Il Giallo Mondadori 3156: La crociata di Falconer

maggio 17th, 2017

3156_morson_la_crociata_di_falconer_cover

Oxford, 1264. Lo studente Thomas Symon, appena arrivato all’università, riceve un inatteso benvenuto imbattendosi nel cadavere di una ragazza dalla gola squarciata. Fortuna vuole che, prima di ritrovarsi
accusato del delitto, venga portato in salvo dal maestro reggente William Falconer. Pur menomato da una vista molto debole, Falconer è un detective ante litteram. Allievo di Roger Bacon, da lui ha appreso che la scienza è materia d’indagine e non di mera speculazione verbale. E ora ha un caso di omicidio sul quale esercitare le sue facoltà. La vittima, uccisa in una serata di nebbia fittissima, non può aver incontrato
casualmente il suo destino. L’agguato dev’esserle stato teso  con premeditazione: opera di un comune ladro o altre forze oscure sono in gioco? In un’era cupa e turbolenta, sull’orlo di una guerra civile tra il sovrano e i suoi oppositori aristocratici, non gli sarà facile affermare la supremazia della ragione. Fedele ai dettami del suo mentore, cercherà di confermare ogni teoria tramite l’osservazione. Senza mai dimenticare che, per risolvere l’enigma, più che avere buoni occhi conterà la logica aristotelica.

All’interno, il racconto “Sorriso di morte” di Massimo Lunati.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 2% [?]

Posted in Giallo (serie regolare), Le collane del Giallo | commenti No Comments »

I Classici de Il Giallo Mondadori 1397: L’assassinio di mia zia

maggio 17th, 2017

1397_hull_l_assassinio_di_mia_zia_cover

La tirannica Mildred Powell ha le ore contate. Almeno è ciò che si augura colui che l’ha presa di mira: suo nipote Edward, tanto viziato e indolente quanto determinato nei suoi propositi di aspirante assassino. Non troppo fortunato, tuttavia, considerando che la vittima predestinata scampa regolarmente ai suoi attentati. Con una perseveranza quasi diabolica l’inossidabile zia sopravvive allegramente a sabotaggi e trappole mortali. C’è di che far uscire di senno il povero Edward, disposto a tutto pur di sfuggire all’asfissiante controllo della sua carceriera. Lei tiene i cordoni della borsa e non perde occasione
per umiliarlo, per ridicolizzare ogni sua minima debolezza. Che liberazione quando smetterà per sempre di tormentarlo! Il problema è riuscire appunto a liberarsene, con il rischio crescente di essere scoperto. E così, nell’amena località gallese che fa da cornice a machiavellici piani, andrà in scena la testimonianza inesorabile di un’ossessione votata alla rovina.

Richard Hull è lo pseudonimo dello scrittore inglese Richard Henry Sampson (1896-1973). Ufficiale di fanteria nella Prima guerra mondiale e consulente dell’Ammiragliato nella Seconda, si dedica negli anni Trenta alla narrativa poliziesca, arrivando a eccellere nel filone della inverted detective story, quella tipologia di intreccio in cui l’identità dell’assassino è nota dall’inizio. Nell’ultima fase della sua vita, pur cessando la produzione di gialli, prosegue l’attività nel settore quale membro del Detection Club.

All’interno, il racconto “Veneruso e lo scuoiato” di Diego Lama.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 3% [?]

Posted in I Classici del Giallo, Le collane del Giallo | commenti 1 Comment »

Il Giallo Mondadori Sherlock 34: Sherlock Holmes; l’uomo venuto dall’inferno

maggio 17th, 2017

34_sherlock_l_uomo_venuto_dall_inferno

È l’inizio dell’estate del 1886 quando giunge all’attenzione di Sherlock Holmes il misterioso caso dell’assassinio di lord Backwater. Secondo la ricostruzione della polizia, il ricco filantropo sarebbe stato brutalmente picchiato a morte da una banda di bracconieri sorpresi nel parco della sua tenuta. Se davvero fosse così, il delitto rivestirebbe scarso interesse per il grande segugio: scaturendo da una pur tragica ma banale circostanza, risulterebbe privo di legami con la personalità della vittima. Al posto di lord Backwater poteva esserci chiunque altro, e in Baker Street non si usa perdere tempo con crimini di
basso profilo. Ipotesi più suggestive si delineano quando l’erede del filantropo si presenta a richiedere una consulenza, persuaso che gli inquirenti stiano sbagliando pista. A corroborare i sospetti c’è un oscuro messaggio a proposito di un uomo venuto da un luogo oltremondano. Ecco che negli occhi di Holmes si accende quella scintilla ben nota al dottor Watson. Il segno inequivocabile che non esiterà a scendere anche all’Inferno pur di arrivare alla verità.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 2% [?]

Posted in Le collane del Giallo, Sherlock | commenti No Comments »

Il Giallo Mondadori Sherlock 33: Scherlock Holmes; La soluzione sette per cento

aprile 25th, 2017

COP_giallo_33_sherlock_la_soluzione_sette_per_cento

Un individuo dallo sguardo spento che parla in modo sconnesso, i nervi tesi fino allo spasimo, in preda a manie di persecuzione… Chi riconoscerebbe in questo ritratto l’impareggiabile detective di Baker Street?
Eppure è proprio lui l’uomo che il dottor Watson si vede comparire davanti dopo una lunga assenza in una serata primaverile, ridotto all’ombra di se stesso dall’assunzione ormai incontrollata di cocaina. È dunque forse dettato dagli effetti della droga il resoconto sulle malefatte di un certo professor Moriarty, dal quale Sherlock Holmes pare ossessionato. O forse contiene un fondo di verità; difficile capirlo, se quella mente un tempo così limpida non verrà liberata dalle nebbie dello stupefacente. C’è un medico a Vienna, tale Freud, che dicono si interessi dei cocainomani. Un suo consulto potrà aiutare il paziente ad affrancarsi dalla schiavitù della siringa. E, mentre un viaggio a scopo terapeutico sfocerà nell’indagine su una diabolica cospirazione, verrà fatta luce sul periodo più oscuro nella vita e nella carriera del grande investigatore.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 9% [?]

Posted in Le collane del Giallo, Sherlock | commenti 3 Comments »

Il Giallo Mondadori 3155: Delitto e nobiltà

aprile 25th, 2017

COP_3155_bowen_delitto_e_nobilta

Tempi duri per lady Georgiana Rannoch, cugina di Sua Maestà. Avere sangue reale nelle vene non basta quando si è al verde, soprattutto in un mondo ancora alle prese con la Grande Depressione. Ma ecco presentarsi un’opportunità per vie davvero impensate. Al facoltoso duca di Eynsford, che pareva destinato a veder estinguere il titolo per mancanza di eredi, si è ricongiunto dalla lontana Australia un nipote di cui ignorava l’esistenza. Ora bisogna che qualcuno trasmetta a questo ragazzo dai modi non coltivati i fondamenti dello stile di vita aristocratico, affinché possa occupare degnamente la sua posizione
nell’alta società. E chi potrebbe riuscirci meglio di Georgie, educata ai più elevati standard di comportamento? Peccato che, giunta nella residenza di Kingsdowne Place per insegnare al novizio l’abc delle buone maniere, tipo che la forchetta va a sinistra del piatto e il coltello a destra, si ritroverà a dover scoprire come mai il coltello sia finito invece conficcato nella schiena del duca. Dando la caccia a un assassino intenzionato a non rispettare le regole dell’etichetta.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 7% [?]

Posted in Senza categoria | commenti 1 Comment »

I Classici de Il Giallo Mondadori 1396: Il giardino delle rose

aprile 25th, 2017

COP_1396.brand_il_giardino_delle_rose

Estella Devigne è una diva del palcoscenico. La sua grande popolarità non le deriva tuttavia dal talento, ma dalla figlia Sweetheart, nata da una relazione turbolenta con un gangster che sta scontando una condanna in un carcere americano. La bambina, rimasta sciancata in seguito ai maltrattamenti da lui inflitti alla madre durante la gravidanza, vive nascosta in un angolo segreto del Galles, in una villetta
con un giardino di rose. Alle sue sventure si deve la fortuna del Diario, la rubrica giornalistica in cui Estella riporta pensieri e poesie della figlia. Il pubblico divora ogni parola con morbosa avidità, ignaro che a scrivere inventandosi tutto è la segretaria dell’attrice. Una cinica messinscena che rischia improvvisamente di sgretolarsi quando il gangster, scarcerato, pretende di vedere l’ormai famosa Sweetheart. Questa la tragica genesi di un omicidio, di un rompicapo per l’ispettore Chucky, e di un’agghiacciante rivelazione.

Christianna Brand (1907-1988), scrittrice britannica, è nata in Malesia, ha vissuto a lungo in India, poi si è trasferita in Inghilterra, dove ha studiato presso un convento francescano. Prima di dedicarsi alla narrativa ha lavorato come governante, ballerina, modella, segretaria. È autrice di numerosi romanzi e racconti polizieschi dallo stile brillante e dagli ingegnosi intrecci sempre sorprendenti. L’ispettore Cockrill è il suo personaggio più noto.

All’interno, il racconto “La mia ultima estate” di Maurizio Polimeni, vincitore del premio Gialli sui Laghi 2016.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 10% [?]

Posted in I Classici del Giallo, Le collane del Giallo | commenti 5 Comments »

Il Giallo Mondadori Sherlock 32: Sherlock Holmes; Gli dei della guerra

marzo 16th, 2017

COP_giallo_32.cover

Corre l’anno 1913 e Sherlock Holmes è teoricamente un detective a riposo. L’assenza di stimoli può essere tuttavia una faccenda parecchio tediosa. E morire di noia, per un uomo che ha corso innumerevoli
pericoli risolvendo i casi più incredibili, sarebbe davvero il colmo. Tutto cambia con il ritrovamento di un cadavere su una spiaggia, non lontano da quell’angolo del Sussex dove il segugio londinese si è ritirato per dedicarsi alle api e alle monografie. È finalmente l’occasione per rituffarsi in un’indagine, affiancato dall’immancabile biografo e compagno d’avventure. Una minaccia dalle implicazioni sconvolgenti si annuncia su frequenze segrete, lanciando segnali che solo una mente perfetta è in grado di captare. Mentre nuvole di tempesta si addensano sull’Europa e spira da est un vento gelido che lascia presagire il peggio, c’è in Inghilterra chi trama per propiziare un conflitto mondiale. Si richiederanno a Holmes doti sovrumane per sventare una cospirazione senza precedenti. Pronta a ricorrere all’intervento divino
per scatenare la guerra.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 20% [?]

Posted in Le collane del Giallo, Sherlock | commenti 8 Comments »

Il Giallo Mondadori 3154: Assassinio a Brunswick Gardens

marzo 16th, 2017

COP_3154_Perry.cover

Una giovane donna è morta nella casa di un uomo molto in vista a Brunswick Gardens. Pare che Unity Bellwood si sia spezzata il collo cadendo dalle scale, un tragico incidente. Ma qualcuno l’ha sentita gridare e si sospetta un omicidio. Meglio che a seguire le indagini sia il sovrintendente Thomas Pitt, muovendosi con il dovuto tatto per evitare uno scandalo. La vittima assisteva il reverendo Parmenter nella stesura di un testo teologico, il che forse si collega al movente del delitto. L’evoluzionismo propugnato da Charles Darwin sta infatti scuotendo la società vittoriana e la ragazza si era schierata a favore della rivoluzionaria teoria, in aperta polemica con le posizioni del suo mentore. È bastato questo atto di ribellione a condannarla? Oppure la mano assassina appartiene a uno degli altri due religiosi presenti sulla scena del crimine? Di simili interrogativi dovrà farsi carico Pitt con l’aiuto della moglie Charlotte. Alla ricerca di una luce di verità e giustizia tra le ombre degli ambienti ecclesiastici.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 18% [?]

Posted in Giallo (serie regolare), Le collane del Giallo | commenti 3 Comments »

I Classici de Il Giallo Mondadori 1395: L’occhio di Giuda

marzo 16th, 2017

COP 1395.Dickson.cover

Uno strano appuntamento attende James Answell, invitato a conoscere il futuro suocero. In uno studio che sembra una camera blindata, con finestre sbarrate da imposte solide come acciaio. Tappezzeria scura,
una scrivania moderna, un caminetto di marmo bianco. E sopra il caminetto, come unico elemento decorativo, tre frecce disposte a triangolo. Le frecce sono vecchi trofei, ma ancora utilizzabili; magari
per uccidere un uomo, fa notare l’anziano padrone di casa. Parole tragicamente profetiche. Perché nel sorseggiare un whisky e soda evidentemente drogato Answell perde i sensi, e al risveglio si trova davanti il cadavere del mancato suocero, trafitto proprio da una delle frecce ornamentali. Difficile evitare un’accusa di omicidio, dato che la stanza in cui l’inspiegabile delitto ha avuto luogo era chiusa dall’interno.
Ma lui è innocente, e solo l’avvocato sir Henry Merrivale potrà salvarlo. Dimostrando che la chiave del rebus, insieme all’identità dell’assassino, si cela nel misterioso occhio di Giuda.

Carter Dickson, pseudonimo di John Dickson Carr (1906-1977), statunitense, è uno dei grandi nell’Olimpo della narrativa poliziesca. I suoi romanzi sono caratterizzati da intrecci ingegnosi, atmosfere fantastiche e una buona dose di humour. Ha vinto l’Edgar nel 1949 e nel 1969 e il Grand Master nel 1962. Creatore del dottor Gideon Fell e di sir Henry Merrivale, è considerato il maestro degli “enigmi della camera chiusa”.

 

All’interno, il racconto “Una piccola bara di cartone” di Luca Di Gialleonardo, vincitore del premio GialloLatino 2016.

 

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 23% [?]

Posted in I Classici del Giallo, Le collane del Giallo | commenti 10 Comments »

I Classici de Il Giallo Mondadori 1394: Nella nebbia

febbraio 27th, 2017

1394 - Classico - Eberhart-cover

Una dimora circondata da un parco. Un profondo burrone che la separa dalla strada maestra. E poi, la nebbia che l’avvolge come un sudario . Scenario perfetto per un omicidio. E forse è proprio questo che accade, anche se la dinamica lascerebbe pensare a un incidente. L’auto con la giovane Katie Warren al volante, inghiottita dalla coltre minacciosa, scende lungo la pendenza ripida e sdrucciolevole che conduce alla villa. Poi un’ombra le si materializza davanti all’improvviso e scompare sotto le ruote. Una massa scura giace inerte a terra: è Lottie, cugina della padrona di casa. Morta. Per gli inquirenti è tutto chiaro, una fatalità impossibile da scongiurare in quelle circostanze. Ma perché, allora, la vittima stringe in pugno una ciocca di capelli? A chi appartengono? Sono forse la prova di una colluttazione avvenuta poco prima
del tragico epilogo? All’investigatore Crafft, della polizia di Chicago, il compito di diradare una nebbia non meno insidiosa. Quella che nasconde il volto dell’assassino.

Mignon G. Eberhart (1899-1996), statunitense, si è dedicata alla scrittura ispirandosi ai romanzi di Mary Roberts Rinehart. Maestra indiscussa di quel fi lone del mystery che vede un’eroina in pericolo, ha approfondito l’analisi psicologica dei personaggi con un successo tale da guadagnarle all’epoca la reputazione di “Agatha Christie d’America”. Tra le protagoniste delle sue storie, l’infermiera Sarah Keate e la scrittrice di gialli Susan Dare. Ha vinto lo Scotland Yard Prize nel 1931, il Grand Master nel 1971 e
l’Agatha alla carriera nel 1995.

All’interno, il racconto “La Banda del Cervello” di Elisa Bertini, vincitore del premio NebbiaGialla 2016.

EBOOK DISPONIBILE

 

Popularity: 23% [?]

Posted in I Classici del Giallo | commenti 3 Comments »

« Previous Entries