, la prospettiva di una guerra ha scoraggiato qualcuno.” Comincia con questa riflessione la cronaca della guerra mondiale n°3, una delle tante eppure unica, l’ultima di una serie ma non la definitiva. Il conflitto vede i russi padroni in breve tempo dell’Europa occidentale e dell’Africa; l’Inghilterra soccombe dopo un’eroica resistenza, l’America ha piani a lungo termine e per il momento resta a guardare. Poi, quando le bombe atomiche hanno colto il primo sangue e le armi batteriologiche il secondo, arriva l’ultimo flagello… Uno sferzante romanzo inedito in cui Spitz racconta l’ultima spiaggia della civiltà con l’amore del paradosso caro alla sf, il “cinismo” del grande moralista e la lucidità dello storico.

SEI MACCHINE PER FABBRICARE IL FUTURO

Per la prima volta in Italia una scelta dei racconti del grande visionario, sei avventure inedite di domani. JACQUES SPITZ Nato nel 1896 e morto nel 1963, è uno dei maggiori scrittori europei di fantascienza. I suoi romanzi principali, ricchi di humour e di una dirompente forza apocalittica, sono: La Guerre des mouches (Le mosche, 1938), L’homme élastique (L’uomo elastico, 1938), Les signaux du soleil (Segnali dal sole, 1943), L’Oeil du purgatoire (L’occhio del purgatorio, 1945), tutti tradotti da “Urania”.

All’interno, il racconto “Korolev, traiettoria orbitale marziana” di Paolo Aresi.

EBOOK DISPONIBILE

 

Posted in Urania Collezione | commenti 15 Comments »

Urania Collana 1626: Orizzonti Infiniti

gennaio 7th, 2016

cover_1Se l’ingegner Edison fosse diventato Frankenstein, oggi non avremmo soltanto lampadine elettriche ma creature intelligenti fabbricate dall’uomo. Se l’ultimo apostolo scendesse in mezzo a noi, lo accoglieremmo con orgoglio e pregiudizio. Se la coscienza diventasse un problema (lo è mai stata?), sapremmo come sabotarla. Queste e altre affascinanti idee percorrono il secondo volume di The Year’s Best SF vol. 15, in attesa della Quarantatreesima Tempesta che rappresenta uno dei pericoli meno ipotetici e più terrificanti di cui è ricca la nostra vetrina. Uscita nel 2010 e più che mai attuale, questa grossa antologia è stata suddivisa in due numeri, lo scorso e quello che avete fra le mani. Un’opera da non perdere con la quale “Urania” completa la traduzione dei Migliori Racconti anno per anno a cura di David Hartwell e Kathryn Cramer.
DAVID G. HARTWELL e KATHRYN CRAMER Antologista e editor, Hartwell è nato nel 1941 e ha curato per vent’anni una serie dedicata ai migliori racconti e romanzi brevi in lingua inglese. “Urania” le aveva proposte tutte, nella collana madre o in “Millemondi”, con l’eccezione dei volumi 14 e 15 che sono stati finalmente recuperati. Kathryn Cramer, nata nel 1962, ha curato antologie di hard sf, fantasy (The Year’s Best Fantasy) e horror (Walls of Fear).

EBOOK DISPONIBILE

 

Posted in Urania Collana | commenti 26 Comments »

Urania Collezione 155: La scacchiera

dicembre 1st, 2015

cover“Urania” è lieta di presentare in riedizione integrale quello che si può a buon diritto definire uno dei più insoliti, intelligenti e perfetti congegni che la narrativa fantascientifica abbia mai prodotto. All’aeroporto di Vados, una capitale sudamericana, arriva dagli Stati Uniti un famoso esperto di urbanistica che ha avuto l’incarico di rimettere ordine nella modernissima e già caotica città. Ma al controllo doganale Boyd Haklyut s’accorge che il suo lavoro sarà più difficile del previsto. Perché lo fanno aspettare? E chi lo fa aspettare? In una paurosa progressione di delitti, suicidi, incarcerazioni, duelli e sommosse, Boyd finisce per rendersi conto che nella metropoli è in corso un violento e occulto gioco di potere, in cui egli non è che una semplice pedina. Nel senso letterale della parola: infatti l’intreccio del romanzo corrisponde – mossa per mossa, personaggio per personaggio – a una celebre partita a scacchi giocatasi nel 1892 tra i campioni Steinitz e Cigorin. È questo il colpo di genio del machiavellico Brunner, che riesce, da parte sua, a vincere su entrambi i fronti: quello degli appassionati di scacchi, che potranno divertirsi a riconoscere cavalli, alfieri, torri e regine a mano a mano che entrano in azione; e quello degli amatori di una storia drammaticamente e magistralmente concatenata fino alla rivelazione finale.
JOHN BRUNNER Uno dei più grandi innovatori della sf in lingua inglese, nato nel 1934 e morto nel 1995, Brunner è l’autore di capolavori moderni come Sogna, superuomo!, Tutti a Zanzibar, Il gregge alza la testa, L’isola del caos e La missione dell’astronave. La scacchiera, del 1965, resta uno dei suoi intrecci più sorprendenti e originali.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collezione | commenti 36 Comments »

Promo Natale 2015

novembre 30th, 2015

Dal 1° dicembre e fino al 31 dicembre 2015, tutti gli ebook dell’edicola Mondadori (Urania, Segretissimo e Gialli) saranno venduti con il 50% di sconto.

 

banner_3insiemebannerSingolo_Urania

Posted in Dispacci | commenti 1 Comment »

Urania Horror 10: I morti ricordano – Racconti dell’orrore vol.2

novembre 24th, 2015

cover

Nel secondo e ultimo volume dei suoi racconti horror (arricchito, come il primo, da frammenti, poesie e testi inediti), sono presenti tutti i motivi della narrativa howardiana: il folklore preistorico e gli eroi del passato come Kull e Bran Mak Morn, creature che abitano sotto le tombe e maledizioni indiane, spettri che combattono una guerra infinita dai tempi di Atlantide e stregoni moderni… Per non parlare delle mostruosità senza volto o dagli zoccoli smisurati riportate fra noi dalle formule di grimori favolosi come il Necronomicon e i Culti innominabili. Insieme a tutto questo, Robert E. Howard ci fa respirare il profumo del Texas, della Louisiana, del Sud ricco di tradizioni. Un mondo in cui era radicato corpo e anima e che ha esplorato tutta la vita come scrittore, fino a quando l’ultimo incubo non ha avuto ragione di lui.

ROBERT E. HOWARD Nato nel 1906 e suicidatosi nel 1936, visse a lungo a Cross Plains, un villaggio al centro dello Stato del Texas. Suo padre era un medico che non aveva mai conseguito la laurea, sua madre una casalinga fortemente attaccata all’unico figlio. I racconti di Howard, che riflettono una personale concezione della vita “in nero”, sono considerati tra i capolavori del fantastico nel XX secolo. Persino le avventure del suo personaggio più famoso, Conan il barbaro, si tingono molto spesso di magia e orrore.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Horror | commenti 14 Comments »

Urania 1625: Infiniti

novembre 24th, 2015

cover_1

Se la Guerra civile americana non avesse avuto luogo, la schiavitù sarebbe scomparsa lo stesso (oltre un certo punto non è più conveniente). La cattura di cinque terroristi di per sé non vuol dire nulla: bisogna scoprire cosa vogliono veramente. La matematica degli universi paralleli ha in serbo nuove sorprese. La celebre battuta di Via col vento – “Francamente, me ne infischio” – verrà guardata con occhi molto diversi nel 2050, 2150, 2250 eccetera… Sono alcuni degli spunti dei magistrali racconti con i quali “Urania” completa la traduzione degli Year’s Best a cura di David G. Hartwell e Kathryn Cramer. Uscita nel 2010 e più che mai attuale, questa quindicesima raccolta (parte prima) sarà seguita dalla conclusione dell’antologia che vedrà la luce il mese prossimo.

DAVID G. HARTWELL e KATHRYN CRAMER Antologista e editor, Hartwell è nato nel 1941 e ha curato per vent’anni una collezione dei migliori racconti e romanzi brevi dell’anno. “Urania” le aveva proposte tutte, nella collana madre o in “Millemondi”, con l’eccezione dei volumi 14 e 15 che sono stati finalmente recuperati. In questo volume presentiamo ai lettori la prima parte di The Year’s Best SF vol. 15. Kathryn Cramer, nata nel 1962, ha curato antologie di hard sf, fantasy (The Year’s Best Fantasy) e horror (Walls of Fear), ma anche alcuni racconti in proprio.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collana | commenti 19 Comments »

Titoli disponibili in ebook Novembre 2015

novembre 10th, 2015

A differenza di quanto precedentemente comunicato a causa di un errore tecnico, riportiamo di seguito la disponibilità EBOOK dei titoli in uscita a Novembre:

 

  1. Il sangue e l’impero
  2. Il libro del tempo
  3. Gulliver di Marte

 

Ci scusiamo per il disguido

Posted in Dispacci | commenti No Comments »

Urania 1624: Il sangue e l’impero

ottobre 30th, 2015

unnamedL’IMPERO RESTAURATO

Un romanzo dell’Impero Connettivo che estende il suo dominio sullo spazio e il tempo ed è governato da una stirpe di re semieterni. L’imperatore alieno Totka_II e il suo plenipotenziario Sillax tentano di modificare il continuum dal futuro per interagire con le conquiste di Giustiniano I. Bisogna espandere il regno dei postumani!

BLOODBUSTERS

Alan lavora per una delle più importanti agenzie di riscossione, in un paese in cui le tasse si pagano direttamente col sangue. Durante l’accertamento nei confronti di una debitrice, Alan e la sua squadra vengono beffati dal gruppo anarchico dei Robin Blood che gli sottraggono la donna. Peccato che Alan fosse quasi riuscito a convincere Anissa Malesano a versare almeno un anticipo, e che sia deciso a tutto pur di recuperare il suo sangue.
SANDRO BATTISTI e FRANCESCO VERSO Sono due tra gli autori di spicco nella nuova sf italiana. Battisti, romano nato nel 1965, è stato tra i fondatori del movimento connettivista. A partire dal 2004 si è dedicato allo sviluppo di uno scenario comune a molti suoi lavori successivi, noto come Impero Connettivo. Francesco Verso, romano di adozione, è nato a Bologna nel 1973. Ha vinto il premio Urania con E-doll (2009) e i premi Odissea, Cassiopea e Italia con Livido (2013, pubblicato anche in inglese da Xoum), i suoi primi romanzi.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collana | commenti 21 Comments »

« Previous Entries