Scilla Bonfiglioli, “Nero&Zagara: Fuoco su Bagdad”

luglio 27th, 2019 by Redazione
Scilla Bonfiglioli, “Nero&Zagara: Fuoco su Baghdad”, Segretissimo Special 44, agosto 2019

Scilla Bonfiglioli, “Nero&Zagara: Fuoco su Baghdad”, Segretissimo Special 44, agosto 2019

Scilla Bonfiglioli

“Nero & Zagara: Fuoco su Baghdad”

Segretissimo Special 44 

agosto 2019

 

Un nuovo esplosivo duo sta per irrompere nelle edicole italiane, pronto a farsi largo nel mondo della spy-story. Si tratta della temuta coppia di mercenari rappresentata dalla bionda e letale Zagara e dal misterioso Nero, protagonisti del romanzo vincitore del Premio Altieri 2019: “Nero & Zagara – Fuoco su Baghdad”.

Così ce ne parla l’autrice, Scilla Bonfiglioli, intevistata da Stefano Di Marino (link all’intervista completa):

Di origini sconosciute anche a se stessa, Zagara è una donna dai tratti occidentali cresciuta in Medioriente. Prostituta bambina in un bordello di Ankara, ne viene liberata, appena adolescente, da Nero, che fa strage dei suoi carcerieri. Zagara viene addestrata da Nero e dal vecchio Bashi, un falsario del Golfo con le mani in pasta nella piccola e grande criminalità e che prende a cuore i due giovani, tracciando per loro una carriera da mercenari.

Prima di arrivare a lei, Nero era un giovane soldato persiano nella guerra tra Iran e Iraq. Trovato da un ufficiale statunitense, è stato impiegato in un progetto di spionaggio per l’esercito americano, salvo poi disertare e darsi alla fuga, atto che lo ha reso ricercato e gli ha messo alle costole più di un nemico.

Coppia nel lavoro come nella vita, Nero e Zagara diventano presto una leggenda e il loro nome viene bisbigliato con timore sulle labbra della piccola criminalità così come ai vertici del potere in tutta l’area mediorientale.

Sembrano non avere rivali sul campo ed essere inarrestabili davanti a qualsiasi nemico.

Questo fino a quando un leader turco non cambia le carte su un tavolo da gioco già troppo complicato.

 

Scilla Bonfiglioli vive a Bologna, dove scrive e pratica aikido e karate. Autrice della saga fantasy “L’ultima soglia” (Delos Digital), pubblica diversi racconti nel Giallo Mondadori e in Segretissimo. Nel 2017 vince il premio Segretissimo, nel 2018 il premio Gran Giallo Città di Cattolica e nel 2019 si è aggiudicata il premio Altieri proprio con questo romanzo.

 

All’interno, il racconto “LEX – Evoluzione Uomo” di Errico Passaro.

 

Buona lettura!

EBOOK DISPONIBILE AD AGOSTO

Posted in Ebook, Premi e concorsi, Segretissimo, Segretissimo - ebook, Special, Spy - Story

7 Responses

  1. nostalgico

    Prenotato. Peccato sia nei “senza categoria” e quindi invisibile ai potenziali acquirenti che ne ignorano l’esistenza…

  2. Stefano-B

    Io l’ho appena preso in edicola. La trama pare davvero interessante, quindi non vedo l’ora di iniziarne la lettura…

  3. Paolo G

    Nezo&Zagara: Fuoco su Baghdad è un libro fenomenale. Una scrittura fitta ma mai pesante, che ti porta dove ti deve portare con grazia. Personaggi coinvolgenti e perfettamente delineati, prima tra tutti l’eroina, Zagara, che è una boccata d’aria fresca e insieme un omaggio alle eroine del genere.
    Nota di merito per la ricerca storica dietro questo romanzo, che è impeccabile.
    Chi non legge Scilla Bonfiglioli, in tutte le sue forme e le sue voci, non ha idea di cosa stia perdendo.

  4. nostalcigo

    Letto le prime 100 pagg. Al momento mi piace.

  5. Giuseppe

    Sono molto contento di avere letto questo romanzo. Personaggi sviluppati con calma -e, per questo, memorabili- si muovono in una storia che viene sempre più voglia di leggere. Spero che sia nato un nuovo ciclo per Segretissimo.

  6. Stefano-B

    Finito qualche giorno fa: molto valido, dal punto di vista dell’azione, della narrazione/scrittura, dell’aspetto politico, ecc.
    I personaggi mi piacciono molto. Spero ci saranno ulteriori uscite su Segretissimo, anche perché in sono state poste le basi per ulteriori avventure, inoltre sono anche molto curioso sul passato dei due.
    Il Nido mi ha ricordato un paio di storie sul passato della Vedova Nera, e forse è anche voluto dato che l’autrice – nell’intervista con Di Marino – ha accennato al film del Soldato d’inverno.

    Anche il racconto di Passaro non è male, tuttavia ho trovato la presenza un po’ inutile di alcuni termini inglesi che potevano essere liberamente lasciati in italiano.

    Unico neo la copertina: secondo me la ragazza in copertina non rende per niente giustizia a Zagara :)

  7. GB Crippa

    https://www.carmillaonline.com/2019/08/29/fuoco-su-baghdad-di-scilla-bonfiglioli/
    Bella Recensione su uno dei migliori siti letterari italiani

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free