Urania Collezione 190: I giganti di pietra

ottobre 26th, 2018 by Redazione

Donald Wandrei, “I giganti di pietra”, Urania Collezione n. 190, novembre 2018

Donald Wandrei, I giganti di pietra

Donald Wandrei, I giganti di pietra, Urania Collezione n. 190,
novembre 2018

Visti dallo spazio i Megaliti di Stonehenge in Inghilterra e i Moai dell’Isola di Pasqua non sono poi così lontani. È quello che scopre a proprie spese Carter E. Graham, curatore museale e protagonista de “I giganti di pietra” di Donald Wandrei.

 

Un manufatto maledetto costringe Carter ad abbandonare la propria vita di studioso, trascinandolo in un’avventura degna di Indiana Jones, in cui non esiste soluzione di continuità tra archeologia e orrore. Il romanzo deve molto ai Miti di Cthulhu di Lovecraft. Il posto dei Grandi Antichi in questo caso è affidato ai Titani, alieni che dominavano il pianeta in tempi remoti, e che ora minacciano di tornare sulla Terra per giudicarla e distruggerla.
Un classico che segna una pietra miliare nel proficuo connubio fra la narrativa fantascientifica e il romanzo gotico.

 

Una curiosità. La prima stesura del libro, con il titolo “Dead Titans, Waken!”, fu scritta nel 1932 e rifiutata da tre diversi editori. Ci vollero quindici anni, un pesante lavoro di editing e la fondazione di una casa editrice da parte dell’autore, la Arkham House, perché finalmente l’opera fosse stampata con un nuovo titolo, “The Web of Easter Island” (1948). In traduzione italiana, comparve nel 1956 su Urania n. 120 e nella collana Classici Fantascienza n. 14 di Mondadori, nella nuova traduzione di Andreina Negretti nel 1978. A quarant’anni da questa data, proprio come il manufatto riesumato da Carter E. Graham, il romanzo torna a vedere la luce delle edicole italiane ai primi giorni di novembre.

 

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Ebook, Urania Collezione

25 Responses

  1. Randolph Carter

    EBOOK PRESTO DISPONIBILE vuol dire che la nuova politica è far uscire il digitale con un ritardo non ancora specificato, rispetto alla versione cartacea? Quindi uno che di solito acquista le uscite digitali deve fare due cose: aspettare, oppure impazzire nella ricerca delle copie da edicola che, come tutti sappiamo, si trovano una volta sì e dieci no?
    E tutto questo senza nemmeno uno straccio di comunicato.
    Complimenti, eh. Poi continuate a lamentarvi del calo delle vendite.

  2. Viaggiatore Del Tempo

    Prenotato!Direi abbastanza datato ma interessante per i temi trattati

  3. Randolph Carter

    @Redazione, va bene, allora mi scuso per lo sfogo immotivato. Sono stato ingannato dal cambio di dicitura, visto che fino alla scorsa uscita c’era scritto direttamente “EBOOK DISPONIBILE”. Credevo fossero solo cambiate le cose senza alcuna comunicazione. Tutto qui.

  4. Redazione

    Ciao @Randolph Carter! “Ebook presto disponibile” significa semplicemente che l’ebook uscirà a novembre, insieme all’edizione cartacea in edicola. 😉

  5. Redazione

    Nessun problema, @Randolf. 😉
    Anzi, fai bene a non esitare a chiedere se ci sono aspetti poco chiari. Ci aiuta a migliorare.

  6. giuseppe

    Quest’estate sono stato a Londra e ne ho approfittato anche per frequentare una libreria di una catena di cui non ricordo il nome, ma molto fornita in fatto di libri gialli e di fantascienza, un vero paradiso per gli appassionati del genere. Così ho acquistato il romanzo “Plan for Chaos” di John Wyndham: uscito postumo in Inghilterra nel 2009, esso risale in verità agli anni 50 e l’introduzione illuminante di Christhopher Priest ne rivela la genesi tormentata, visto che all’epoca trionfava “Il giorno dei trifidi” dello stesso autore. Per farla breve, il romanzo no venne pubblicato e rimase inedito . La trama è avvincente, a metà tra il romanzo poliziesco e quello di fantascienza: in una città come New York, una serie di donne identiche sono trovate morte in circostanze sospette. Il reporter fotografico Johnny Forthing, che sta indagando sugli omicidi sospetti, scopre che la sua fidanzata sembra identica alle vittime… e poi scompare. Mi fermo qui e spero vivamente che questo inedito del grande Wyndam venga preso in considerazione dal curatore ed auspico la ristampa di qualche suo romanzo che giudico importante della sua produzione nella collana Collezione (mi riferisco a “Il lichene cinese”, “Chocky” “Ragnatela”) che molti lettori giovani non conoscono. Grazie per l’attenzione.

  7. Gianfranco "Lucky" Lucchi

    @ Giuseppe
    Sempre un piacere rileggerti, oltre che rivederti

  8. Jimi Paradise

    Ribadisco: non capisco questo titolo!

  9. Redazione

    Ciao @Jimi Paradise, il titolo italiano ovviamente allude ai Titani e alle statue gigantesche dell’Isola di Pasqua. Una traduzione letterale come “La rete dell’Isola di Pasqua” non sarebbe stata migliore, non credi?

  10. Jimi Paradise

    @Redazione

    Grazie per la repentina risposta, apprezzo molto questo cambio di strategia nelle risposte. Intendevo che non capisco la scelta di pubblicare questo titolo, ma è un’opinione personale. Spero di veder presto pubblicati grandi autori anni ’80 e ’90 che possiamo ormai ritenere “classici” (Es: Banks, Asaro, Walter Jon Williams e i suoi cicli infiniti, ma anche Paul Anderson, Frederik Pohl che ha molti inediti, etc…)

  11. Redazione

    @Jimi Paradise
    Allora non avevo capito bene la domanda. Per il momento non posso farti anticipazioni sulle prossime uscite. Stay tuned! 😉

  12. marsun90

    Ottima riproposta su un tema assai affascinante e quanto mai attuale come dimostrano diffusi giochi di ruolo e recentissimi videogiochi. I “Miti” hanno sempre attrattiva. Il catalogo urania passato ha parecchi titoli validi anche oggi.

  13. giuseppe

    @ gianfranco “lucky” lucchi. Grazie per le gentili parole. Aggiungo solo che fu grazie a Wyndham che cominciai a leggere “Urania” nel lontano 1971 divorando in un giorno “I figli dell’invasione” che giudicai eccezionale e che mi causò sonni inquieti (avevo 16 anni, se ben ricordo). Mi spiace che l’autore inglese sia stato quasi completamente dimenticato dalla rivsta che colleziono da decenni. Chissà se in futuro potrò leggere l’inedito “Plan for chaos” o se Wyndham verrà preso in considerazione per un Millemondi o un Jumbo. Ci sono molti suoi racconti inediti, insieme ad antologie apparse proprio su Urania (ricordo ad esempio “I racconti del tempo” e “Su e giù per il tempospazio.) E’ stato un maestro del genere catastrofico, ma non solo (vedere l’ottimo “Chocky”, ad esempio). Comprerò sicuramente il romanzo vincitore del Premio Urania, perchè appartiene a questo genere ingiustamente sottovalutato. Segnalo pertanto alla redazione un altro capolavoro da tempo assente sul mercato italiano, cioè “L’inverno senza fine” di un rivale di Wyndam, ovvero John Christopher, uno stilista della fantascienza e poco conosciuto in Italia, ma non nei paesi anglosassoni. Grazie per l’attenzione

  14. arlux41

    A me sembra che aveva ragione Randolph col “presto disponibile” I nuovi ebook non usciranno che il 7 novembre in contemporanea al cartaceo , mentre prima erano subito disponibili ad inizio del mese …….. aspetteremo.. anzi ho scoperto che qualcuno ha pubblicato TUTTO Richard Morgan oh! oh! quindi probabilmente fino a fine mese sarò là impegnato. Il mercato eh!

  15. Redazione

    Confermiamo, @arlux41: ebook disponibile! Si può cliccare sulla scritta per acquistarlo.

  16. arlux41

    Guardando meglio non ci sono soltanto spine per noi degli ebook :in prevendita i 2 nuovi romanzi sono ritornati a 3,99 euro, un buon regalo da Mondadori se quello continuera’ ad essere il prezzo base, nel contempo avete risolto con eleganza la suddivisione de romanzi lunghi 3,99×2 = 7,99. A proposito di Jumbo ma il n 4 previsto arrivera’? e quando?
    PS Se poteste inserire la possibilita’ di rieditare i commenti forse sarebbe meglio.

  17. Stefano-B

    ehm… il Jumbo n°4 esce proprio questo mese…

  18. Quiller

    Mi fa molto piacere che Urania e in generale Mondadori non abbandonino questo affascinante filone del Weird lovecraftiano. Questi titoli sono chicche che negli USA ristampano solo in edizioni limitatissime. In Italia l’appassionato appena un po’ attento può invece trovarle in edicola. Grazie e continuate così.

  19. Raffaele0689

    Quando uscirà di preciso?

  20. AJdPdR

    Alla spettabile Redazione …

    Ho acquistato, questa mattina, i tre ‘Urania’ di Novembre appena distribuiti in edicola e, consultando gli annunci relativi alle uscite di Dicembre, ho constatato che non vi è contenuta indicazione alcuna circa la pubblicazione, a Dicembre, del terzo ‘Millemondi’ della serie ‘Mondi senza fine’.
    Quali conclusioni devo trarre?

    Ringrazio per la cortese attenzione.

  21. shameinyou76

    Ancora un giro a vuoto in edicola: Urania non pervenuti. :-(

  22. Redazione

    Continua a cercare, @shameinyou76. A Milano sono arrivati ieri. Insisti! 😉
    @AJdPdR – per “Millemondi”… stay tuned! Il terzo di “Mondi senza fine” uscirà regolarmente.

  23. shamein you76

    Grazie Redazione, il problema è nella distribuzione che si occupa del rifornimento al mio paese(prov. Torino). Ieri l’edicolante mi ha riferito che i volumi erano in consegna per oggi; spero che domani arrivino (l’edicolante telefonerà nuovamente per avere informazioni).

  24. A.R.

    gran bel libro

  25. Il Trasfigurato

    @ giuseppe Complimenti per l’erudizione, aggiungo che fu grazie a mio padre (che mi acquistò in una bancarella del mercato Capo di Palermo lo ”juvenile” di Wyndham : I Trasfigurati), se cominciai a leggere “Urania”, avevo 10 anni nel lontano 1958. Se ben ricordo l’ho visto nel 2015 ristampato da Feltrinelli mentre Urania lo ri-pubblicò nel 1980. Insomma, concludo, mi manca Wyndham….Speriamo che in Redazione possano acquistare l’inedito di cui tu facevi cenno !!!

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free