Urania Collezione 252: Luca Masali, “I biplani di D’Annunzio”

dicembre 30th, 2023 by Redazione
Luca Masali, “I biplani di D’Annunzio”, Urania Collezione n. 252, gennaio 2024

Luca Masali, “I biplani di D’Annunzio”, Urania Collezione n. 252, gennaio 2024

Luca Masali, “I biplani di D’Annunzio”, Urania Collezione n. 252, gennaio 2024

 

 

E se un’azienda specializzata nei viaggi nel tempo operasse segretamente per alterare il corso della nostra storia?

È questo il fulcro del romanzo ucronico di Luca Masali, in cui agenti dell’agenzia Belle Epoque viaggiano dal 2021 al 1921, compiendo un balzo temporale di cento anni, per influenzare gli eventi della Grande Guerra a favore degli Imperi centrali.

Il protagonista, l’aviatore triestino Matteo Campini, all’epoca quindi austroungarico, si trova a dover riscrivere le pagine della storia diventando un disertore… a favore dell’Italia.

Al suo fianco Flavia Marin, ex dipendente ribelle della Belle Epoque, e un personaggio di spicco del periodo: Gabriele D’Annunzio.

Un intrigante what if e una coinvolgente ricostruzione storica, che hanno fatto guadagnare all’autore numerosi riconoscimenti anche a livello internazionale.

 

Luca Masali – Nato a Torino nel 1963, giornalista e scrittore di fantascienza e gialli. I suoi libri sono caratterizzati da un’ambientazione storica. “I biplani di D’Annunzio” fa parte di una trilogia ucronica sulla Grande Guerra che, dopo aver vinto il premio Urania nel 1995, è uscito anche in Francia e Giappone.

 

E all’interno: per gli approfondimenti, “Luca Masali e i voli della storia” di Salvatore Proietti; Gli Imperdibili di Mauro Gaffo raccontano il meglio della sci-fi dell’anno 1964; e per Oscar Vault il fantastico in libreria, “La cattedrale della memoria” di Beppe Roncari, che racconta “La cattedrale di sabbia” di Leonardo Patrignani.

 

Buona lettura!

 

EBOOK DISPONIBILE A GENNAIO

Posted in Ebook, Urania Collezione

3 Responses

  1. Viaggiatore del Tempo

    Uno dei miei prima Urania

  2. ffoti

    L’ho letto a suo tempo, così come ho letto altri dei romanzi di Masali, e quello de “I biplani di d’Annuzio” è un libro che ricordo con piacere e che sicuramente ricomprerò per rileggerlo.
    Tra l’altro narra anche della battaglia di Longarone (abito nella vicina città di Belluno), un episodio meno conosciuto, forse, all’interno degli eventi che seguirono la rotta di Caporetto. Con le truppe tedesche troviamo anche un giovane tenente, Edwing Rommel, la futura volpe del deserto.

  3. Silver Apple

    Un gioiellino.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free