Urania Collezione 202: Octavia Butler, “Ultima genesi”

ottobre 27th, 2019 by Redazione

Octavia Butler, “Ultima Genesi”, Urania Collezione n. 202, novembre 2019

Octavia Butler, “Ultima Genesi”, Urania Collezione n. 202, novembre 2019


Octavia Butler, “Ultima genesi”, Urania Collezione 202, Novembre 2019.

 
La Terra è stata devastata da un olocausto atomico, portandovi via vostro figlio, vostro marito, il vostro mondo. Vi svegliate in un’astronave aliena insieme ad altri umani superstiti. Sono passati duecentocinquant’anni.
Qualcuno vi ha salvato dall’estinzione. Vi permette di tornare sul vostro pianeta.
Ma… a quale prezzo?

“Ultima genesi” (titolo originale Dawn) vi farà apprezzare tutte quelle piccole libertà quotidiane di cui godete senza neanche rendervene conto: poter gestire il vostro corpo; decidere se, quando e con quale tipo di essere senziente riprodurvi; respirare ossigeno.

Perché in questo terribile nuovo mondo, sono gli Oankali, i vostri salvatori alieni, a decidere per voi.

 

Gli Oankali osservano gli esseri umani come i nostri biologi le specie in via di estinzione. Con distaccata curiosità scientifica. Fisicamente, sono dotati di tentacoli e di un terzo sesso, oltre a quelli maschile e femminile, detto Ooloi. E sono proprio gli Ooloi la chiave per dare un nuova speranza di futuro alla specie umana, come scoprirà a proprie spese Lilith Iyapo, protagonista – suo malgrado – del piano xenogenetico di ripopolamento della Terra.

 

 

Octavia Estelle Butler (1947-2006), donna e afroamericana, è stata una delle più grandi scrittrici di fantascienza statunitensi. Dopo l’esordio del 1971 con un racconto che sarebbe poi stato il germe per “Legami di sangue” (Kindred, 1979, Urania n. 1238), arrivò al successo con la Patternist Series. Con il racconto “Bloodchild” (1984), la Butler fece incetta di premi, aggiudicandosi lo Hugo, il Nebula, il Locus e lo Science Fiction Chronicle Reader Award. Fu la prima donna autrice di fantascienza a essere premiata della Fondazione MacArthur. È considerata la pioniera dell’Afrofuturismo.

Dawn (“Ultima genesi”, 1987) è il primo volume della trilogia della Xenogenesi della Butler, di cui fanno parte anche Adulthood Rites (“Ritorno alla Terra”, 1988) e Imago (1989, ancora inedito in Italia).

 

Due curiosità:

  • Il lavoro di ricerca svolto dalla Butler per l’ideazione della Xerogenesis trilogy la portò a compiere un lungo viaggio nella foresta Amazzonica e sulle Ande.
  • All’uscita negli Stati Uniti,  la copertina di Dawn fu oggetto di whitewashing. Soltanto molti anni più tardi, le copertine iniziarono a rappresentare Lilith Iyapo, la protagonista, come una donna di colore.

 

Buona lettura!

 

EBOOK DISPONIBILE A NOVEMBRE

Posted in Ebook, Fantascienza, Urania Collezione

20 Responses

  1. ophiucus75

    Ottimo titolo e ottima l’apertura a testi anni ’80-’90. C’è qualche speranza di rivedere Robert Charles Wilson?

  2. Jimi Paradise

    Finalmente Octavia Butler!!!

  3. paolo f

    Concordo, Octavia Butler é una grande scrittrice.

  4. Pietro Ballio

    Ottima notizia. Era un po’ che i romanzi della pluripremiata scrittrice non venivano riproposti.
    Una domanda per la @Redazione da un amante degli e-book. Come mai alcuni titoli non sono più disponibili negli store? Penso ad esempio a Incontro con Rama o Waldo di Heinlein, ma anche altri titoli. Ci sarà qualche novità per gli appassionati di fantascienza in e-book nel 2020?

  5. Redazione

    Ciao @Pietro Ballio, i titoli che citi non sono pià in vendita per la scadenza dei diritti per la versione elettronica, che hanno una durata limitata nel tempo.

  6. giuseppe

    Cara Urania, mi piacerebbe leggere sulle tue pagine un resoconto del Festival della fantascienza che si tiene in questi giorni a Trieste, bellissima città in cui sono stato un paio di volte. Spero il prossimo anno di parteciparvi e conoscere così appassionati e lettori. La Butler è un’ottima scrittrice e spero in qualche suo inedito, se ce ne sono. Un caro saluto a tutti

  7. dkj

    sinceramente una riproposizione del ciclo di rama (magari anche in un’unico volume) non mi sembra affatto cattiva come idea 😀

  8. AJdPdR

    @ dkj …
    Penso che la riproposizione dell’intero ciclo di ‘RAMA’ in un unico volume sia possibile, dato l’elevato numero di pagine, soltanto nella collana ‘Oscar Fantastica’ nella cosiddetta ‘Titan edition’ … non su ‘Urania’ …
    http://www.isfdb.org/cgi-bin/pl.cgi?361903

  9. Redazione

    Ciao @Ser,
    dipende dalla distribuzione, che non è omogenea in tutta Italia. Conviene chiedere agli edicolanti della propria zona e nel caso prenotarsi delle copie.

  10. Ser

    Buongiorno, da quando lo si può trovare in edicola? Grazie.

  11. Ser

    @Redazione
    ok – grazie per le info/suggerimento!

  12. Seby

    Leggo spesso il blog e mi rendo conto che molti si lamentano della distribuzione dei romanzi in edicola. Anch’io avevo questo problema e ho risolto semplicemente il tutto chiedendo al mio edicolante di fiducia di fare la richiesta. Mi spiego meglio. Vivo ad Acireale, in provincia di Catania, e qualche anno fa avevo grandi problemi a reperire i romanzi Urania nella mia città. Un’edicola portava solo Urania Collezione, un’edicola portava solo Urania Collana, un’edicola il Millemondi e il Jumbo era praticamente introvabile. Un giorno sono andato nella mia edicola preferita e ho chiesto al signore che la gestisce se potesse fare la richiesta tramite PC per farsi mandare tutto ciò che esce di Urania (Collana, Collezione, Millemondi e Jumbo). Da allora ogni mese arriva tutto e con grande puntualità. Il mio consiglio è di cercarvi un’edicola gestita da una persona che sappia usare il PC e che faccia la richiesta. Risolverete questo problema e non sarete più costretti a girare. Saluti a tutti.

  13. ophiucus75

    @Seby Anche io da anni faccio così ma almeno 2-3 volte l’anno i distributori mandano ciò che vogliono, dopo due o tre resi non acquistati smettono di rifornire, oppure mandano due copie dell’Urania e zero di UC, non basta la buona volontà degli edicolanti a volte, il guaio sta nel pressapochismo di certi distributori provinciali.

  14. giuseppe

    Cara Urania, oggi è il compleanno di Ben Bova, che ha raggiunto la bella età di 87 anni e che quindi può aspirare a essere considerato uno dei decani della SF. Di questo autore sono apparsi “Duellomacchina”, “Il presidente moltiplicato”, “I condannati di Messina”, “Giove chiama Terra” e altri romanzi. Se il buon Dottore era prolifico, Ben Bova non lo è da meno: c’è qualche suo romanzo in programmazione? Cara Urania, tra qualche anno festeggerai settanta anni e, mi sia consentito dirlo, senza una ruga! Sono abbonato alla rivista americana “Mystery Scene” dedicata al romanzo poliziesco, a mio giudizio molto interessante e valida, Sapresti consigliarmi una rivista simile dedicata alla fantascienza, che coniughi divulgazione, novità librarie ed interviste agli autori? Grazie mille per la risposta

  15. ophiucus75

    Meravigliosa scelta per il Millemondi di dicembre, davvero complimenti e speriamo venga passato agli amici Oscar per restare a lungo in libreria!

  16. Redazione

    Caro @giuseppe, per le anticipazioni ti chiediamo di avere ancora un po’ di pazienza. Per le riviste, conosci “Robot” e segui Fantascienza.com? Ti auguriamo un fantastico weekend e grazie per l’affetto con cui ci segui!

  17. Giuseppe

    @ Redazione: grazie per la risposta, ho preso nota dei preziosi suggerimenti. Ho la raccolta completa di Robot curata da Vittorio Curti, che acquistavo durante la mia verde sta’ insieme a Urania.Ottime le uscite di dicembre, che non mancherò di acquistare e di leggere.Saluti fantascientifici e buon lavoro.

  18. giuseppe

    Correggo i miei errori del mio precedente intervento. Il curatore di Robot era Vittorio Curtoni, che traduceva per Urania i romanzi di Ron Goulart; Sta’ non c’entra per niente. Il diavolo o un alieno dispettoso ci ha messo la coda…o un tentacolo!

  19. Lidia Curti

    Bella notizia, è un testo importante, peccato non averlo saputo in tempo, nel mio libro Femminismi Futuri cito la vostra edizione del 1987, complimenti

  20. andrea dc

    In lettura da ieri sera, sono solo all’inizio ma il romanzo si fa leggere con passione.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free