Giallo Mondadori 3216: Robert Goldsborough, “Nero Wolfe. Giù il sipario”

maggio 31st, 2022 by Redazione
“Nero Wolfe. Giù il sipario”, Robert Goldsborough, Il Giallo Mondadori n. 3216, giugno 2022

“Nero Wolfe. Giù il sipario”, Robert Goldsborough, Il Giallo Mondadori n. 3216, giugno 2022

“Nero Wolfe. Giù il sipario”, Robert Goldsborough, Il Giallo Mondadori n. 3216, giugno 2022

 

Per un investigatore gourmet come Nero Wolfe il delitto è il pane quotidiano.

Ma convincerlo ad accettare un caso tra le chiassose luci di Broadway è comunque dura. Solo un’esca allettante come un esemplare di orchidea Grammangis spectabilis per la sua collezione può riuscire nell’intento.

Un delitto in effetti non c’è ancora stato, ma Roy Breckenridge, produttore teatrale di successo, è convinto che sia solo questione di tempo.

L’atmosfera velenosa che si respira dietro le quinte della sua commedia lo ha convinto che qualcosa di brutto stia per accadere.

Nero Wolfe, non certo a suo agio in un simile ambiente, incarica il fedele assistente Archie Goodwin di fingersi un giornalista per interrogare il cast.

Ancora una volta, non sembra emergere niente d’incriminante, almeno fino all’ultimo giorno di replica della commedia a teatro…

Il peggior incubo del produttore si avvera, seguito da un’escalation di fatti inquietanti, tutti avvenuti nel dietro le quinte del teatro.

Il povero Goodwin si ritrova tra i sospettati, tanto che il suo posto dovrà essere preso dal Saul Panzer. Il detective freelancer avrà il suo bel d’affare a districarsi fra prime donne, manager e star del cinema, per fornire a Wolfe le informazioni necessarie alla risoluzione del caso.

Preparatevi a gustare un appassionante apocrifo wolfiano dalla penna del pluripremiato Robert Goldsborough.

 

Robert Goldsborough – Nato nel 1937 a Chicago, si è laureato in giornalismo alla Northwestern University e ha lavorato come giornalista per quarantacinque anni per il Chicago Tribune e per Advertising Age. È noto soprattutto per aver continuato, autorizzato dagli eredi di Rex Stout, la saga del grande investigatore Nero Wolfe con sedici romanzi, il primo dei quali, “Nero Wolfe: Delitto in mi minore”, ha ricevuto il Nero Award nel 1986.

 

EBOOK DISPONIBILE A GIUGNO

Popularity: 30% [?]

Posted in Ebook, Giallo (serie regolare)

28 Responses

  1. Cristiano

    Ringrazio di cuore la redazione per la scelta! Se non sbaglio il titolo originale di quest’opera del 2017 è “Murder, Stage Left”, ma di Goldsbororough (che io adoro ritenendolo quasi indistinguibile dal vero Stout) rimangono ancora altri 7 romanzi con protagonista Nero Wolfe inediti in Italia per cui spero che nel tempo possano essere pubblicati nella nostra amata collana.

  2. Redazione

    Ciao @Cristiano,
    sì, il titolo originale è “Murder, Stage Left”. Ti ringraziamo per le segnalazioni,
    buona serata!

  3. Fabrizio

    2014, Murder in the Ball Park
    2015, Archie in the Crosshairs
    2016, Stop the Press
    2017, Murder, Stage Left
    2018, The Battered Badge
    2019. Death of an Art Collector
    2020. Archie Goes Home
    2021. Trouble at the Brownstone

    Ecco gli inediti

  4. Gneo

    Goldsborough è un ritorno graditissimo.
    Speriamo di poter leggere in seguito gli altri inediti.

  5. ANTONIO FIORE

    Qualcuno che ha acquistato il volume potrebbe riportare anticipazioni in merito alle uscite di luglio?

  6. Novello

    Per Antonio Fiore.
    A Luglio nella collana regolare Anne Perry.

  7. ANTONIO FIORE

    @Novello Ti ringrazio. E nella collana dei classici?

  8. Novello

    Buongiorno.
    Nei Classici un titolo di Ellery Queen, il paese del maleficio.

  9. ANTONIO FIORE

    @Novello grazie!

  10. Matteo

    Ah che bello, questo mese sono usciti prima, dunque.

  11. Novello

    @Matteo
    A Firenze sono usciti Giovedì 2 Giugno.
    Incredibile, ma vero !

  12. Giuseppe

    Interessante, non sapevo esistessero apocrifi wolfiani, penso che lo prenderò su ebook. A proposito di apocrifi, sono previste prossimamente delle uscite di apocrifi queeniani?

  13. Rita

    Giuseppe,che intendi per apocrifi queeniani? Quelli ampiamente autorizzati da Dannay e Lee o ti risulta che qualcuno si sia cimentato nell’epica impresa di far rivivere Ellery come Goldsborough ha fatto in maniera superba (concordo con Cristiano) con Wolfe?

  14. Giuseppe

    Buonasera Rita, mi riferisco a quelli autorizzati da Dannay e Lee.

  15. Mariano del Preite

    L’ho preso, non ancora letto ma… una tirata d’orecchi a Goldsborough! Vedo nell’elenco dei personaggi principali l’ispettore Lionel T. Cramer, quando è arcinoto che il capo della Omicidi nemico-amico di Wolfe si chiamasse Fergus Cramer…

  16. Rita

    Grazie,Giuseppe. Per un attimo avevo sperato in qualcosa di diverso, perché gli apocrifi queeniani non mi hanno quasi mai entusiasmato..ma mai dire mai! Buona serata

  17. Gneo

    In effetti nessuno, che io sappia, si è mai cimentato nel fare rivivere Ellery Queen, come è successo invece per Nero Wolfe e Poirot.
    Gli apocrifi autorizzati da Dannay-Lee hanno poco a spartire con i romanzi scritti da loro stessi.

  18. Redazione

    Ciao @Mariano,
    ottima osservazione, ma in realtà c’è un motivo. Rex Stout stesso chiamò il personaggio prima Fergus e poi L. T. Cramer, da cui il “Lionel T” di Goldsborough.
    Buona giornata!

  19. ANTONIO FIORE

    @Redazione Si possono avere notizie riguardo agli autori che saranno presenti nello Speciale di luglio?

  20. Rusty

    Scrivere apocrifi dedicati a personaggi fortemente caratterizzati come Sherlock Holmes, Nero Wolfe o Poirot è molto più agevole rispetto all’Ellery Queen personaggio, piuttosto sbiadito sin dall’inizio e nel tempo sempre più ai margini rispetto agli enigmi architettati dagli Ellery Queen autori.

  21. Fabrizio

    Cramer’s first name is given once only, as Fergus, in 1940’s Where There’s a Will (chapter 17). However, his initials are later given as “L.T.C.” in 1946’s The Silent Speaker, due to Stout’s failure to recall that he had earlier given Cramer a first name.[24] This led to Robert Goldsborough giving him the full name of “Lionel T. Cramer” in Goldsborough’s version of Nero Wolfe novels. “To me he is just Inspector Cramer,” Stout said.[25]

  22. Redazione

    Ciao @Antonio,
    gli autori dello Speciale di luglio n° 102, “Lo zoo del delitto”, saranno: Edgar Wallace, S.S. Van Dine e Gilbert Keith Chesterton.
    Ulteriori anticipazioni le daremo come sempre a fine mese. Segui il blog per restare aggiornato.
    Buona giornata!

  23. ANTONIO FIORE

    grazie!

  24. Mariano del Preite

    Grazie per i chiarimenti sul nome di Cramer! Gentile @redazione, a luglio ci saranno anche i consueti Numeri oro?

  25. Francesco

    Ma perché partire da uno degli ultimi inediti e non riprendere in continuità dove si erano interrotti? I diritti degli altri sono in mano a Cairo? Grazie

  26. chiara171

    Letto e piaciuto moltissimo! Spero usciranno altri apocrifi scritti da Goldsborough!

  27. Redazione

    Ciao @Mariano,
    daremo come sempre tutte le anticipazioni a fine mese.
    Stay Tuned!

    @Francesco, @Chiara,
    stiamo trattando importanti acquisizioni che speriamo di poter annunciare presto.
    Buona giornata!

  28. juri

    Non capirò mai l’utilità degli apocrifi cioè usare investigatori creati da altri specie senza interpellare i veri autori ma gli eredi che sono sempre molto sensibili al Dio Denaro….
    Chi sa scrivere si faccia il suo investigatore, si smazza per farlo amare dal pubblico e vada con le sue gambe invece di usare l’avviamento altrui.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free