Urania: 70 anni di futuro

gennaio 22nd, 2022 by Redazione

Cari lettori di Urania, buon anno e, mi auguro, buone letture.

Urania: 70 anni di futuro

Urania: 70 anni di futuro

Nel solco delle celebrazioni per i 70 anni di vita di Urania, come avevo promesso nel proclama di fine anno con le proposte editoriali delle nostre collane per il 2022, posso dare con una certa soddisfazione l’annuncio che la collana di fantascienza più longeva d’Italia si appresta a fare un altro grande passo in avanti, nel tentativo di uscire dai confini del genere per proporsi al pubblico più ampio che si interessa magari anche solo marginalmente alla fantascienza.

A partire dal due febbraio, infatti, due fra i quotidiani nazionali più venduti, il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport, distribuiranno una collana settimanale intitolata “Urania: 70 anni di futuro”, realizzata a mia cura e con la collaborazione del gruppo Mondadori. Si partirà con una proposta di 25 titoli di rilievo, per poi verificare in corso d’opera l’interesse del pubblico e dunque un eventuale proseguimento. Importante nota di merito il fatto che tutte le copertine di questa serie, così come avviene per Urania, Urania Collezione e il Millemondi, saranno del nostro Franco Brambilla, che si è prodigato nel rendere il fascino di una collana che ha traghettato intere generazioni nell’immaginario della fantascienza scritta dai più grandi autori del genere.

 

Arthur C. Clarke, "Le sabbie di Marte"

Arthur C. Clarke, “Le sabbie di Marte”

“Urania: 70 anni di futuro” celebra questo gioiello editoriale voluto nel 1952 da Giorgio Monicelli a Arnoldo Mondadori con una grafica che ricorda la migliore science fiction d’annata, senza rinunciare al marchio distintivo di Urania, ovvero il cerchio rosso che la rende immediatamente distinguibile in tutte le edicole.

Al termine di questo mio annuncio troverete l’elenco delle prime 25 uscite di questa collezione, che sarà venduta a 6,99 euro in abbinamento al Corriere della Sera e alla Gazzetta dello Sport, con tutte le date di uscita previste.

Augurandomi che l’operazione risulti gradita agli appassionati di fantascienza in generale, non solo ai cultori di Urania (perché come detto consentirà al nostro genere letterario preferito di arrivare all’attenzione del pubblico più vasto e generico che forse neppure immagina l’esistenza di una collana come Urania; e dunque la scelta dei titoli è stata fatta anche in quest’ottica, più che per i lettori abituali delle nostre collane), vi do appuntamento a breve per un prossimo annuncio legato alla celebrazione dei nostri primi 70 anni di vita, che abbiamo intenzione di onorare nel miglior modo possibile.

 Franco Forte

 

70 anni di futuro

70 anni di futuro

IL PIANO DELL’OPERA

1 “Le sabbie di Marte” di Arthur C. Clarke 2 febbraio 2022
2 “Paria dei cieli” di Isaac Asimov 9 febbraio 2022
3 “Il popolo dell’autunno” di Ray Bradbury 16 febbraio 2022
4 “Hyperion” di Dan Simmons 23 febbraio 2022
5 “Neuromante” di William Gibson 2 marzo 2022
6 “Tre millimetri al giorno” di Richard Matheson 9 marzo 2022
7 “Oltre l’invisibile” di Clifford D. Simak 16 marzo 2022
8 “Il segno dell’alleanza” di Lois McMaster Bujold 23 marzo 2022
9 “Nicholas Eymerich, inquisitore” di Valerio Evangelisti 30 marzo 2022
10 “Orion” di Ben Bova 6 aprile 2022
11 “La nube purpurea” di Matthew P. Shiel 13 aprile 2022
12 “Incubo sul fondo” di Murray Leinster 20 aprile 2022
13 “Guerra al grande nulla” di James Blish 27 aprile 2022
14 “La quinta stagione.  La terra spezzata – libro 1” di N. K. Jemisin 4 maggio 2022
15 “Morire a Italbar” di Roger Zelazny 11 maggio 2022
16 “AAA Asso servizio decontaminazioni planetarie” di Robert Sheckley 18 maggio 2022
17 “Pensa a Fleba” di Iain M. Banks 25 maggio 2022
18 “Binti” e “Ritorno a casa” di Nnedi Okorafor 1 giugno 2022
19 “L’undicesimo comandamento” di Lester Del Rey 8 giugno 2022
20 “Strisciavano sulla sabbia” di Hal Clement 15 giugno 2022
21 “Marea Tossica” di Chen Qiufan 22 giugno 2022
22 “Obiettivo Marte” di Gregory Benford 29 giugno 2022
23 “Snow Crash” di Neal Stephenson 6 luglio 2022
24 “La terra infranta” di Ian McDonald 13 luglio 2022
25 “Memorie di un cuoco d’astronave” di Massimo Mongai 20 luglio 2022

Posted in Comunicazioni di servizio, Fantascienza, Urania Collana

63 Responses

  1. Daniele A. Gewurz

    Splendida iniziativa! Le traduzioni sono integrali?

  2. paulus

    Spero che la collana abbia un successo tale da proseguire anche gli anni successivi… so che è prematuro parlarne ma se così fosse nel 2023 si rinominerebbe “Urania: 71 anni di futuro”, nel 2024 “Urania: 72 anni di futuro” e così via?

  3. ale

    Mi viene un po’ da ridere a pensare che al lettore generico della Gazzetta dello Sport possa interessare la fantascienza.

    Ma anche a quello del Corriere della Sera.

  4. Roberto Tamaro

    Un’iniziativa che mescola classici e moderni e che può essere interessante anche per quegli appassionati storici che si fossero persi qualcuno dei titoli proposti. Il prezzo di 6,99 è complessivo o va sommato a quello del quotidiano?

  5. L'Operatore Spaziale

    Vabbè, spettacolo!!!! Bellissima la copertina. Se ci fosse la possibilità mi abbonerei volentieri online..

  6. Andrea Iovinelli

    Non è chiaro se i testi saranno in versione integrale e se le traduzioni, nel caso delle opere più vecchie, saranno le originali o se saranno perlomeno rieditate.

  7. ilpresidente

    un gran viaggio si spazia in un lungo e in largo per tempo, geografia degli autori, generi e tematiche. Solo applausi

  8. Anacho

    “Strisciavamo sulla sabbia” di Hal Clement cosa sarebbe esattamente?
    Un errore di stampa o una terza versione dei romanzi dedicati agli alieni ameboidi?
    La lista è buona, anche se io non avrei inserito La terra spezzata – libro 1” di N. K. Jemisin, prima di tutto è fantasy e secondariamente è la prima parte di una trilogia.
    Anche la serie Bindi è presente solo con le prime due parti… ok, per chi interessa sono sempre disponibili le prime due parti.
    A questo punto tanto valeva mettere il primo romanzo del ciclo di Tschai di Vance, autore che manca, assieme a Heinlein.
    A parte i gusti personali una buona scelta e una buona iniziativa.

  9. Valentino

    Tantissimi auguri, Urania.
    Posseggo larga parte di questi titoli, non prevedo quindi di salire a bordo di questo viaggio, se non per recuperare eventualmente qualche volume, tipo “Snow Crash” e pochissimo altro. In ogni caso la speranza è che l’iniziativa abbia fortuna e che avvicini tanti nuovi lettori a un genere spesso, ahimè, considerato di serie z. Per i titoli scelti apprezzo il mix tra classico e moderno, ma onestamente resto un po’ perplesso su determinate scelte.

  10. ffoti

    Buona miscela di classici e proposte più recenti. Peccato che molti romanzi li abbia già.

  11. Uranianelcuore

    Magnifica iniziativa.
    Se le copertine saranno tutte come la prima, sarà davvero difficile lasciare in edicola quelle che già posseggo.

    Capisco che si tratta di un’iniziativa rivolta ad un’utenza che non è quella solita, o almeno non solo, però avrei evitato di inserire titoli relativi a trilogie o comunque che fanno parte di serie più lunghe, a meno che, in caso di prosecuzione, non inseriate anche i seguiti. Non parlo tanto di Jemisin e Okafor, che proprio non riesco a digerire, ma soprattutto di ciò che riguarda Benford. Persi quel millemondi quando ancora non ero saldamente a bordo e non presi successivamente Oltre Plutone perchè non aveva senso avere quello senza il primo. Adesso prenderò Progetto Marte sperando che in futuro torniate a dare spazio all’altro (e no, i draghi non sono la stessa cosa, poco maneggevoli per portarseli dietro come leggo io, anche se bellissimi da guardare nella propria libreria).

    In ogni caso complimenti per l’iniziativa, che sosterrò per tutti i numeri che mi mancano (a proposito, a chi ha detto che non immagina i lettori di corriere o gazzetta comprare urania, in questo caso credo che con la pubblicità si punti a chi neanche sa che esiste questa tipologia di pubblicazioni: il quotidiano è solo il veicolo per pubblicizzarlo. Infatti ci sarà chi prenderà il giornale solo per avere il libro.

    A questo punto avrei una domanda per la redazione: leggo che a giugno uscirà Marea tossica. Secondo l’anteprima di dicembre a maggio dovrebbe uscire anche nei jumbo. Prevedete già di spostarlo o ci sarà davvero un’uscita una a ridosso dell’altra?

  12. dkj

    Alcune uscite perse le recupero con questa nuova copertina!
    @Anacho
    Corrisponde all’Urania Millemondi n. 83, no?

  13. 4NDR34

    Non saprei onestamente penso che sarebbe stato più giusto celebrare i 70 anni della collana facendo tutte le uscite di quest’anno con queste copertine piuttosto che con quel timido esagono il quale, senza voler offendere il lavoro artistico delle persone che ci sono dietro, non credo renda merito alla celebrazione. In aggiunta se una persona vuole comprare una o più di queste ristampe ,e non è interessato agli altri due giornali, cosa fa?

  14. Silver Apple

    Ci sono tre o quattro cose che recupero volentieri fra le prime uscite, magari prendo un doppione di “Snowcrash” che ho nella vecchissima edizione della Shake… Dopo il monumentale “Cryptonomicon” Neil Stephenson l’ho mollato.
    Magari mi avvicino alla lettura della Gazzetta ma non credo.

  15. Raffaele

    Sono contento sia presente anche il capolavoro di Iain Banks, Considera Fleba. Il mio solito rimprovero è che sarebbe bello vengano tradotti i tre ultimi romanzi della “Cultura” di Iain Banks.

  16. Stefano-B

    @4NDR34
    anche se non si potrebbe, generalmente riesci a comperare solo il libro allegato, lasciando là la Gazzetta o il Corriere. Io ho sempre fatto così (a parte quando il primo numero era in omaggio, e in quel caso ho dovuto prendere per forza il quotidiano).

  17. Bibliotecario

    Felice di vedere come il Brand Urania piano piano si faccia strada, sia in libreria che in edicola e provi come in questo caso, approfittando del 70°, di attirare nuovi e si spera giovani lettori, con un mix di letture ad ampio spettro ed una splendida, accattivante grafica.

  18. Quiller

    @4NDR34: vorrei rassicurarti, io negli anni ho comprato decine di questi allegati senza comprare anche il quotidiano. Gli edicolanti non sono fiscali al riguardo.

  19. Gianle

    Bella iniziativa! Acquisterò certamente i titoli che non ho. Ne approfitto per chiedere un consiglio a voi appassionati del blog. Vorrei acquistare un Drago in libreria, tra Hyperion e il ciclo della cultura quale consigliereste?

  20. Quiller

    @Gianle: strepitosi entrambi, scelta crudele. Dico Hyperion

  21. Luca63

    @Gianle
    E’ come scegliere tra una Ferrari e una Porsche: assolutamente entrambi!
    Hyperion è nella mia personale Top 5, ma considerato che lo troverai sempre in libreria in una qualche edizione, ti consiglierei di iniziare con Banks.

  22. Redazione

    @Daniele e @Andrea,
    le traduzioni che usciranno sono le più aggiornate disponibili, riviste con cura dalla redazione.

    @paulus,
    è prematuro parlarne, un eventuale bis dell’iniziativa inoltre dipenderebbe dalla volontà di Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport.

    @Uranianelcuore,
    sì, l’uscita di “Marea tossica” in Jumbo verrà spostata più avanti. Seguendo il nostro blog sarà possibile rimanere aggiornati sulle variazioni.

    @Roberto Tamaro,
    ogni volume sarà venduto a € 6.99 più il costo del quotidiano.

    @4NDR34,
    Urania è partner editoriale dell’iniziativa, ma la pubblicazione di questi volumi e la gestione delle vendite è in mano a Gazzetta e Corriere. Consigliamo di chiedere agli edicolanti stessi se l’acquisto dei volumi sia legato o meno a quello del quotidiano di riferimento.

    Grazie a @Gianfranco e ad @Anacho per la segnalazione di refusi.

    Buon pomeriggio e buona lettura a tutti!

  23. 4NDR34

    Ringrazio la @Redazione, @Quiller e @Stefano-B per le risposte esaustive. Mi dispiace solo che alla fine non si possa aver avuto per questi 70 una copertina radicalmente diversa a mo’ di vera e propria collezione. Forse è meglio accontentarsi che l’offerta è già ampia di suo…

  24. Giuseppe P

    Se lo scopo è quello di avvicinare lettori che conoscono o non conoscono Urania e che non hanno mai letto i suoi romanzi o racconti,l’iniziativa è lodevole. Dall’elenco noto che mancano grandi capolavori che forse verranno pubblicati più in là se l’inizitiva avrà successo. Da parte mia sono in possesso della maggior parte dei volumi indicati ma acquisterò quelli mancanti.

  25. dkj

    Volevo segnalare a @Redazione un titolo, in caso siano in programma ulteriori uscite: “Destinazione cervello” , un romanzo standalone di Asimov che è seguito spirituale di “Viaggio allucinante”. Quest’ultimo sono riuscito a leggerlo con la collana Grandi della fantascienza ma dell’altro non ci sono edizioni/ristampe da veramente molti anni.

  26. sal

    poteva (doveva?) essere l’occasione buona per ristampare aristoi in un unico volume e senza difetti…. chissà, magari se la collana proseguirà, si potrà fare questo recupero.

  27. Gianpaolo

    @Redazione
    Buongiorno.

    Ma nel volume di Binti, come mai non comparirà anche il terzo romanzo e, immagino, il racconto?
    Prevedete eventualmente di pubblicarli in seguito (come il seguito di Broken Earths ecc.)? Mi pare sarebbero un po’ poco per un volume singolo.

    Grazie.

  28. Redazione

    Ciao @Gianpaolo,
    va considerato che la foliazione dei volumi Jumbo, in cui è uscita in passato la trilogia intera di “Binti”, è maggiore rispetto a quella degli Urania standard. Per il momento l’iniziativa è limitata ai volumi elencati.
    Buona giornata!

  29. Gianpaolo

    @Redazione
    Scusate, ma per lo stesso motivo i volumi Jumbo de la Terra Spezzata verranno suddivisi diversamente?

    Grazie
    Gianpaolo

  30. Redazione

    Ciao @Gianpaolo,
    esattamente, il Jumbo permette di pubblicare romanzi più corposi e talvolta accorpare trilogie.
    Buon pomeriggio e buon weekend!

  31. nives

    sarebbe interessante conoscere il numero di uscita della prima edizione Urania.A me farebbe comodo pr controllare se li ho oppure
    se mi mancano

  32. Gianfranco "Lucky" Lucchi

    @nives
    Suggerisco una visita a qualche sito per collezionisti, per esempio UraniaMania.com

  33. Andre

    Che bello ritrovare anche Mongai!

  34. GiorgIo

    Peccato che Il volume, nella mia cittadina, non sia arrivato. Ho provato in tutte le edicole ma nessuno sapeva niente di questo inserto

  35. Andrea DC

    L’iniziativa è molto buona, allegando i libri ai due quotidiani con maggiore tiratura si cercherà di far conoscere la fantascienza a chi non l’ha mai letta.
    Una mia perplessità riguarda il prezzo di copertina, ovvero €6,99: come mai questa cifra, visto che in edicola i volumi constano €6,90?
    Grazie @Redazione

  36. Redazione

    Ciao @GiorgIo,
    anche in questo caso, prenotare i volumi desiderati presso un’edicola di fiducia può essere di aiuto.

    @Andrea,
    la pubblicazione di questi volumi e la gestione delle vendite sono in mano a Gazzetta e Corriere, in caso di dubbi e domande ci si può rivolgere direttamente ai loro canali di comunicazione. 😉

    Buona giornata!

  37. Raffaele

    Buongiorno redazione, complimenti per la collana che porterò avanti di certo data anche la presenza del compianto Iain Banks. Tre domande:

    1. Esiste la possibilità che un eventuale proseguimento della collana passi a una cadenza mensile?

    2. Esiste la possibilità che “Considera Fleba” possa essere pubblicato anche su Urania Jumbo?

    3. Ultima cosa mi chiedevo a che punto fossero le cose riguardo la pubblicazione degli ultimi romanzi della Cultura che spesso citate come imminente.

    Grazie!!!

  38. Redazione

    Ciao @Raffaele,
    il proseguimento della collana, come già detto, è una eventualità che dipende da molti fattori diversi e su cui sicuramente vi terremo aggiornati.
    Riguardo a Iain Banks, l’autore tornerà, siamo al lavoro su questioni relative ai diritti.

  39. Giuseppe P

    Acquistato il primo volume. La traduzione è di Maria Gallone la stessa di Urania n.402 e dei classici della fantascienza n.7

  40. Diego

    Ciao Redazione, i miei complimenti per la bella grafica e la veste editoriale elegante ( copertina lucida, risvolti) degli Urania in uscita con i quotidiani.
    Ho le Sabbie di Marte in tre edizioni ( copia anastatica della 1a edizione, Classici della Fantascienza vintage e Oscar Fantastica, ma questa, dei 70 anni, non poteva mancare!!
    E anche se di altri titoli ne ho già più di un’edizione, questa è così bella, che li acquisterò ugualmente
    Buon pomeriggio e un caro saluto!

  41. Gerardo

    Ho acquistato Urania n.1 le sabbie di Marte. Ho la copia anastatica ed altre edizioni. Ho notato che molte parole sono state cambiate così come virgole, punti e doppi punti, mentre il traduttore è rimasto uguale a distanza di 70 anni.Come mai?

  42. Screwface

    Dalle mie parti è arrivato, comunque i volumi allegati a gazzetta e/o corriere si possono prenotare su primaedicola.it, si possono anche ordinare gli arretrati.

  43. Diego Morini

    Ancora ciao Redazione,
    un’informazione per cortesia: dato che non ho ancora letto Hyperion, la versione che uscirà in Urania siete riusciti a mantenerla integrale, nonostante la “compattezza” di Urania rispetto ad altre collane?
    Grazie, buona giornata :-)
    Anche per le risposte sempre puntuali ed esaurienti che date a noi lettori.

  44. Pietro Paolo

    Collana splendida, che prenderò in tutte le sue uscite settimanali. Spero che possa proseguire ben oltre i 25 titoli previsti inizialmente. Lo spero davvero.

  45. Redazione

    Ciao @Gerardo,
    le traduzioni “storiche” vengono riviste con cura dalla Redazione, in questo modo la traduzione viene aggiornata, mantenendo tuttavia la propria essenza.

    Ciao @Diego,
    il romanzo di Hyperion non ha subito nessun taglio.

    Buona giornata!

  46. Giuseppe P

    Hyperion fa parte di un ciclo di 4 volumi che lessi alcuni anni or sono e rimasi molto soddisfatto, un’opera geniale da rileggere-

  47. Stefano-B

    Io la vedrei bene arrivare, che so, fino a quasi fine anno, tipo fino a novembre. Tanto per celebrare per bene questo settantesimo anno :)
    Così magari da veder pubblicato eventualmente anche “La caduta di Hyperion” ! Sperare non costa nulla…

  48. Diego Morini

    Ciao a tutti e a Redazione,
    riguardo a Hyperion, il primo romanzo può essere letto, come riportato in alcune recensioni su altri siti, anche come a se stante?
    Vorrei acquistarlo in questa serie, ma se poi è indispensabile leggere almeno il secondo, allora propenderei per l’edizione Oscar Titan…a meno di non abbracciare la speranza di Stefano-B :-)
    Grazie, buona giornata a tutti :-)

  49. Lino

    Non dico spot televisivi ma almeno una locandina in edicola per pubblicizzarlo sarebbe stato utile. Così si rischia che l’iniziativa passi inosservata… inoltre sarebbe stato bello qualche redazionale, avrebbe invogliato chi come me ha quasi tutti i titoli…

  50. Diego

    Ciao Lino, sulla Rai gli spot vengono trasmessi :-), come Gazzetta dello Sport.
    Buona giornata!

  51. Redazione

    Ciao @Diego,
    sì, Hyperion può essere letto come uno stand alone.
    Buona serata e buona lettura!

  52. L'Operatore Spaziale

    @Lini

    Io ho già visto un paio di volte gli spot sulla Rai (sera, ora tg..)

  53. Stefano-B

    @ Andrea DC,
    io li pagherei volentieri 9 centesimi in più (ma anche 20) pur di avere gli Urania con i risvolti di copertina, è davvero ottima come edizione!

  54. Gavino ilsardo

    Ha acquistato il primo volume, veramente una ottima iniziativa letteraria, che consente di condividere con nuovi ( ri)lettori come me il fascino e la riscoperta della fantascienza. Non pago di questo acquisto ho anche comprato in edicola i libri disponibili:della serie jumbo: cyberabad, mille mondi:nuove frontiere, serie: the corporation wars emergenza, collezione:abissi d acciaio. Leggevo Urania tanti anni fa, un gradito ritorno per me. Grazie mille per questa iniziativa.

  55. Pietro Paolo

    Preso anche il 2 volume di Asimov: Paria dei cieli, così come farò con tutti gli altri previsti dalla collana. Apprezzo molto questa iniziativa per i 70 anni di Urania e spero possa essere estesa con altri nuovi titoli rispetto ai 25 previsti inizialmente.

  56. Gianfranco

    Il quarto volume non è quello previsto dal piano editoriale. Invece di Hyperion è uscito un testo di infima qualità. Rivoglio i miei soldi!
    E se il prossimo non rispetta il piano, addio!

  57. Redazione

    Ciao @Gianfranco,
    il volume di “Hyperion” è uscito come previsto con Gazzetta e Corriere, di cui, per questa iniziativa, la collana Urania Mondadori è puramente partner editoriale.
    Nel frattempo, Urania e sorelle (Urania Collezione, Jumbo, etc) continuano a uscire regolarmente in edicola.
    Si tratta di due tipi di uscite distinte che non vanno confuse tra loro.
    Buona serata!

  58. Diego

    Per Gianfranco, confermo, stamattina ho acquistato Hyperion in abbinamento al Corriere/ Gazzetta.

  59. Diego

    Ciao Redazione,
    al quarto volume di questa iniziativa, riconfermo la bellezza/eleganza della veste grafica e della copertina/impaginazione.
    E le quasi 600 pagine di Hyperion aumentano questa impressione. :-)

    Buon pomeriggio :-)

  60. Gianpaolo

    Io attendo con ansia (per dire ^_^) “Pensa a Fleba”, ma ho paura che se la collana non avrà il successo sperato (peraltro, quando si potranno avere i primi dati di vendita?) ci si fermi a questo primo volume del Ciclo della Cultura.

    Incrocio tutte le dita. ^_^

  61. Giova

    Bellissimo Hyperion, ma NON FINISCE e il seguito NON si trova più da nessuna parte!!!
    Non siate così crudeli, ditemi che presto pubblicherete “La caduta di Hyperion”…

  62. Gianpaolo

    @Redazione

    Se il ciclo della Cultura dovesse essere ripubblicato sui Jumbo (a questo punto il prossimo anno), mi farebbe piacere, vista l’incertezza della prosecuzione di questa collana.

    A proposito, come sta andando?
    Grazie.

  63. Enrico

    Salve,
    Io sarei molto interessato alla ristampa del ciclo dei Robot di Asimov, spero di averne presto notizia. Grazie

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free