Urania 1677: Roger Zelazny, “Occhio di gatto”

marzo 26th, 2020 by Redazione
Roger Zelazny, "Occhio di gatto", Urania 1677, aprile 2020

Roger Zelazny, “Occhio di gatto”, Urania 1677, aprile 2020

Roger Zelazny, “Occhio di gatto”, Urania 1677, aprile 2020

 

Flessuoso, indipendente, dai “sentimenti alieni” e in grado di leggere la mente.

Chiunque abbia un micio in casa si troverà d’accordo con questa definizione, eppure quello del titolo di questo inedito di Roger Zelazny non è un felino qualsiasi: “Gatto” è il nomignolo di un inquietante alieno mutaforma dalle abilità telepatiche, il cui aspetto ricorda vagamente quello di un felino con un occhio solo.

Con l’aiuto di questa strana creatura, Billy Cavallo Nero Cantante, protagonista del romanzo, affronterà la difficile sfida messagli davanti dal governo mondiale: proteggere un diplomatico Strageano dagli estremisti religiosi della sua stessa specie.

Billy Cantante, anche detto “Segugio Stellare”, ultimo guerriero Navajo, aveva catturato Gatto cinquant’anni prima, rinchiudendolo nell’Istituto, una sorta di zoo galattico.

Gatto accetta di aiutare il suo vecchio nemico, ma a un patto… alla fine della missione il cacciatore si farà preda, restituendo all’alieno la sua dignità di predatore.

 

In questo inedito di uno dei grandi maestri della fantascienza, le leggende dei nativi americani si mescolano senza soluzione di continuità alla politica galattica, dando al romanzo un tocco onirico, in un incalzante confronto fra preda e cacciatore, uomo e bestia, vecchio e nuovo mondo, mito e tecnologia.

 

Roger Zelazny (1937 -1995) scrittore statunitense di fantascienza e fantasy, ha vinto tre premi Nebula e sei Hugo. Fra i romanzi premiati, “Signore della luce” (Lord of Light, 1968) è uscito su Urania Collezione n. 45 e “Io, l’immortale” (This Immortal, 1966) su Urania Collezione n. 55.

Della sua vasta produzione di romanzi e racconti, ricordiamo anche: “Psyconegozio” (Psycoshop, 1998), Urania n. 1594; “Il signore dei sogni” (The Dream Master, 1966), Urania Collezione n. 149; “Morire a Italbar” (To Die in Italbar, 1973) Urania Collezione n. 201.

Eye of Cat è un romanzo del 1982, annoverato dallo stesso Zelazny tra i cinque preferiti della sua produzione.

 

All’interno, il racconto “Il sorvegliante” di Massimo Lunati. Ecco cosa ci racconta l’autore sulla sua opera:

“Il Sorvegliante nasce diverso tempo addietro, e fa del tema del libero arbitrio e la sua contrapposizione al destino, nelle sue varie declinazioni filosofiche e sociali, il proprio motore portante, tema peraltro caro al genere fantascientifico, basti ricordare grandi classici cinematografici come Terminator e, ancor di più, Robocop di Paul Verhoeven, ai quali il racconto deve gran parte della propria ispirazione ma al contempo ne vuole essere manifestatamente omaggio.”

 

Buona lettura!

 

EBOOK DISPONIBILE AD APRILE

Posted in Ebook, Urania Collana

9 Responses

  1. paolo f

    Zelazny é un grandissimo e un suo romanzo inedito é assolutamente imperdibile.

  2. Andrea

    Gentile redazione,
    in seguito al decreto restrittivo governativo come sarà possibile acquistare il libro di questo mese?

  3. Redazione

    Caro @Andrea,
    per quello che ci risulta, per fortuna, le edicole sono ancora aperte, c’è solo l’obbligo di recarvisi una persona alla volta. Facci sapere!

  4. AJdPdR

    @ Andrea …
    Naturalmente … munito dell’apposita autocertificazione …

  5. Luigi Mingione

    Le edicole sono aperte. Io compro il giornale e le sigarette 2-3 volte a settimana.
    ps bello il titolo di questo mese!

  6. Capitan Futuro

    Grande Zelazny. Questo lo prendo!

  7. Capitan Futuro

    Se riesco lo prendo. Grande Zelazny, non mi ha praticamente mai deluso.

  8. andrea dc

    Per ovvi motivi non potrò uscire tutti i giorni per recarmi in edicola (devo pure prendere la macchina vista la distanza), quindi spero di riuscire a trovare quest’uscita in edicola nella volta in cui potrò andarci.

  9. Redazione

    @andrea dc, facci sapere!

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free