I Classici del Giallo 1460: Vernon Loder, “Delitti in vetrina”

agosto 29th, 2022 by Redazione
Vernon Loder, “Delitti in vetrina”, I Classici del Giallo n. 1460, settembre 2022

Vernon Loder, “Delitti in vetrina”, I Classici del Giallo n. 1460, settembre 2022

Vernon Loder, “Delitti in vetrina”, I Classici del Giallo 1460, settembre 2022

 

E se nelle vetrine di un prestigioso centro commerciale, accanto ai manichini alla moda, trovasse posto anche… un cadavere?

Sarebbe una scena da far accapponare la pelle anche ai nostri giorni, e invece è ambientata quasi un secolo fa, nel 1930.

In questo classico del giallo inedito in Italia, Vernon Loder ci porta a visitare i grandi magazzini Mander nel West End di Londra.

Il fattaccio avviene un lunedì mattina, proprio all’inaugurazione del moderno tempio del consumismo.

All’apertura delle saracinesche, si scopre che nella vetrina principale è stata allestita la sontuosa scena di una sala da ballo… degna di una danza macabra.

L’ispettore Devenish di Scotland Yard, chiamato a indagare, si ritrova davanti a un  delitto altamente inusuale: pieno zeppo di indizi.

Indice che si trova davanti a un omicida dilettante… o forse invece a un vero e proprio mago del delitto, capace di confondere le indagini con una sarabanda di false piste?

Ispirato al glamour dei leggendari grandi magazzini Selfridges di Oxford Street, The Shop Window Murders ì è un piccolo gioiello della golden age del genere mystery, un appassionante rompicapo capace di mettere a dura prova le capacità deduttive dell’ispettore Devenish… e del lettore!

Vernon Loder è uno degli pseudonimi dell’angloirlandese John George Hazlette Vahey (1881-1938). Autore prolifico, molto popolare durante l’epoca aurea del giallo, prima di dedicarsi alla narrativa ha intrapreso e poi abbandonato la carriera di architetto e di contabile. Dimenticato per decenni e tornato in auge solo di recente. Come Vernon Loder ha pubblicato a partire dal 1928 oltre venti romanzi tra polizieschi e spy story. Suoi personaggi ricorrenti sono l’ispettore Brews, l’ispettore capo Chace e Donald Cairn. Si è firmato anche Anthony Lang, George Varney, Walter Proudfoot, Henrietta Clandon.

 

E all’interno, appuntamento con l’angolo del direttore Maurizio Costanzo, dedicato alla mummia dell’uomo di Tollund.

 

EBOOK DISPONIBILE A SETTEMBRE

 

Buona lettura !

Popularity: 31% [?]

Posted in Ebook, I Classici del Giallo

14 Responses

  1. Fabrizio

    Mai sentito nominare
    https://en.wikipedia.org/wiki/John_Haslette_Vahey#Writing_as_Vernon_Loder

  2. Rita

    Naturalmente il pensiero corre a “Sorpresa a mezzogiorno” di Ellery Queen. Penso siano entrambi del 1930.Vedremo.

  3. Paolo

    Davvero interessante, anche per il confronto con il romanzo di Ellery Queeen. Peccato per l’immagine di copertina.

  4. Jonas

    Buongiorno a tutti;
    Uscita interessante per tutti coloro che “guardano” alla Golden Age;
    Avrei però preferito una copertina un po’ più suggestiva/elaborata;

    Per la @Redazione chiedo: è mai stata presa in considerazione dalla vostra storica collana l idea di tradurre e pubblicare le opere di Vilmos Kondor? Si tratta di un autore ungherese noto in patria per un ciclo di romanzi noir ambientati tra gli anni trenta e cinquanta ,con protagonista un giornalista;
    Dal suo romanzo Budapest Noir è stato tratto anche un film nel 2017

    In Italia la casa editrice E/O ha pubblicato solamente il primo romanzo della serie

    Secondo me potrebbe essere interessante per una collana storica come il Giallo Mondadori proporre le opere di questo autore anche agli appassionati italiani!

    Un saluto

  5. Redazione

    Ciao @Jonas,
    è un autore nei nostri radar, grazie per la segnalazione.
    Buon pomeriggio!

  6. Alberto Minazzi

    Interessantissima proposta: non vedo l’ora che esca!

  7. francesco

    Trovato (e acquistato) stamattina in edicola.Per gli interessati, il prossimo
    Classico sarà I serpenti della Cornovaglia della Heyer e a questo punto (direbbe Lubrano) la domanda sorge spontanea: qual’è il criterio in base al quale si ristampa un libro pubblicato “solo” nel 2007 mentre ce ne sono montagne che aspettano da parecchi decenni? Domandare è lecito,rispondere è cortesia (se la cosa non infastidisce). Grazie e saluti.

  8. Antonio Fiore

    @francesco e nella serie regolare cos’è previsto per ottobre?

  9. francesco

    Lestrade e lo squartatore – Trow

  10. Alberto Minazzi

    Letto. Sarà che avevo grandi aspettative, ma sono rimasto purtroppo molto deluso. Comunque sempre meglio un inedito, sia pur deludente, della Golden Age che tante altre opere moderne

  11. Claudio

    Buon pomeriggio. Altri gialli di De Angelis. Grazie

  12. Don

    Premetto che non ho ancora letto il giallo di Loder e che credo di avere, in materia di gialli, preferenze molto simili a quelle di Alberto Minazzi, del quale non posso però condividere la conclusione dell’intervento. Dirò una ovvietà, ma, per me è molto meglio un bel romanzo che un brutto romanzo, indipendentemente dal suo genere.

  13. Piero

    Letto il romanzo. A me invece è piaciuto. Allego qui la mia recensione, CHE E’ BENE DIRLO, SICCOME SPOILERIZZO, E’ DA LEGGERE SOLO DOPO AVER LETTO il ROMANZO.

    https://eccoilcolpevole.blogspot.com/2022/09/vernon-loder-delitti-in-vetrina-shop.html

    Eccellente la traduzione di Bertoli, quasi letterale (ho l’originale ebook inglese). Si auspica che ne vengano pubblicati altri di romanzi di Loder, soprattutto Death of an Editor e The Essex Murders

  14. Luigi

    Sto leggendo questo libro.lo trovo bellissimo.vorrei chiedere però alla redazione se è possibile avere delle copertine più classiche e se è possibile pubblicare i romanzi gialli di fergus hume

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free