Urania giugno 2020

giugno 15th, 2020 by Redazione

A giugno due grandi della fantascienza entrano in collisione nelle edicole italiane: l’avventuroso e prorompente Jack Campbell, con il primo volume di una nuova space opera tutta da scoprire, e il visionario e sofisticato Walter Jon Williams, con la seconda parte di “Aristoi”.

Voi su chi puntate di più?

 

Jack Campbell, "Il viaggio della Dauntless", Urania n. 1679, giugno 2020

Jack Campbell, “Il viaggio della Dauntless”, Urania n. 1679, giugno 2020

Walter Jon Williams, "Aristoi - Parte seconda", Urania Collezione n. 209, giugno 2020

Walter Jon Williams, “Aristoi – Parte seconda”, Urania Collezione n. 209, giugno 2020

Posted in Ebook, Senza Categoria, Urania Capolavori, Urania Collezione

7 Responses

  1. paolo f

    “Aristoi” molto bello. Quanto a “Il viaggio della Dauntless” mah mettiamola cosi': nel campionato della Space Opera Peter Hamilton e Alastair Reynolds sono in champions league mentre Jack Campbell, a voler essere generosi, gioca in serie C. Ovviamente IMHO.

  2. Andrea

    Da novizio cerco di avere la mentalità aperta cercando,mio malgrado, di contenere gli acquisti. Campell è nel mio mirino. PS: iL “millemondi” di questo mese mi sembra davvero interessante ma non mi è chiara la cadenza. Qualcuno potrebbe dirmelo? Grazie!

  3. Redazione

    Ciao @Andrea,
    di norma l’uscita del Millemondi è quadrimestrale: marzo, luglio e dicembre. Buona lettura e Stay Tuned! :)

  4. VergaG

    Aristoi è un capolavoro, ce l’avevo in edizione rilegata degli anni 90 ma ho preso anche questi due in Urania. Il Campbell lo devo ancora leggere, ne scriverò quando l’avrò fatto.
    Continuate così, comunque, perché da qualche tempo Urania è di una vitalità entusiasante!

  5. Astrofilo

    Riprovo a giustificare la mia preferenza: meglio la pura avventura di Campbell agli estenuati estetismi di Williams. Possibile che siano parole troppo forti?

  6. Adam Reith

    Ho preso e letto Campbell, senza infamia e senza lode però si legge bene…
    Aristoi è imbarazzante, fastidioso, lezioso, tra le cose peggiori che abbia mai letto…

  7. Raffaello Strazio

    Dauntless si è fatto leggere. Nulla di indimenticabile, ma le battaglie erano davvero ben scritte. Spero che continuerete la pubblicazione del ciclo.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free