Urania Jumbo 13: Arthur C. Clarke e Gentry Lee, “Il giardino di Rama”

agosto 29th, 2020 by Redazione
Arthur C. Clarke, “Il giardino di Rama”, Urania Jumbo n. 13, settembre 2020

Arthur C. Clarke, “Il giardino di Rama”, Urania Jumbo n. 13, settembre 2020

Arthur C. Clarke e Gentry Lee, “Il giardino di Rama”, Urania Jumbo n. 13, settembre 2020

 

Urania Jumbo di settembre vi dà il benvenuto a bordo di una delle astronavi più famose della fantascienza.

Per chi non la conoscesse, Rama è una mastodontica astronave cilindrica arrivata nel Sistema Solare nell’anno 2130. Ruotando attorno al proprio asse, la nave è capace di ricreare al suo interno un’illusione di gravità, oltre alle altre condizioni compatibili con la vita umana: è dotata di due poli, un mare interno e… numerosi segreti.

È a bordo di questa nave che avviene la prima nascita di un bambino nello spazio, la piccola Simone. Tutto sembra andare per il meglio, fin quando non hanno inizio una serie di anomalie.

Sulle rive del Mare Cilindrico, si stava svolgendo un incredibile spettacolo di luci. Per ore e ore, luminosi archi variopinti hanno illuminato le gigantesche spirali della calotta meridionale. Persino Simone era affascinata dalle lunghe colate gialle, blu e rosse che rimbalzavano tra le spirali creando mille arcobaleni nel buio.

I tre adulti a bordo, Nicole des Jardins, suo marito Richard Wakefield e Michael O’Toole, rimasti su Rama dalla precedente spedizione, capiscono ben presto di essere in viaggio verso una destinazione ignota, sempre più lontano dal Sistema Solare. Conosceranno finalmente i creatori di Rama? Scopriranno a quale scopo è stata creata la gigantesca nave, e soprattutto perché – fra tutti i possibili angoli del cosmo – si sia venuta a trovare proprio nelle vicinanze della Terra?

Ben presto, alcune delle loro domande trovano risposta, e una nuova sfida si prospetta per l’umanità: duemila persone verranno selezionate dalla Terra per essere portate su Rama insieme ai primi cosmonauti e la loro progenie, e dare vita a una nuova comunità.

È qui che le domande dell’equipaggio cambiano, e la nuova scommessa è questa: vinceranno gli alti ideali, o le bassezze del genere umano?

Preparatevi a un’entusiasmante avventura nel cuore dell’Universo e nel quazzabuglio dell’animo mano. Il tutto concepito dalla mente di uno dei padri della fantascienza, affiancato dall’esperto della NASA Gentry Lee.

The Garden of Rama è il terzo capitolo della saga di Rama dopo “Incontro con Rama” (1973, Urania Collezione 112) e “Rama II” (1989), seguito da “Il segreto di Rama” (2016, Urania Jumbo 43).

 

Arthur C. Clarke – Nato in Inghilterra nel 1917,  è vissuto a lungo in Sri-Lanka, dove è morto nel 2008. Il suo racconto più celebre è “La sentinella” (1951), da cui Stanley Kubrick ha tratto il film 2001: Odissea nello spazio”. Tra i molti suoi romanzi ricordiamo: “Le guide del tramonto” (Childhood’s End, 1953, Urania Collezione n. 162), “Incontro con Rama” (Rendez-vous with Rama, 1973, n. 112) e “Le fontane del Paradiso” (The Fountains of Paradise, 1979, Urania Collezione n. 123). E non dimentichiamo la monumentale raccolta di storie brevi pubblicata su “Terra e Spazio” (Volume 1, Volume 2, Volume 3, Volume 4) e sull’Oscar Draghi Urania “Racconti”, in cui ne troverete ben 104, incluso “La sentinella”.

Gentry Lee – Nato a New York nel 1942, dopo gli studi è entrato alla NASA. Dal 1989 ha affiancato alla carriera scientifica quella di scrittore di fantascienza. Con Clarke ha firmato, oltre a questo The Garden of Rama del 1991, altri tre romanzi: “Culla” (1988), “Rama II” (1989) e “Il segreto di Rama” (1993).

 

Buona lettura!

 

EBOOK DISPONIBILE A SETTEMBRE

Posted in Ebook, Fantascienza, Grandi Saghe, Urania Jumbo

44 Responses

  1. Gianfranco "Lucky" Lucchi

    Bentornati!

  2. Redazione

    Grazie @Gianfranco,
    bentornato anche a te!

  3. Pietro Paolo

    Aspettavo da tempo questo romanzo, stamattina ancora non era arrivato in edicola, spero esca entro questa settimana. Per quanto riguarda la collana Urania Jumbo sono felicissimo che dal 2021 diventi mensile. Auspicavo questa scelta è non mancherà il mio sostegno ogni mese.

  4. Redazione

    Ne siamo felici @Pietro,
    facci sapere!

  5. Ser

    Ottimo! A quando una ristampa del (quarto) libro conclusivo – Il segreto di Rama ?
    E’ ad oggi introvabile (se non in formato e-book).
    Grazie

  6. Redazione

    Ciao @Ser,
    Arthur C. Clarke è un autore a cui teniamo molto, stiamo trattando importanti acquisizioni che speriamo di poter annunciare presto.
    Stay Tuned!

  7. Ser

    Turn On, Tune in :)
    grazie

  8. Tris

    Buongiorno! Verrà riproposto, in un futuro non troppo remoto, il primo libro del ciclo di rama che non risulta essere più disponibile neanche in eBook?

  9. Pietro Paolo

    Stamattina puntualissimo è uscito in edicola, parlo di Napoli e provincia. Passerò il fine settimana in compagnia di una ottima lettura.

  10. Redazione

    Ciao @Tris,
    Sembra che l’autore abbia in lavorazione un seguito, ma il romanzo è godibile come stand alone.
    Buona lettura!

  11. Redazione

    @Tris,
    per Clarke, come per altri, stiamo lavorando a importanti acquisizioni, sempre tenendo conto delle tempistiche e le problematiche legate alla questione dell’acquisizione dei diritti.

    @Pietro,
    ne siamo felici, buona lettura!

  12. Matteo

    in realtà mi pare che il più introvabile sia Rama II, quello lo ristamperete?
    Io ho letto solo il primo “Incontro” che ho trovato meraviglioso, e mi piacerebbe lanciarmi nella lettura dell’intera saga, se fosse interamente disponibile…

  13. Chris

    Preso stamattina, anche se lo avevo già letto tempo fa, ma non lo possedevo.
    Ora ho il ciclo completo.

  14. stefano galliena

    Carissima Redazione bentornata!
    Ho letto la saga di Rama recuperando i volumi della collana ‘La Scala’ Rizzoli, ma se ristampate anche ‘Rama II’ sotto la preziosa insegna Urania la ricompro al volo.

  15. Gianfranco "Lucky" Lucchi

    Quoto Stefano al 100%
    Non ho mai acquistato Rama II nella speranza che prima o poi uscisse in Urania.
    Se poi uscisse in libreria il ciclo completo…

  16. Viaggiatore del Tempo

    “Incontro con Rama” e “Rama 2″ al piú presto possibile!Please Redazione..Tempus fugit!

  17. Chris

    Ciao, è la prima volta che scrivo. Nel 2016 è uscito in Jumbo prima versione “Il segreto di RAMA” e adesso “Il giardino odi Rama”. Per cortesia date alle stampe “Rama II”. Grazie.

  18. Pietro Paolo

    Ho notato che nel volume non viene segnalato il prossimo Jumbo di Novembre, forse perché ancora non è stata la scelta del titolo? Chiedo alla redazione se è possibile sapere qualcosa grazie.

  19. paolo f

    Mi associo a Pietro Paolo.

  20. Gianfranco "Lucky" Lucchi

    Una sorpresa?

  21. Redazione

    Ciao @Pietro Paolo & Co., ancora un po’ di pazienza per scoprire il prossimo titolo. Intanto, per anticipazioni generali, vi consigliamo di recuperare l’editoriale di Franco Forte:
    http://blog.librimondadori.it/blogs/urania/2020/06/20/urania-jumbo-diventa-mensile/
    Stay tuned!

  22. Redazione

    @Pietro, @Paolo, @Gianfranco,
    vi anticipiamo che il prossimo Urania Jumbo sarà “Il Segno dell’Alleanza” (Captain Vorpatril’s Alliance) di Lois McMaster Bujold.
    Buona giornata e Stay Tuned!

  23. paolo f

    @Redazione grazie.

  24. Pietro Paolo

    @Redazione grazie per l’anticipazione.

  25. Pietro Paolo

    @Redazione Sarà possibile in futuro vedere la pubblicazione su Jumbo di opere di Asimov?

  26. Redazione

    Ciao @Pietro,
    Asimov è uno degli autori che beneficerà della sinergia tra libreria ed edicola.
    Stay Tuned!

  27. Pietro Paolo

    Ottimo Grazie

  28. Gianfranco "Lucky" Lucchi

    @Redazione, grazie

  29. Jimi Paradise

    @Redazione

    Grandissima notizia il ritorno del ciclo dei Vor su Urania!!! Grazie Mille!!!

  30. Palmer

    potendo vantare l’inera collezione del ciclo dei Vor tradotta in italiano (ci ho messo anni..!) la notizia di un nuovo romanzo mi riempie di gioia!

  31. Giuseppe P

    Quando riuscirò a inviare i miei commenti su questo Blog?

  32. Redazione

    Ciao @Giuseppe,
    ad agosto ci sono stati dei problemi tecnici, i più importanti adesso sono stati risolti, i tecnici stanno continuando a lavorare per migliorare la situazione.
    Buona serata!

  33. Giuseppe P

    Finalmente è riuscito l’invio. Se avete l’intenzione di pubblicare il più possibile di Asimov e Clarke fate un’opera meritoria per Me e per tanti Lettori. Oltre il Ciclo di Fondazione,abbiamo quello dei Robot e dell’Impero e di Clarke quello di “2001 Odissea nello Spazio” quello del “L’Occhio del tempo…” oltre quello di Rama. Quando si sapranno notizie più precise?

  34. Redazione

    Ciao @Giuseppe,
    Ne siamo lieti. Le news le daremo sempre qui sul blog, rimani “sintonizzato” per saperne di più! 😉

  35. andrea dc

    Salve, non ho mai letto nulla del ciclo dei Vor, posso leggere con tranquillità “Il Segno dell’Alleanza”? Come si colloca all’interno di quel ciclo?

  36. Giuseppe P

    Ho visto in libreria il volume “Il Ciclo dell’Impero” con la stessa veste grafica di “Fondazione” ma con dimensioni più piccole. Perchè non farlo delle stesse dimensioni del precedente (è ovvio con un minor numero di pagine)in modo di avere un’allineamento della stessa altezza nella Biblioteca. Oppure state pensando ad un VOLUMONE Oscar Draghi che contiene tutti gli altri Cicli?

  37. Kronos H

    Io invece sarei interessato alle traduzioni che avete usato per i 3 romanzi del libro.

  38. Redazione

    Ciao @Andrea,
    Secondo il livello cronologico (che l’autrice predilige) “Il Segno dell’Alleanza” è ambientato circa un anno dopo “Immunità diplomatica” e quattro anni prima di “La criocamera di Vorkosigan”.
    Seguendo l’ordine di uscita, invece, è il diciannovesimo romanzo della saga.
    Sebbene le storie siano connesse da un filo comune e dall’ambientazione, può essere godibile anche come stand alone.
    Per ulteriori info, come sempre gli dedicheremo un articolo prima dell’uscita in collana.
    Buona lettura e Stay Tuned!

  39. Redazione

    Ciao @Giuseppe,
    “Il ciclo della Fondazione” di Asimov è uscito come Drago Oscar Mondadori, mentre “Il ciclo dell’Impero” fa parte degli Oscar Fantastica, sono collane diverse, seppure in sinergia.
    Buona giornata e Stay Tuned!

  40. Kronos H

    Riguardo al ciclo dell’impero, è possibile sapere quali sono i traduttori dei 3 romanzi?
    grazie

  41. Redazione

    Ciao @Kronos H,
    I traduttori del Ciclo dell’Impero sono Maria Gallone, Pietro Leoni e Giuseppe Lippi.
    Stay Imperial!

  42. Kronos H

    Mi pare strano che per Il paria dei cieli non sia stata usata la traduzione più nuova di Lippi.

  43. Redazione

    Ci correggiamo, @Kronos H, la traduzione del terzo volume è in effetti quella di Giuseppe Lippi! Grazie della segnalazione! 😉

  44. Redazione

    Traduttori:
    – Maria Gallone, “Le correnti dello spazio”;
    – Pietro Leoni, “Il tiranno dei mondi”;
    – Giuseppe Lippi, “Paria dei cieli”.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free