Urania Jumbo 53: William Gibson, “Agency”

febbraio 29th, 2024 by Redazione
William Gibson, “Agency”, Urania Jumbo n. 53, marzo 2024

William Gibson, “Agency”, Urania Jumbo n. 53, marzo 2024

William Gibson, “Agency”, Urania Jumbo n. 53, marzo 2024

 

Verity Jane è una app-whisperer, cioè una “donna che sussurra alle app”, e il suo talento innato la rende la candidata ideale a beta-testare nuovi prodotti digitali.

Siamo nella California del 2017, in una realtà alternativa alla nostra, in cui Hillary Clinton ha vinto le elezioni USA del 2016 e in Europa il voto sulla Brexit è andato nella direzione opposta.

Jane viene ingaggiata da una start-up di San Francisco per testare un nuovo paio di occhiali digitali, potenziati da una IA chiamata Eunice, che tuttavia non è un’intelligenza artificiale come le altre.

Ben presto scopriamo l’esistenza di un’altra realtà, un futuro che avevamo già visto in “Inverso”, cento anni più avanti, e che viaggia su un’altra linea temporale.

Uno scenario post-apocalittico, accaduto dopo un misterioso evento chiamato “Jackpot”, e in cui abita un agente di nome Wilf  Netherton. L’uomo lavora per una losca corporazione che, tramite la Rete, sfrutta le linee temporali passate per scopi misteriosi e privi di scrupoli.

E ora la minaccia del “Jackpot” incombe anche su Verity e sulla sua realtà…

 

Traduzione di Daniele Brolli.

 

William Gibson – Nato nel 1948, americano di nascita e canadese di adozione, ha debuttato nel mondo della fantascienza con la raccolta di racconti La notte che bruciammo Chrome (1977), che hanno ispirato il film del 1995 Johnny Menmonic. Con il romanzo Neuromante (1984), considerato il manifesto della letteratura cyberpunk, ha ottenuto successo mondiale. A Gibson è attribuita la paternità del termine “cyberspazio” e il merito di aver saputo immaginare Internet e la realtà virtuale prima che esistessero. Fra le sue opere ricordiamo i romanzi “Monna Lisa Cyberpunk” (1988), “Giù nel cyberspazio” (1986), “Luce virtuale” (1993), “Aidoru” (1996), “American Acropolis” (2000), “L’accademia dei sogni” (2003), “Guerreros” (2008), “Zero History” (2012) e “Inverso” (2014).

 

All’interno, il racconto “Birthtrip” di Dario Cinti. Ecco cosa ci racconta l’Autore:

“BirthTrip”, mi vergogno a dirlo, è nato nel modo che mi ha sempre fatto sogghignare scettico quando lo ascoltavo da altri autori: l’ho sognato. Giusto qualche immagine e il concept: se vuoi figli, devi concepirli su altri pianeti.
La tematica delle culle vuote, così attuale, e una soluzione da Star Wars/Trek/Gate; un connubio che mi lasciò il segno appena riaperti gli occhi. 
Occhio alla spiccata italianità delle vicende e nei protagonisti: vi faranno sentire a casa persino a spasso per la galassia!

 

E inoltre, appuntamenti con la rubrica Gli Imperdibili di Mauro Gaffo sul meglio della sci-fi dell’anno 1966.

 

Buona lettura!

 

EBOOK DISPONIBILE A MARZO

Posted in Ebook, Urania Jumbo

9 Responses

  1. Maurizio

    Un mese all’ insegna del cyberpunk! E perché no! …scorazziamo dunque un po’ in ambienti nei quali gli appassionati di SF non mancano di sentirsi a casa loro!

  2. Capitan Futuro

    2 romanzi cyberpunk nello stesso mese. Apprezzo molto. A marzo torniamo ad essere cowboy dell’interfaccia!

  3. RAH

    Peccato che Inverso sia uscito così tanto tempo fa. Senza di quello mi riesce difficile poter leggere questo ☹️

  4. Mario C.

    @RAH: Se non ti disturba averlo in una edizione differente da Urania Jumbo, Inverso e’ disponibile nella collana I Miti a 7,90 Euro. E’ stato ristampato in occasione dell’uscita su Prime della serie TV The Peripheral, tratta dal romanzo.

  5. RAH

    @mario c.
    Grazie per la segnalazione! Non ne ero a conoscenza. No, il formato differente non mi disturba, anzi, quando ho scritto speravo qualcuno trovasse una soluzione percorribile (che non fosse l’eBook). Corro a prenderlo e ancora grazie!

  6. Eddy

    Mi sfugge il motivo per cui siamo ad aprile e in nessuna delle mie edicole di riferimento non sia ancora stato consegnato… e vivo a Torino non a Passerano Marmorito…

  7. Redazione

    Ciao @Eddy,
    i volumi di Urania e sorelle vengono distribuiti a partire dal primo mercoledì del mese, quindi da domani.
    Buona giornata e facci sapere!

  8. Eddy

    @Redazione: purtroppo mi tocca confermare quanto anticipato… nella zona in cui vivo io, il numero 53 dell’Urania Jumbo di marzo (Agency di Gibson) non è mai stato consegnato alle edicole :-(
    Un edicolante, mosso a compassione, davanti ai miei occhi ha provato dal suo gestionale a richiedere il numero in oggetto dal momento che risultava la spunta verde della disponibilità.
    Il distributore però non gliel’ha mai consegnato e, ovviamente, nel frattempo la spunta è diventata rossa.
    Peccato averlo perso così, per via di quello che sembra un evidente problema di distribuzione, ma d’altra parte non potevo neanche girare a caso tutte le edicole della città nella speranza di trovarlo.

    Ps: è stato cmq interessante vedere che, a 2 settimane dall’uscita, avrei potuto acquistarlo su ebay a prezzo maggiorato

  9. Angelo

    Lo trovo ancora in edicola?

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free