Giallo Mondadori Gennaio 2019

gennaio 14th, 2019 by Redazione
Gialli Mondadori Gennaio 2019

Gialli Mondadori Gennaio 2019

 

Giunti a metà mese, è arrivato il momento di fare il punto della situazione sulle ultime pubblicazioni, le prime nell’anno del novantesimo anniversario del Giallo Mondadori.

 

Marzia Musneci, “Dove abita il diavolo”, Il Giallo Mondadori n. 3175.

Ellery Queen, “Il rovescio della medaglia”, I Classici del Giallo n. 1416.

Nicholas Meyer, “Orrore nel West End”, Il Giallo Mondadori Sherlock n. 53.

 

Quali di questi tre romanzi avete già letto e quali vi mancano ancora? Raccontateci le vostre impressioni nei commenti!

Buona lettura!

Popularity: 14% [?]

Posted in Ebook, Giallo (serie regolare), I Classici del Giallo, Il Giallo Mondadori presenta, Le collane del Giallo, Sherlock

10 Responses

  1. Raymond West

    Allora, da appassionato di giallo classico, questo mese ho intenzione di comprare solo il Classico di Ellery Queen (non l’ho ancora letto, ma conto di colmare la lacuna al più presto). Non sono contrario a priori agli autori italiani (ad esempio, i due volumi con Bas Salieri di Stefano Di Marino mi sono piaciuti molto), però in questo caso non mi sento stuzzicato in modo particolare dal romanzo di Marzia Musneci. In quanto agli apocrifi sherlockiani, invece, semplicemente non sono in cima alla lista delle priorità delle mie letture.
    In ogni caso, comunque, mi aspetto che quest’anno ci sia qualche gradita sorpresa per gli amanti della “detective novels” come il sottoscritto (lo so, ormai abbiamo stufato con la solita solfa; ma cosa volete farci, siamo testardi ai limiti della sopportazione :) ). Dopotutto, se ci sono le possibilità, lo trovo un bel modo per festeggiare la collana che ha contribuito a far conoscere questi grandi autori in Italia.
    Detto ciò, mi sento di dover fare un sentito ringraziamento a Mauro Boncompagni, che ammiro per quanto ha fatto, continua e spero continuerà a fare per molto tempo per i Classici del Giallo.
    Raymond

  2. Gneo

    Mi manca ancora l’Ellery Queen ma purtroppo nella mia zona, provincia di Torino, i Classici arrivano (quando arrivano) a metà mese.

  3. Francesco

    Io ho preso solo il classico con Ellery Queen che ancora non ho letto. Mi piacciono molto gli apocrifi sherlockiani ma il titolo di questo mese lo avevo già.Un saluto e continuate con questo nuovo rapporto più presente con noi lettori.

  4. Gneo

    Come già segnalato più volte i Classici arrivano una volta si e quattro no.
    Possibile che un’azienda come la Mondadori non riesca a risolvere una volta per tutte il problema della distribuzione?

  5. Francesco

    Rivolgo un appello a tutti i blogger del GM. Potreste per caso consigliarmi un saggio (in italiano, ma anche in inglese o francese) autorevole e non troppo vetusto che affronti il genere giallo classico dalle origini fino ai giorni nostri? Grazie in anticipo a tutti.

  6. Stefano

    Giallo classico che intendi? Se parli di detective fiction in stile Golden Age non c’è nulla che affronti questa forma dalle origini (inizio 900) sino alle forme che ha assunto ora (Lovesey, Halter etc). Se intendi una sorta di mappatura del giallo dalle origini a oggi, qualcosa che sia sì storico ma anche un filo analitico, non è male Stephen Knight, Crime Fiction 1800-2000.
    Qualunque altro saggio che mappi il genere diventa quasi sempre una mera ricognizione storica che a confronto Wikipedia è esaustivo.

  7. Francesco

    @Stefano, grazie per la risposta e i suggerimenti. Il libro di Knight lo conosco e lo trovo piuttosto buono. Intendevo infatti un saggio più o meno simile a quello, magari più recente, che analizzasse genesi e sviluppo del giallo a enigma da fine ottocento a oggi.

  8. Kronos H

    Parlando della riedizione di Il rovescio della medaglia di Ellery Queen, visto che la traduzione è quella “classica”, vorrei sapere se è anche integrale, grazie!

  9. Raymond West

    Rettifico il mio precedente post: alla fine, questo mese non ho comprato nessuna delle uscite. Il motivo? Sfortunatamente non è arrivata nessuna copia del Classico di Ellery Queen nelle edicole della vallata in cui abito, e ormai sono due settimane che aspetto una copia che dovrebbe arrivare ma che in realtà non lo fa mai. Peccato, davvero peccato.

  10. Stanley

    Il classico è un po’ troppo classico e per la serie regolare ho passato la mano per rifugiarmi infine nell’apocrifo holmesiono che a mio avviso è sempre un ottimo rifugio

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free