Urania Collezione 193: Ken MacLeod, Engine City

gennaio 28th, 2019 by Redazione

Ken MacLeod, “Engine City”, Urania Collezione n. 193, febbraio 2019

Ken MacLeod, "Engine City"

Ken MacLeod, “Engine City”, Febbraio 2019, Urania Collezione n. 193

La formidabile capacità di Ken Macleod di creare universi al tempo stesso credibili e originali si scatena in quest’ultimo, epico capitolo della saga degli Engines of Light.

Dopo aver esplorato mondi alieni ne “La fortezza dei Cosmonauti” (Urania Collezione n. 189) ed essere partiti verso l’ignoto in “Luce nera” (Urania Collezione n. 191), in Engine City i Cosmonauti e i loro discendenti dovranno affrontare una prova ancora più grande.

Umani, sauri (rettili intelligenti) e kraken (alieni simili a calamari giganti) hanno convissuto in pace per oltre diecimila anni.

Ma le cose stanno per cambiare… degli umani provenienti dall’estremo limite della Seconda Sfera arrivano offrendo un dono e portando un monito: Nova Babylon sta per essere invasa da una misteriosa entità aliena

Siete già incuriositi? Lo sarete ancor di più dopo aver letto l’incipit del romanzo, che riportiamo qui sotto e che parla anche di un anno a noi vicinissimo, l’appena trascorso 2018. Considerate che il romanzo è del 2002. Vi pare che l’autore sia stato preveggente? 😉

 

Il balzo è istantaneo. Per un fotone l’intera Storia dell’universo potrebbe riassumersi così, nello spazio di un lampo. Per un umano è disorientante. Un momento sei a un’ora di distanza dall’ultimo pianeta visitato, un attimo dopo sei a un’ora di viaggio dal successivo.
Volkov passò la prima di quelle due ore a prepararsi per l’arrivo, sapendo che non avrebbe avuto tempo per farlo durante la seconda.

Mi chiamo Grigory Andreievich Volkov. Ho duecentoquaranta anni, sono nato circa centomila anni fa ad altrettanti anni luce da qui: a Kharkov, nella Federazione Russa, sulla Terra, nell’anno 2018. Da giovane recluta ho combattuto la Guerra petrolifera uralo-caspica. Sono stato tra i primi soldati a entrare a Marsiglia e a bagnare i piedi doloranti nel Mediterraneo. Nel 2040 sono diventato cosmonauta dell’Unione Europea e tre anni dopo ho compiuto il primo atterraggio umano sulla superficie di Venere. Nel 2046 mi sono offerto volontario per lavorare sulla stazione spaziale Maresciallo Titov, poi ribattezzata Bright Star. Trasformatasi nella prima nave spaziale controllata da umani, essa ci ha condotti fino alla Seconda Sfera. Negli ultimi due secoli ho vissuto su Mingulay e Croatan.
Questa è la mia prima visita a Nova Terra. Spero di portarvi…

Che cosa? Il segreto dell’immortalità?
Sì, “il segreto dell’immortalità” poteva andare.

 

Buona lettura!

 

EBOOK DISPONIBILE A FEBBRAIO

Posted in Ebook, Fantascienza, Grandi Saghe, Urania Collezione

19 Responses

  1. Antonio

    Copertina Favolosa !

  2. Punisher

    A quando dei bei tomi autoconclusivi? Troppe saghe!!!

  3. Stefano Rizzo

    Applaudiamo alla conclusione di questa trilogia conclusa a tempo di record! Complimenti alla redazione, spero che quelli che chiedevano una più veloce conclusione delle serie possano essere soddisfatti.

  4. Jimi Paradise

    Ottimo titolo e copertina stupenda! Speriamo continuata a pubblicare MacLeod, c’è giusto una nuova trilogia inedita… ;))

    PS: W LE SAGHE, altroché!

  5. luigi mingione

    Sono daccordo con il Punitore. Basta saghe, non se ne puo’ piu’!!!

  6. Viaggiatore Del Tempo

    Qualche anticipazione di Marzo?Please Redazione

  7. Redazione

    Solo una, @Viaggiatore nel tempo, e solo perché con questo nome si può immaginare che tu conosca già la risposta: a marzo 2019 è previsto…

    “Caccia alla Fenice” di Michael Swanwick!

    Ma ricorda. Come ben sai, il battito d’ali di una farfalla all’equatore può causare un tornado in Texas… Il fatto stesso che questo titolo ti sia stato rivelato, come spesso succede nei viaggi del tempo, potrebbe causare un paradosso temporale e alterare il corso naturale degli eventi. “Uomo” avvisato… Ehi! Quand’ è che ti è spuntata la coda?!? ^_^

  8. Jimi Paradise

    Credo che le saghe siano una percentuale davvero minoritaria delle uscite Urania… Gli effetti della distorsione temporale cominciano a far sentire gli effetti???

  9. Viaggiatore Del Tempo

    Grazie @Redazione!

    Secondo la mia crono-agenda era proprio l’uscita prevista per Marzo ma ho voluto la conferma quindi direi che il corso degli eventi è salvo! 😉

  10. Punisher

    Il tempo è una convenzione. Il tempo non esiste.

  11. ophiucus75

    Swanwick succulenta anticipazione, l’ultimo suo Urania Capolavori mi è piaciuto molto!

  12. Seby

    Messaggio per la redazione: come mai non avete tradotto prima “Dancing With Bears” del 2011 che è il primo della serie?

  13. Seby

    Perchè pubblicare il secondo libro della serie Darger e Surplus e non partire con il primo romanzo?

  14. Redazione

    Ciao @Seby, l’acquisizione dei diritti è un ambito complesso. Il titolo che citi è noto all’ufficio preposto, insieme ad altri. Facciamo del nostro meglio per darvi sempre titoli di qualità. Quelli che non riusciamo a pubblicare in questo universo, cerchiamo di farli uscire in quelli paralleli. :-)

  15. Mario C.

    “Dancing With Bears” risulta pubblicato in Italia come ebook da Antonio Tombolini Editore, nella collana Vaporteppa, col titolo “Gli Dei di Mosca”, ma al momento non sembra reperibile.

  16. Blackcorvo

    Questo mese per me nulla, purtroppo. Aspetto trepidante il nuovo Altrimondi, la collana che apprezzo di più. Ci sono delle anticipazioni da far trapelare?

    Ho apprezzato tantissimo la nube purpurea . Ci sono in programma altri volumi di autori di inizio ‘900?

  17. Seby

    Grazie per la risposta. Siete molto gentili. Acquisterò sicuramente “Caccia alla fenice” perchè mi incuriosisce molto!

  18. TralfaRalfa

    Bene Engine City a chiudere una trilogia interessante. Molto male purtroppo “Caccia alla Fenice” di Michael Swanwick! Ho letto Gli dei di Mosca ed è una boiata pazzesca!!

  19. Andrea DC

    Questo è un altro volume di Urania che desidero prendere.
    @Redazione, vi vorrei segnalare che di questa trilogia sono riuscito a trovare nelle edicole a Roma solo la prima uscita, La fortezza dei Cosmonauti, faticando non poco nel girare tra le varie edicole. Purtroppo Luce Nera non l’ho trovato, e dovrò comprarlo in formato ebook, volendo proseguire la trilogia, molto bella. Come mai le copie distribuite presso le edicole sembrano (notevolmente) diminuite di numero?
    Grazie per la vostra risposta

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free