Urania Collezione 186: Software; I nuovi robot

luglio 2nd, 2018 by Moderatore

COP_urania_coll_186_coverRudy Rucker

Software I nuovi robot

Urania Collezione 186

Luglio 2018

Cobb Anderson ha creato i “bopper”, robot senzienti che hanno finito per controllare i loro padroni umani. Ormai vecchio e alcolizzato, aspetta solo di morire, mentre i bopper più evoluti minacciano
di assorbire quelli meno sofisticati – e, perché no, anche gli umani – in una gigantesca coscienza collettiva. Alcuni bopper, però, non sono troppo entusiasti dell’idea, e scatenano una rivolta robotica sulla Luna (dove vivono i bopper). Nel frattempo, Ralph Numbers, il bopper che il suo creatore aveva
pensato come il primo gradino per l’evoluzione di una nuova specie, vuole
donare l’immortalità ad Anderson…

RUDY RUCKER
Nato il 22 marzo 1946 a Louisville, in Kentucky, Rudolf Von Bitter Rucker è un matematico statunitense. Da sempre appassionato di fantascienza, esordisce nel 1980 con White Light, or, What Is Cantor’s Continuum Problem? (Luce bianca). Il romanzo Software – I nuovi robot (Software, 1982) apre il ciclo del Ware e ha vinto il premio Philip K. Dick nel 1983. Considerato un esponente del cyberpunk, Rudy Rucker preferisce definirsi il fondatore del transrealismo per “raccontare la propria vita in termini fantastici”.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collezione

2 Responses

  1. Jimi Paradise

    Credo sia uno dei romanzi più pubblicati da Urania… :/

  2. ophiucus75

    A me risulta sia la prima ristampa del numero 1382, a sua volta ristampante il romanzo, già uscito IN LIBRERIA dalla Phoenix un quarto di secolo fa. Probabilmente il secondo volume della saga, WETWARE, uscito nei Capolavori Urania, ha avuto successo. In realtà è una serie molto divertente, che incrocia cyberpunk, robot asimoviani e psichedelia e si fa leggere assai volentieri.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free