AA.VV., “Lo sguardo del diavolo”, Il Giallo Mondadori Extra 31

luglio 24th, 2019

Tags: , , , , , ,

AA.VV. "Lo sguardo del diavolo"

Manuela Costantini, Luca Di Gialleonardo, Andrea Franco, “Lo sguardo del diavolo”, Il Giallo Mondadori Extra 31, agosto 2019

Manuela Costantini, Luca Di Gialleonardo, Andrea Franco

“Lo sguardo del diavolo”

Il Giallo Mondadori Extra 31

Agosto 2019

 

Tre passi nel buio della mente. Tre romanzi di tre autori italiani che si sono “calati nei panni” degli assassini.
 
Gli abbiamo chiesto di presentare la propria opera.
Ecco quello che ci hanno risposto.
Leggi tutto »

Popularity: 20% [?]

Posted in 90 anni, Ebook, Il Giallo Mondadori presenta, Interviste, Le collane del Giallo | commenti 9 Comments »

Il Giallo Mondadori 3175: Dove abita il diavolo

dicembre 22nd, 2018

Tags: , , ,

Marzia Musneci, "Dove abita il diavolo"

Marzia Musneci, “Dove abita il diavolo”, Il Giallo Mondadori n. 3175, gennaio 2019.

Marzia Musneci

Dove abita il diavolo

Il Giallo Mondadori n. 3175

Gennaio 2019

 

Inaugura i festeggiamenti del novantesimo del Giallo Mondadori sul numero 3175 (TREMILACENTOSETTANTACINQUE!) della collana principale un’autrice italiana, Marzia Musmeci, già vincitrice del Premio Alberto Tedeschi 2011 con il romanzo “Doppia indagine” (n. 3045), nonché autrice di “Lune di sangue” (n. 3076).

In occasione della pubblicazione del nuovo caso di Matteo Montesi, intitolato “Dove abita il diavolo”, abbiamo colto l’occasione per incontrare Marzia e porgerle qualche domanda.

 
 
 
 
 
Leggi tutto »

Popularity: 21% [?]

Posted in 90 anni, Giallo (serie regolare), Il Giallo Mondadori presenta, Interviste | commenti 3 Comments »

Intervista a Marzia Musneci

dicembre 8th, 2011

Tags: ,

marzia-musneci.JPG

A cura di Vincenzo Vizzini

Anche questa edizione del Premio Tedeschi si è conclusa portando alla luce una scrittrice di talento che ha saputo costruire una trama decisamente attuale, dando vita a un investigatore che ricorda un po’ il meglio di Maigret e di Marlowe, ma fusi in un personaggio attuale e intriso di ironia e sensibilità, in uno stile filante che prende il lettore già dalle prime battute, lasciandolo senza respiro e con un unico obbiettivo: leggere la parola fine.

Ciao Marzia, come ci si sente a far parte dei vincitori del Premio Tedeschi, il più importante premio del giallo?

Non ti stupirò per niente: ci si sente splendidamente. Finirò in un Albo d’Oro insieme a nomi che sono un mito per una maniaca di gialli come me. Solo che è un po’ scomodo: il mondo non è fatto per quelli che vivono a venti centimetri da terra. Prima o poi scendo, promesso.

Quando non scrivi fai qualcosa per guadagnarti da vivere?

Lavoro in un Assessorato allo Spettacolo, dove mi occupo di organizzare eventi per il divertimento della gente.

Leggi tutto »

Popularity: 33% [?]

Posted in Extra, Interviste | commenti No Comments »