Urania collana 1638: Terra incognita

dicembre 15th, 2016 by Moderatore

coverTejendra Singh, il fisico che ha scoperto il modo di mettere in comunicazione le varie Terre del multiverso, viene rapito sotto gli occhi del figlio, il giovane Everett Singh. Everett è a sua volta un genio della logica e dell’informatica e decide di partire in cerca del padre. Ma partire per dove? Innanzitutto bisogna recuperare la mappa degli universi elaborata dal dottor Singh e trovare il luogo in cui tutte le realtà coesistono e le verità di ogni mondo si sommano. Everett scopre la porta che apre l’ingresso a n dimensioni e si avventura da un mondo all’altro in cerca di Tejendra. Un crocevia tra percorsi infiniti, dalla Londra che conosciamo a una teoria di città-labirinto ancora invisibili.

IAN McDONALD Nato nel 1960, per metà scozzese e metà irlandese, è vissuto quasi sempre a Belfast. Nel 1991 ha vinto il premio Philip K. Dick con il romanzo King of Morning, Queen of Day e nel 2007 lo Hugo con il racconto “La moglie del djinn”. I suoi libri più noti in Italia sono Necroville (un horror del 1994), Forbici vince carta vince pietra (1994, “Urania Collezione” n. 138) e I confini dell’evoluzione (1995). Il fiume degli dei (River of Gods, 2004), premiato dalla British Science Fiction Society e finalista allo Hugo, è uscito nella serie “Urania Jumbo”.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collana

9 Responses

  1. Viaggiatore Del Tempo

    Prenotato!Mi auguro che vengano pubblicati anche gli altri due romanzi di questa brillante trilogia!

  2. alberto

    uscita più che attesa! insperata!!!

  3. stefano galliena

    Urania ci ha regalato un grandioso 2016 con parecchi volumi eccellenti dimostrando una forma smagliante, Ian McDonald è un gran bel viatico per il 2017. Buone Feste e buone letture a tutti.

  4. Tralfa Ralfa

    Grande uscita per iniziare al meglio in nuovo anno! Dovrebbe trattarsi di ‘Planesrunner’ il primo volume della trilogia di Everness (2012-2014) che sembra molto avventurosa e stimolante!!

  5. VittorioC

    Ian McDonald è, insieme a Alastair Reynolds, lo scrittore di fantascienza che prediligo tra i contemporanei. Questo “Planesrunner” è del 2012. Bel regalo di fine anno.

  6. Gianan

    Ottima uscita!
    Contento di aver rinnovato l’abbonamento

  7. marsun90

    Primo romanzo di un ciclo che pare interessante. Acquisto.

  8. gneo

    Terminato ora.
    Parte alla grande poi si spegne in un romanzo d’avventura che di fantascientifico ha poco.

  9. Tralfa Ralfa

    … e il prossimo mese la prima parte di Resurgence, quinto e ultimo capitolo del ciclo dell’Heritage Universe di C. Sheffield. Notizia che scalda il cuore visto che questo ciclo, iniziato un po’ in sordina, è via via cresciuto e migliorato e fortunatamente Urania ce l’ha finalmente proposto nella sua intierezza!

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free