Urania Collezione 228: Hal Clement, “Nati dall’abisso”

dicembre 29th, 2021 by Redazione
Hal Clement, “Nati dall’abisso” Urania Collezione n. 228, gennaio 2022

Hal Clement, “Nati dall’abisso”, Urania Collezione n. 228, gennaio 2022

Hal Clement, “Nati dall’abisso”, Urania Collezione n. 228, gennaio 2022

 

Tre agenti della Commissione per l’Energia sono scomparsi nel bel mezzo dell’Oceano Pacifico.

La sparizione di Bert, partito per investigare su una misteriosa falla di energia, può essere stata un incidente. Quella di Joey, dieci mesi più tardi, può essere stata una coincidenza. Ma quella di Marie… significa che là sotto c’è qualcosa.

Un quarto agente, scelto dal Presidente in persona per la missione, naviga in mezzo a una tremenda tempesta alla ricerca dei propri amici dispersi, ma raggiunto il punto X la sua imbarcazione inizia ad affondare.

Con un misto di agorafobia e claustrofobia insieme, il nostro eroe senza nome si inabissa verso il fondale oceanico… e lo trova illuminato.

Da quando in qua il fondo del mare sarebbe luminoso? Sembra uno di quegli elementi che, trovati in un vecchio romanzo d’avventura, fanno storcere il naso. O forse una ragione c’è per ciò che si staglia di fronte alla sua capsula di immersione?

Ettari ed ettari di luce in fondo all’oceano: uno spreco mai visto prima, nel regime di razionamento delle fonti energetiche del mondo distopico che troneggia sulla superficie del pianeta Terra.

Ma quello che l’agente troverà negli abissi oceanici è molto di più di una semplice centrale elettrica illegale.

Là sotto, immersa in un liquido enigmatico, si nasconde una fiammella di speranza per il futuro… che rifiuta di spegnersi.

 

Hal Clement – Nato nel 1922 in Massachussetts, Harry Clement Stubbs è morto nel 2003. Insegnante, è stato uno dei pionieri della hard science fiction, fantascienza con rigorosissime basi scientifiche. Nel 1999 è stato insignito del SFWA Gran Master. Il suo romanzo più famoso, “Stella Doppia 61 Cygni” (1954, Mission of Gravity) è uscito in Urania Collezione n. 89.

 

E all’interno, il racconto “Partenogenesi” di Alessandro Montoro. Ecco cosa ci  racconta l’autore:

“I pianeti-copia del settore di Parteno sono abitati dagli Specchi, inquietanti esseri mimici. Qualunque azione compiuta su un mondo Gemini viene replicata da uno Specchio. Uccidere uno di questi alieni significa… fare una brutta fine a propria volta. Per questo motivo, il pianeta Gemini-1 è in un eterno stallo alla messicana. Enea Parsons, insieme al fidato amico Klaus Poligon e al loro gruppo di ricerca, si immergerà nei misteri che avvolgono i mondi-specchio. Ma fate attenzione: se leggete questo racconto, probabilmente lo farà anche il vostro Specchio!”

 

Buona lettura e buone feste!

 

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Ebook, Urania Collezione

10 Responses

  1. Kronos H

    Ottima uscita, una delle migliori storie di “fantascienza sottomarina”.

  2. L'Operatore Spaziale

    Grande classicone, copertina superba!

  3. Franco Piccinini

    Clement era molto bravo anche nei racconti. Perché non farne una antologia?

  4. Silvio Coppola

    Vorrei sapere se è possibile acquistare gli Urania in rete. Sto cercando di acquistare questo numero ma tutte le edicole mi dicono che è esaurito. Trovo solo i vecchi numeri su ebay. Grazie

  5. Kronos H

    @Silvio
    ci sono le edicole on line, prova a fare una ricerca

  6. Silvio Coppola

    Grazie @kronos ottimo consiglio

  7. Redazione

    Ciao @Silvio,
    in caso di necessità, esiste anche il servizio arretrati. Basta scrivere a collez@mondadori.it o chiamare lo 045-8884400.
    Buona giornata!

  8. Nicola

    Domanda : Nati dell’abisso è un romanzo singolo oppure fa parte di una trilogia ? Grazie. Nicola.

  9. Redazione

    Ciao @Nicola,
    il romanzo è uno stand alone, un romanzo singolo.
    Buona lettura!

  10. Nicola

    A redazione: grazie.!!

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free