Urania Collana 1630: La terza memoria

aprile 15th, 2016 by Moderatore

cover Beteah, la più capace dei Consiglieri del Verbo (il solo organo capace di manipolare la misteriosa energia che è stata l’origine del Disordine), lascia la Città eterna in cerca di risposte. Dalle ceneri dell’apocalisse che ha devastato il mondo, si diffonde la leggenda di uno straniero capace di controllare il Verbo stesso: chi è, quale minaccia rappresenta per il Consiglio? Voci insistenti lo danno al nord, mentre il capo del Consiglio è tormentato da strani incubi che portano sempre allo stesso nome: Cartesio. Cosa si nasconde nell’altra metà del paese? Chi minaccia il Verbo e tutto ciò che è stato costruito dopo secoli di disperazione? I compagni di Beteah si trovano di fronte a una ribellione inaspettata, ma faranno di tutto perché sui resti del Disordine non trionfi un caos ancora più mortale.

MAICO MORELLINI Nato nel 1977, lavora nel settore informatico e vive in provincia di Reggio Emilia. Con il suo primo romanzo di fantascienza, Il re nero, ha vinto il premio Urania 2010, pubblicato l’anno successivo. Ha ricevuto segnalazioni ai premi Lovecraft e Algernon Blackwood, collabora con la rivista di cinema “Nocturno” e ha pubblicato racconti nelle antologie 365 racconti sulla fine del mondo, 50 sfumature di sci-fi, D-Doomsday, I sogni di Cartesio, Ma gli androidi mangiano spaghetti elettrici?, oltre che sulle riviste “Robot” e “Writers Magazine Italia”. Nel 2014 ha creato la serie di hard science fiction I Necronauti che ha debuttato a settembre 2015 in edicola. La Terza Memoria è il suo secondo romanzo di fantascienza.

EBOOK DISPONIBILE

Posted in Urania Collana

31 Responses

  1. Stefano Rizzo

    In coda al numero sarà pubblicata un’intervista a Giuseppe Lippi dedicata al suo libro a cura del sottoscritto! E’ la prima volta che appaio su Urania e sono molto felice.
    Chi vuole può dare un’occhiata al blog B-sides magazine: Uno sguardo sull’altro lato delle cose a cui collaboro e che molto spesso tratta di fantascienza e fantastico:
    https://bsidesmagazine.wordpress.com/

  2. Riccardo

    Post-apocalissi, futuri barbarici che recano tracce dell’antica civiltà. Viaggi di riscoperta e battaglie contro forze aliene soverchianti. Questo mese due romanzi totalmente nelle mie corde. Ricomincia da qui, per quanto mi riguarda, una nuova stagione di Urania. Speriamo duri a lungo!

  3. Stefano Rizzo

    Un numero di Urania storico per me perchè per la prima volta appare il mio nome!
    In coda al romanzo di Morellini (che sembra molto interessante) apparirà infatti un’intervista a cura del sottoscritto al grande Giuseppe Lippi riguardo il suo libro sulla Storia di Urania pubblicato da Profondo Rosso.

    Stefano Rizzo
    https://bsidesmagazine.wordpress.com/

  4. Maico Morellini

    Sono molto emozionato per questa mia seconda uscita su Urania ma non spetta a me, ovviamente, giudicare la qualità del romanzo.
    Ci tenevo però a dire, come ho già fatto altrove, che ho trovato il lavoro di Franco Brambilla nella realizzazione della cover davvero ottimo. Come era successo per ‘Il Re Nero’ ha interpretato alla grande lo spirito del romanzo e da autore non posso che esserne entusiasta.

  5. Viaggiatore Del Tempo

    Ho avuto di recente il piacere di chiedere all’autore qualche informazione in merito a questo romanzo essendo abbastanza incuriosito dalla trama

  6. Armando

    La pubblicità è l’anima del commercio … o è il commercio dell’anima ?

  7. Alberto

    Acquisto assicurato. Copertina stupenda. forza così!

  8. John Titor

    BRAMBILLA FOR PRESIDENT!

  9. Karadas

    E non dimentichiamo che:

    Stefano Rizzo ci ricorda:

    Un numero di Urania storico per me perchè per la prima volta appare il mio nome!
    In coda al romanzo di Morellini (che sembra molto interessante) apparirà infatti un’intervista a cura del sottoscritto al grande Giuseppe Lippi riguardo il suo libro sulla Storia di Urania pubblicato da Profondo Rosso.
    Stefano Rizzo
    https://bsidesmagazine.wordpress.com/

  10. Stefano-B

    @Viaggiatore Del Tempo
    beato te, perché dalla sinossi non ho capito mica tanto di cosa parla questo romanzo… io lo prendo lo stesso perché ripongo fiducia sull’autore :)

  11. max

    La trama è interessante. Sono anni che non leggo più Urania. Mi sembra di essere tornato all’Università.

  12. Viaggiatore Del Tempo

    @ Stefano-B

    Io invece non ho ancora letto nulla di Morellini..hai ragione..la trama può risultare poco percepibile ma intravedo una vena apocalittica che mi incuriosisce e sono speranzoso!

  13. paolo f

    Azzardo una domanda per la redazione :
    visto che Vernor Vinge fa parte della scuderia di Urania, non e’ che avete in programma la pubblicazione di “The children of the sky ” ?
    (Magari diviso in due volumi)

  14. Il Trasfigurato

    Complimenti a Maico Morellini ! Forse è arrivato finalmente il tempo in cui Urania valorizza ancora di più le uscite di autori italiani, e lasciare ai Jumbo, Balenotteri, e Millemondi gli autori stranieri….

  15. Antonio

    Novità sul Millemondi primaverile ?
    Verrà pubblicato a Maggio o Giugno ?

  16. Armando

    @ Antonio …
    Luglio.
    Le risposte sulle future uscite le ha cortesemente fornite la Redazione nel thread dedicato a ‘Coyote del cielo’.

  17. xkander

    @Antonio, nessun Millemondi primaverile, come ha scritto la Redazione il 18 aprile, i prossimi 3 MM saranno dedicati all’antologia di Gardner Dozois “The Year’s Best SF 31″, ed usciranno a luglio, novembre 2016 e marzo 2017.

  18. Massimo Luciani

    Scusate ma per il prossimo mese è previsto in Urania Collezione “I mondi dell’ignoto” di Bob Shaw, che però è il terzo romanzo della trilogia di Mondo e Sopramondo. E i primi due?

  19. heropass

    Si tratterà allora di Millemondi di dimensioni ridotte?
    Ho visto che il “The Year’s Best SF 31″ ha 752 pagine in formato paperback.
    Se lo dividono in tre tomi risulterebbero di 250 pagine ciascuno.
    Possibile?

  20. Riccardo

    Non nascondo che mi piacerebbe avere notizie sui tempi di pubblicazione Earthbound, il terzo romanzo della trilogia marziana di Haldeman, uscito del 2010 e già annunciato da Giuseppe Lippi nell’ultimo editoriale del Blog (parliamo del 2012, credo) :)

  21. Pete

    Iniziato questa mattina promette bene, vedremo.

  22. Diego B.

    Congratulazioni e Maico Morellini e complimenti alla redazione che è riuscita a pubblicare un altro italiano! 😉

  23. Redazione

    Le indicazioni di uscita sul Millemondi e le altre collane sono sempre e solo indicative (ecco perché non ha molto senso diffonderle prima, nonostante i mugugni di tanti), perché dipendono da mille fattori diversi e controversi (stipula dei contratti, tempi di consegna delle traduzioni, termini di pubblicazione, esigenze di calendario, ricadute da altre collane con esigenze diverse, strategie editoriali che cambiano, ecc), e dunque aspettatevi ulteriori cambiamenti, che cercheremo di comunicare in tempo. Per ciò che riguarda la YBSF 31, le 750 (fitte) pagine originali diventano più di 1000 tradotte in italiano, ed è questo che ci ha obbligato a suddividere l’opera in tre volumi.

  24. Kronos H

    Firmo anche io per il terzo volume “marziano” di Haldeman.

  25. Antonio

    Ringrazio per gli interventi a chiarificazione sul mio quesito.

  26. maspe

    Le pagine di fiction del dozois 31 sono 693, quassopra si parla di 750.
    Significa che verra’ tradotta (sebbene datata) anche la summation 2013?

  27. FabrizioBi.

    @Maico Morellini: complimenti, letto tutto d’un fiato, piaciuta la storia, l’ambientazione che mischia i generi, e la caratterizzazione dei personaggi. Spero di rileggerti presto sulle pagine di Urania. Continua così!

  28. Maico Morellini

    @FabrizioBi.: grazie! Mi fa molto piacere ti sia piaciuto. E ovviamente spero anche io di tornare sulle pagine di Urania!

  29. Riccardo

    @redazione: mugugni?

  30. Il Trasfigurato

    Ieri sera ho visto in TV Childhood’s End l’adattamento del romanzo di A.C. Clarke “”Le guide del tramonto”” che è stato riproposto per i giovani lettori in UC, ebbene, alla fine dei 3 tempi, ho deciso di rileggere La terza memoria di Morellini, piuttosto che Clarke. Secondo me Morellini si sta dimostrando uno scrittore di SF, all’altezza dei tempi. Il suo concetto di soprannaturale, infatti mi appare più vicino alla sensibilità della generazione ”millenium”. Ed infatti mio nipote l’ha letto in appena tre giorni, mentre Clarke me lo ha ridato il giorno dopo…Ovviamente non letto.

  31. Maico Morellini

    @IlTrasfigurato: Grazie, grazie davvero! E ringrazia anche tuo nipote da parte mia. :)

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free