giugno 23rd, 2015 by Alessio Lazzati

Catt

Cattolica 25-26-27 giugno 2015

“Centoventi sfumature di giallo” segnano il ritorno del Premio “Gran Giallo Città di Cattolica”: tanti sono i partecipanti al concorso della 42esima edizione, un incremento del 20% rispetto alla scorsa edizione, a testimonianza della vitalità del concorso dedicato al mondo del noir e del mistero che ritorna a Cattolica il 25, 26 e 27 giugno.

Locandina Cattolica 2015

 La manifestazione, organizzata dall’ Assessorato alla Cultura del Comune di Cattolica – Ufficio Cinema-Teatro in collaborazione con Il Giallo Mondadori, nella sua lunga storia iniziata negli anni 70 ha portato sulla riviera i più grandi nomi del mondo della letteratura, del cinema, del teatro e della cultura legati a questo genere letterario che continua ad avere un pubblico vasto ed appassionato.

 Particolarmente ricco e variegato il programma delle serate di questa 42° edizione, che si terranno in Piazza 1° Maggio a Cattolica, a partire dalle ore 21.00.

 Fra gli apuntamenti di rilievo la presentazione, giovedì 25, del nuovo libro di Carlo Lucarelli, nel suo stile narrativo e unico che sempre affascina il pubblico, e sabato 27, nella serata clou del festival, Valerio Massimo Manfredi presenterà l’ultimo romanzodi Franco Forte dedicato al genio e alla follia dell’imperatore Caligola, dal titolo “Caligola – Impero e follia” (Mondadori).

 Come nelle migliori tradizioni noir, ex partecipanti e vincitori del Gran Giallo – ormai famosi – decidono di tornare sulla “scena del delitto”, sulle spiagge di Cattolica, per riassaporare l’atmosfera unica di questo storico concorso, caposaldo per gli scrittori del genere.

 Molti interverranno per presentare l’antologia “Delitti in giallo” edita dal GialloMondadori e curata da Franco Forte e, tra loro, anche alcuni membri della giuria del Gran Giallo di Cattolica, come Cristiana Astori, Annamaria Fassio, Franco Forte, Carlo Lucarelli, Valerio Massimo Manfredi, Marinella Manicardi, Andrea G. Pinketts e Simonetta Salvetti, che sabato 27 giugnoproclamerà il racconto vincitore del premio e che sarà pubblicato sul Giallo Mondadori in uscita a ottobre.

 Lo scrittore Alan D. Altieri, insieme a Franco Forte, presenterà invece l’antologia “Noi siamo Legione” che sarà in edciola ad agosto nella collana Segretissimo Mondadori.

 Il Premio però non dimentica le sue origini, anzi le valorizza particolarmente con un omaggio a Dario Argento, indiscusso maestro del thriller e dell’horror e membro del Comitato Scientifico delle prime edizioni del MystFest. La sera del 26 giugno a soffiare sulle 40 candeline di Profondo Rosso ci saranno amici e appassionati del Premio e del regista, tra i quali Cristiana Astori, Carlo Lucarelli, Valerio Massimo Manfredi, Andrea G. Pinketts e Franco Bellomo, fotografo di scena del film e di tanti altri successi del Maestro del brivido.

 Quest’ edizione non darà solo spazio ai “fan della mannaia”, ma sarà anche una grande occasione per tutti gli amanti di Dylan Dog: gli estimatori dell’ investigatore in camicia rossa potranno assistere alla presentazione del film “Nessuno siamo perfetti” di Giancarlo Soldi. Il regista ci illustrerà lo straordinario incontro con Tiziano Sclavi, padre del celebre indagatore dell’incubo, nell’esclusiva e rarissima intervista presente nel film. Partecipanno inoltre alla serata uno degli sceneggiatori del fumetto, Giancarlo Marzano e, alla sua prima esperienza come sceneggiatrice di Dylan Dog alla Bonelli, Barbara Baraldi, che torna al Premio di Cattolica dopo averlo vinto nel 2006 e che in anteprima presenterà le sue prime tavole in uscita.

 Accanto alle celebrazioni dei film e dei personaggi che hanno fatto la storia del concorso e del festival, grande attenzione è riservata ai giovani. E’ il caso del film “Hybris” di Giuseppe Francesco Maione che verrà presentato dallo stesso regista ventunenne e proiettato la sera del 25 giugno.

 Nuova edizione anche del Corso di Criminologia per Scrittori, a cura di Ophir Criminology, un pool di criminologi – Simone Montaldo, Matteo Borrini, Federico Cangemi e Fabio San Vitale – che curerà anche la serata del 26 giugno con un dibattito tra scienza e mentalismo con il mentalista Max Vellucci e la scrittrice Monica Bartolini.

 Con la luna e l’ approssimarsi della mezzanotte tornano anche le proiezioni dei film, introdotte, con la sua consueta e grande ironia da Joe Denti: sulla spiaggia libera di Piazza I Maggio in riva al mare tutti gli appassionati godranno della loro visione in una splendida cornice che, da sempre, rende unico il Gran Giallo – MystFest.

 Locandina Cattolica 2015Insomma, quello di quest’anno è un appuntamento, o meglio un’esigenza, a cui non si può mancare e per dirla con Dylan Dog: “No accidenti! Ho bisogno di un mistero! Che cos’è la vita senza la speranza che un incubo diventi realtà?”

Posted in Eventi, Iniziative Mondadori

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free