Classici del Giallo Mondadori 1435: Ethel Lina White, “È scomparso un caro ometto”

luglio 27th, 2020 by Redazione
Ethel Lina White, “È scomparso un caro ometto”, I Classici del Giallo n. 1435, agosto 2020

Ethel Lina White, “È scomparso un caro ometto”, I Classici del Giallo n. 1435, agosto 2020

Ethel Lina White, “È scomparso un caro ometto”, I Classici del Giallo 1435, agosto 2020

 

Alla morte del signor Baxter, gli abitanti di Starminster non fanno che ripetere quale bravo ometto fosse. Non tanto perché fosse basso di statura, quanto per il carattere mite e tranquillo che lo contraddistingueva, e che lo rendeva benvoluto tra tutti i suoi concittadini… e in particolar modo le concittadine.

Ben presto, qualche pettegolezzo sull’improvvisa dipartita di Charles Baxter inizia a circolare: a tentare di curarlo – inutilmente – è stato il dottor Dubarry, da tutti ritenuto un medico da strapazzo. Eppure, la moglie di Baxter, eccentrica e poco popolare nella comunità, guarda caso, non si fidava che di lui.

Quando qualcuno vede la giovane vedova seduta vicina a un altro uomo, in atteggiamenti poco luttuosi, i pettegolezzi si trasformano in accuse: che ci sia proprio lei dietro la strana dipartita del marito?

Il titolo originale del romanzo The First Time He Died, fa sorgere qualche sospetto che la storia sia un po’ più complicata di così…

 

Ethel Lina White (1876-1944), autrice gallese, si dedica alla scrittura dopo aver abbandonato un impiego governativo. A partire dagli anni Trenta la sua produzione incontra il favore del pubblico, al punto da guadagnarle all’epoca un posto di rilievo tra le grandi firme del giallo, come Dorothy L. Sayers e Agatha Christie. Dai suoi romanzi sono stati tratti film importanti, dei veri classici del cinema in bianco e nero, diretti da registi del calibro di Alfred Hitchcock e Robert Siodmak.

Della stessa autrice, sulla nostra collana, ricordiamo: il racconto “La vittima è presente”, all’interno dello Speciale del Giallo Mondadori n.89  “Il nemico alla porta”“La casa sull’oscurità” (Classici del Giallo Mondadori n. 1405) e “Svanita nel nulla” (Classici del Giallo Mondadori n. 1422).

E in appendice, vi aspetta il racconto La lettera della sposa” di Roberto MistrettaAbbiamo chiesto all’autore qualche anticipazione, che ha subito risposto all’appello con un teaser da brivido:

Cosa ha spinto Manfred Castel, idolo dei teenagers, a scegliere la sperduta Villabosco per togliersi la maschera con cui si presenta ai tantissimi fan? Che segreto cela la sua gettonatissima hit “La lettera della sposa”? Perché in un antico palazzo del centro storico mani tremanti tirano fuori un abito bianco? Una nuova indagine che profuma di Sicilia per il ruspante maresciallo Bonanno e il fido brigadiere Steppani già protagonisti del romanzo “La profezia degli incappucciati”.

 

Buona lettura!

 

EBOOK DISPONIBILE AD AGOSTO

Popularity: 16% [?]

Posted in Ebook, I Classici del Giallo, racconti

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free