Urania Collezione 175: Abisso del passato/ Alba eterna

luglio 31st, 2017 by Moderatore

COP_urania_coll_175_coverIn questo volume speciale di “Urania Collezione” presentiamo il ciclo completo della Città eterna. Nel primo romanzo, il classico di L. Sprague de Camp Abisso del passato, un uomo del presente si trasferisce all’epoca della caduta dell’impero romano per vedere se sia possibile attenuare l’impatto catastrofico di quell’avvenimento. “Abbreviare il periodo di buio”, insomma, proprio come volevano fare gli psicostorici di Asimov. In Alba eterna, prequel di quell’avventura scritto da David Drake, torna il tema della civiltà romana ma questa volta non in decadenza, anzi all’epoca della sua fondazione. L’eroina, qui, è una giovane catapultata al tempo di Romolo e Remo, che hanno bisogno di una mano per compiere il loro destino di fondatori dell’Urbe. Ma come il lettore vedrà presto, né la fondazione né il crollo dell’impero sono esenti da aspetti decisamente fantascientifici.

L. SPRAGUE DE CAMP – DAVID DRAKE Nato nel 1907 e morto nel 2000, Lyon Sprague de Camp è stato una colonna della fantascienza americana fin dai tempi di “Astounding” e “Unknown” negli anni Quaranta. In seguito è diventato popolare con i racconti del ciclo dei “Viagens Interplanetarias” (Creatori di continenti, 1953; Il pianeta dei folli, 1966) e con il ciclo fantasy dell’Incantatore incompleto, raccolto ne Il castello d’acciaio (1941-’53). Abisso del passato è un romanzo del 1939, cui ha dato un prequel David
Drake, nato nel 1945 e autore di vari romanzi in proprio.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collezione

6 Responses

  1. Massimo Luciani

    La traduzione è stata corretta? Nella prima edizione Urania il re dei goti veniva chiamato a volte Teodato e a volte Theodahad.

  2. John Titor

    Brambilla for president!

  3. Viaggiatore Del Tempo

    Grande copertina dedicata al Tempo ma questo mese lo dedico all’altro volume

  4. Giuseppe Pinto

    Copertina stupenda.

  5. Kirth Gersen

    Molto interessante, soprattutto per la presenza del prequel! de Camp non mi ha mai convinto del tutto, troppo “allegro” per i miei gusti.

  6. Jimi Paradise

    Grande questa tendenza ai cicli completi, ottima! Propongo uscite speciali anche per le librerie…

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free