Urania Collezione 160: Gli invasori

aprile 15th, 2016

Tags: , , , ,

cover_1Stretta nella morsa del cambiamento climatico, la Terra agonizza in una nuova era glaciale. Nel paese che fu una volta la Russia, gli uomini adorano i leader politici del passato come santi. Questo quadro desolante si anima all’improvviso con l’invasione dei tartari, in fuga a loro volta da uno sconcertante pericolo venuto dall’ignoto: una razza di giganteschi rettili che sembrano più che intenzionati a prendere il posto dell’uomo sulla Terra. Terrorizzati, gli abitanti di quel che resta del paese dovranno riunire le forze per combatterli, ma a molti è chiaro che gli imbarbariti eredi dell’umanità non sono più all’altezza della situazione…

ALUN LLEWELLYN Nato nel 1903 e scomparso nel 1987, è stato uno scrittore inglese di satire politiche e racconti fantastici. Il suo unico romanzo di fantascienza è The Strange Invaders (1934), l’originalissimo testo che ripresentiamo nella traduzione di Riccardo Valla.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collezione | commenti 5 Comments »

Urania Collana 1630: La terza memoria

aprile 15th, 2016

Tags: , , , ,

cover Beteah, la più capace dei Consiglieri del Verbo (il solo organo capace di manipolare la misteriosa energia che è stata l’origine del Disordine), lascia la Città eterna in cerca di risposte. Dalle ceneri dell’apocalisse che ha devastato il mondo, si diffonde la leggenda di uno straniero capace di controllare il Verbo stesso: chi è, quale minaccia rappresenta per il Consiglio? Voci insistenti lo danno al nord, mentre il capo del Consiglio è tormentato da strani incubi che portano sempre allo stesso nome: Cartesio. Cosa si nasconde nell’altra metà del paese? Chi minaccia il Verbo e tutto ciò che è stato costruito dopo secoli di disperazione? I compagni di Beteah si trovano di fronte a una ribellione inaspettata, ma faranno di tutto perché sui resti del Disordine non trionfi un caos ancora più mortale.

MAICO MORELLINI Nato nel 1977, lavora nel settore informatico e vive in provincia di Reggio Emilia. Con il suo primo romanzo di fantascienza, Il re nero, ha vinto il premio Urania 2010, pubblicato l’anno successivo. Ha ricevuto segnalazioni ai premi Lovecraft e Algernon Blackwood, collabora con la rivista di cinema “Nocturno” e ha pubblicato racconti nelle antologie 365 racconti sulla fine del mondo, 50 sfumature di sci-fi, D-Doomsday, I sogni di Cartesio, Ma gli androidi mangiano spaghetti elettrici?, oltre che sulle riviste “Robot” e “Writers Magazine Italia”. Nel 2014 ha creato la serie di hard science fiction I Necronauti che ha debuttato a settembre 2015 in edicola. La Terza Memoria è il suo secondo romanzo di fantascienza.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collana | commenti 11 Comments »

I Capolavori di Urania 1629: Coyote del cielo / La compagnia del tempo 2

marzo 23rd, 2016

Tags: , , , , , , ,

coverGli indiani Chumash vivono nella California del 1699, ignari dell’imminente invasione degli esploratori europei. Tra poco, malattie come il vaiolo e pratiche come la schiavitù distruggeranno un intero popolo. È per questo che il cyborg immortale Joseph, proveniente dal XXIV secolo, arriva in California nei panni del Coyote Celeste, la divinità indiana, dando inizio a un piano che dovrà concludersi con il trasferimento dei pellerossa nella speciale riserva della Compagnia del Tempo. Ma l’essere venuto dal futuro dovrà fare i conti con un popolo molto fiero e con Mendoza, la botanica che lavora per la Compagnia e che non ha mai perdonato il suo rude “reclutamento” nella Spagna del 1500…

KAGE BAKER Nata a Hollywood nel 1952 e scomparsa prematuramente nel gennaio 2010, Kage Baker prima di cominciare a scrivere è stata pittrice e attrice. Il ciclo della Compagnia del Tempo è composto di numerosi romanzi e una raccolta di racconti di grande successo: La compagnia del tempo, Coyote del cielo, Mendoza a Hollywood, Il futuro in gioco, I cavalieri del tempo, Il mondo che verrà, tutti pubblicati su “Urania”.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Capolavori | commenti 61 Comments »

Urania Collezione 159: I vampiri dello spazio

marzo 23rd, 2016

Tags: , , , , , , , ,

cover_1Autore di una vasta Enciclopedia del delitto, saggista del deviante, studioso del paranormale, Colin Wilson non poteva mancare all’appuntamento con gli alien della fantascienza. In questo romanzo il primo personaggio a entrare in scena è un’astronave immensa e deserta, una cattedrale volante trovata in orbita nella fascia degli asteroidi, ma poi la storia si trasferisce sulla Terra e assume connotati sinistri, ricchi di agghiaccianti sfumature. Cadaveri che si risvegliano, vittime che si gettano affascinate in braccio alla morte, orribili sostituzioni di persona, efferati delitti e una caccia sempre più affannosa alla creatura (ma è soltanto una?) che uccide e distrugge senza pietà, seminando vittime in tutta l’Inghilterra. La soluzione sarà insieme spaziale e vampirica, combinando felicemente i sudori glaciali del suspense con le emozioni classiche della fantascienza.

COLIN WILSON Nato in Inghilterra nel 1931 e morto nel 2013, Wilson è famoso per il saggio Lo straniero e alcuni romanzi e studi sulla sessualità, i poteri della mente e le civiltà misteriose. Noto anche per i romanzi di sf Specie immortale – da noi già ripubblicato – e I parassiti della mente, in questi I vampiri dello spazio (The Space Vampires, 1976) riprende alcuni spunti classici e li trasforma da par suo, offrendoci un’inedita visione del mito degli extraterrestri. Con l’avvertenza che forse è più salutare non doverli incontrare mai.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collezione | commenti 14 Comments »

Urania Millemondi 74: Le stelle dei giganti

febbraio 18th, 2016

Tags: , , , , , ,

cover_2LO SCHELETRO IMPOSSIBILE

Una tuta rossa d’astronauta con dentro uno scheletro umano, sulla Luna. La tuta è di un materiale ignoto, contiene strumenti mai visti e un giornale di bordo scritto in un alfabeto indecifrabile.
CHI C’ERA PRIMA DI NOI

Decine di milioni di anni fa, prima che un certo pianeta andasse in pezzi, la strana razza che l’abitava sparì, lasciando come unica testimonianza del suo passato il relitto di una nave stellare su un ghiacciato satellite di Giove.

LA STELLA DEI GIGANTI

Nel secolo XXI due scienziati terrestri in missione su una delle lune di Giove entrano in contatto con degli alieni perduti nel Tempo, che cominciano a rivelare qualcosa sul mistero delle nostre origini…

JAMES P. HOGAN Scrittore inglese, è nato nel 1941 ed è morto nel 2010. Il ciclo dei giganti è composto dai tre romanzi riproposti in questo volume (usciti rispettivamente nel 1977, 1978 e 1981) più un quarto titolo, Entoverse, apparso nel 1991 e che contiamo di tradurre prossimamente.

 EBOOK DISPONIBILE

Posted in Millemondi | commenti 46 Comments »

Urania Collezione 158: La guerra della pace

febbraio 18th, 2016

Tags: , , , , , ,

cover_1Paul Hoehler è un brillante ricercatore e ha scoperto qualcosa che può cambiare il mondo: campi di forza sferica che impediscono l’ingresso o l’uscita della materia imprigionata al loro interno. I guai iniziano quando i Laboratori Elettronici Livermore approfittano della nuova scoperta per impadronirsi di centri governativi, basi militari e agenzie scientifiche, racchiudendole nelle “bolle di energia” a cui non potranno più sottrarsi. Poco dopo nasce l’Autorità di Pace con lo scopo di dare alla Terra una nuova stabilità: ma perché i nuovi pacificatori proibiscono ogni genere di ricerca scientifica, mantengono un esercito bene armato e considerano Paul Hoehler il loro peggior nemico?

VERNOR VINGE È nato nel 1944 a Waukesha, nel Wisconsin, e fino al 2002 ha insegnato matematica alla San Diego State University. Tra i suoi romanzi ricordiamo Il mondo di Grimm (Grimm’s World, 1969), Naufragio su Giri (The Witling, 1976), La guerra della pace o Quando scoppiò la pace (The Peace War, 1984) e I naufraghi del tempo (Marooned in Realtime, 1986), tutti pubblicati in “Urania”. Inoltre Universo incostante (A Fire Upon the Deep, 1992; premio Hugo 1993) e Quando la luce tornerà (A Deepness in the Sky, 1999; premio Hugo 2000). Con Alla fine dell’arcobaleno (Rainbows End 2006; premio Hugo 2007, n. 1561), descrive il mondo del prossimo futuro come in un documentario scientifico. Vinge è anche autore di importanti racconti brevi, raccolti nel volume The Collected Stories of Vernor Vinge (2002).

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collezione | commenti 6 Comments »

Urania Collana 1628: I cacciatori di incognite

febbraio 18th, 2016

Tags: , , , ,

coverCercando le tracce degli Artefici – una razza antichissima la cui stessa esistenza rappresenta un mistero – la squadra di esploratori di cui fanno parte Darya Lang, Louis Nenda e l’androide E.C.Tally si imbatte nel pericolo degli Zardalu. Esseri estinti da undicimila anni, si dice, ma così terribili da rappresentare ancora oggi uno spauracchio per alcune civiltà della galassia. Se gli Zardalu non fossero veramente scomparsi, se gli Artefici avessero preservato una scintilla della loro micidiale vitalità, più di un mondo si troverebbe in pericolo… Chi ha letto e apprezzato i precedenti romanzi di Sheffield (Quake, pianeta proibito e Un mondo per gli Artefici) ritroverà qui i suoi personaggi più indovinati e un enigma cosmico da risolvere.

CHARLES SHEFFIELD Fisico e matematico inglese vissuto a lungo negli Stati Uniti, è nato nel 1935 ed è morto nel 2002. Alcuni suoi romanzi sono ambientati nel cosiddetto “Heritage Universe”: Quake, pianeta proibito (Summertide, 1990) ha inaugurato la sequenza, seguito da Un mondo per gli Artefici (Divergence, 1991), dal presente I cacciatori di incognite (Transcendence, 1993) e da Punto di convergenza (Convergence, 1997). L’ultimo titolo ancora inedito è Resurgence del 2002.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collana | commenti 9 Comments »

Urania Collezione 157: City

gennaio 22nd, 2016

cover_1In City (già pubblicato su “Urania” con il titolo Anni senza fine) assistiamo al lento declino della specie umana, simboleggiata dalla famiglia Webster per innumerevoli generazioni, dall’anno 2000 al 20000. All’abbandono da parte dell’uomo delle città, divenute ormai un relitto di epoche preistoriche. All’inizio della civiltà canina prefigurata da Nathaniel, il primo Cane parlante, che insieme all’altro grande amico dell’uomo, il robot, prepara il mondo di un lontano futuro, quando l’uomo sarà scomparso dalla Terra. Ci sono le pagine grandiose del tentativo di colonizzare Giove, popolato da una razza indescrivibile nella quale l’umanità della Terra si annullerà, e poi la cupa e incomprensibile civiltà delle formiche, volte in silenzio alla conquista del pianeta. Allora i nostri ultimi discendenti si nasconderanno in un mondo spettrale che solo i Cani presentono… Un romanzo epico e visionario, degno erede dei classici di Olaf Stapledon e H.G. Wells.

CLIFFORD D. SIMAK È nato nel 1904 ed è scomparso nel 1988. Giornalista per tutta la vita, è stato considerato per anni il miglior scrittore di fantascienza umanistica insieme a Ray Bradbury e un convincente descrittore della grande provincia americana. Tra le sue opere ricordiamo Ingegneri cosmici (Cosmic Engineers, 1939), Anni senza fine (City, prima ed. in volume 1952; ed. ampliata 1981), Oltre l’invisibile (Time and Again, 1951), L’anello intorno al sole (Ring Around the Sun, 1952), Pescatore di stelle (Time Is the Simplest Thing, 1961), La casa dalle finestre nere (Way Station, 1963), Infinito (Why Call Them Back from Heaven?, 1967). È un autore di fantascienza insolitamente vicino ai sentimenti semplici, alle descrizioni d’ambiente (il Midwest rurale), ai valori di una civiltà minacciata dalla tecnologia disumanizzante.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collezione | commenti 22 Comments »

I Capolavori di Urania 1627: Il Cabalista

gennaio 22nd, 2016

coverDi fronte a una scettica assemblea di scienziati, a Ca’ Foscari, un matematico dalle idee poco ortodosse comincia un’insolita dimostrazione: farsi obbedire da una cavia usando un antico sistema tratto dalla Cabala. A molti potrà sembrare assurdo, ma per Joseph Kestler non c’è niente di più assurdo che negare qualcosa a priori: ed ecco perché, nonostante le evidenti resistenze dei professori, non esita a dare inizio al suo esperimento. Ma qualcosa che chiamano il Ghermitore era sulle sue tracce fin da quando Kestler aveva fatto un testamento molto particolare, e ora è venuto il momento di regolare i conti. La dimostrazione non va per il verso giusto; una forma di energia ignota sfugge al controllo e l’entità prende il sopravvento, ingaggiando con lui una lotta senza quartiere. Scienze “di confine” e forze imponderabili si affrontano per una posta che è molto più alta di una vita umana… Ricchissimo e con un finale sorprendente, questo romanzo sulfureo è stato la rivelazione di Amanda Prantera, una delle più inquietanti scrittrici inglesi contemporanee.

AMANDA PRANTERA Nata nel 1942 a Newmarket, nel Suffolk, è una raffinata autrice di romanzi storici, fantastici e thriller metafisici. In Italia è nota soltanto con una piccola parte della sua produzione: Cerchio segreto (Strange Loop, 1984), Il cabalista (The Cabalist, 1985), entrambi pubblicati su “Urania”, e La regina dei Fani (The Kingdom of Fanes, 1995), un fantasy basato su leggende alpine. Prantera, sposata a un medico italiano, vive tra Roma e l’Umbria; molti dei suoi libri riguardano il passato recente e classico del nostro Paese.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Capolavori | commenti 47 Comments »

Urania Collezione 156: La guerra mondiale n°3

gennaio 7th, 2016

coverLA GUERRA MONDIALE N°3

Mai, da che mondo è mondo, la prospettiva di una guerra ha scoraggiato qualcuno.” Comincia con questa riflessione la cronaca della guerra mondiale n°3, una delle tante eppure unica, l’ultima di una serie ma non la definitiva. Il conflitto vede i russi padroni in breve tempo dell’Europa occidentale e dell’Africa; l’Inghilterra soccombe dopo un’eroica resistenza, l’America ha piani a lungo termine e per il momento resta a guardare. Poi, quando le bombe atomiche hanno colto il primo sangue e le armi batteriologiche il secondo, arriva l’ultimo flagello… Uno sferzante romanzo inedito in cui Spitz racconta l’ultima spiaggia della civiltà con l’amore del paradosso caro alla sf, il “cinismo” del grande moralista e la lucidità dello storico.

SEI MACCHINE PER FABBRICARE IL FUTURO

Per la prima volta in Italia una scelta dei racconti del grande visionario, sei avventure inedite di domani. JACQUES SPITZ Nato nel 1896 e morto nel 1963, è uno dei maggiori scrittori europei di fantascienza. I suoi romanzi principali, ricchi di humour e di una dirompente forza apocalittica, sono: La Guerre des mouches (Le mosche, 1938), L’homme élastique (L’uomo elastico, 1938), Les signaux du soleil (Segnali dal sole, 1943), L’Oeil du purgatoire (L’occhio del purgatorio, 1945), tutti tradotti da “Urania”.

All’interno, il racconto “Korolev, traiettoria orbitale marziana” di Paolo Aresi.

EBOOK DISPONIBILE

 

Posted in Urania Collezione | commenti 15 Comments »

« Previous Entries