Giallo Mondadori Gennaio 2020

gennaio 15th, 2020 by Redazione

Con quale volume avete inaugurato il nuovo anno?

Ecco le uscite di gennaio del Giallo Mondadori. Lasciarsele scappare sarebbe un delitto.

 

Anne Perry, "Rito di sangue", Giallo Mondadori 3187, gennaio 2020

Anne Perry, “Rito di sangue”, Giallo Mondadori 3187, gennaio 2020


Lilian Jackson Braun, "Il gatto che leggeva alla rovescia", Classici del Giallo Mondadori n. 1428. gennaio 2020

Lilian Jackson Braun, “Il gatto che leggeva alla rovescia”, Classici del Giallo Mondadori n. 1428. gennaio 2020


W.P. Lawler , “Sherlock Holmes. Il villaggio della morte”, Il Giallo Mondadori Sherlock n. 65, gennaio 2020

W.P. Lawler , “Sherlock Holmes. Il villaggio della morte”, Il Giallo Mondadori Sherlock n. 65, gennaio 2020

Popularity: 12% [?]

Posted in Ebook, I Classici del Giallo, Il Giallo Mondadori presenta, Le collane del Giallo, Sherlock

5 Responses

  1. Alberto Minazzi

    Noto (come prevedibile…) una “entusiastica” risposta, sotto forma di commenti, a queste discutibili uscite di gennaio. Per fortuna, è alle porte febbraio, con il succulento menù di uscite che ci è stato annunciato. E lancio un appello-invito: dimostriamo alla redazione, con acquisti e commenti nel blog, che sono proprio le uscite come il Berkeley, quelle che vogliamo (io proverò anche il GM della serie ordinaria e poi vi saprò dire).

  2. docgas76

    Per me nessun acquisto questo mese. Il 2019 nel complesso mi ha portato a prendere solo 2 delle 12 proposte dei Classici, ma ho comunque apprezzato moltissimo la riproposizione delle copertine di Jacono, che sicuramente hanno dato un tocco in più ala collana rispetto alle più fredde copertine grafiche.
    Volevo chiedere alla redazione se sono in programma per il 2020 romanzi di Chase, Whoorich e Biggers che sono gli autori che seguo con più entusiasmo.
    Grazie mille.

  3. Gneo

    Non male lo Sherlock.
    Avevo letto negli anni 90 un paio di romanzi della Braun e non mi erano sembrati granché.
    La lettura di questa ristampa conferma l’opinione che mi ero fatto.

  4. giuseppe

    Per primo ho letto il romanzo di Anne Perry. La copertina a mio parere è decisamente brutta: dov’è l’atmosfera vittoriana che la scrittrice così abilmente riesce a creare? Il romanzo è molto misterioso ed originale, con osservazioni sugli immigrati ungheresi da parte dei protagonisti inglesi molto attuali. Uno dei romanzi con il comandante Monk più riusciti: unica pecca, secondo me l’autrice ha rivelato il movente degli omicidi troppo tardi, bisognava accennarne almeno venti pagine prima. Aspetto l’ultimo romanzo con Pitt (“Murder on Serpentine”) e la nuova serie con Daniel Pitt, che quest’anno è già arrivata al quarto romanzo. Sono a pag 150 del romanzo “Il villaggio della paura”: romanzo che si legge volentieri, tutto d’un fiato, soprattutto per la presenza di un’Agatha Christie adolescente. Il romanzo di Lilian Jackson Braun lo leggerò in seguito. Benissimo il mese di gennaio e febbraio promette molto bene. Siccome anch’io sono curioso come un gatto, almeno riguardo alle letture gialle, cosa ci aspetta per i mesi di marzo ed aprile? Gentile redazione, se ci sei batti un colpo (se non sbaglio, è anche il titolo di un bel romanzo di Jonathan Stagge)

  5. Antonio Fiore

    A me piacerebbe che venisse tradotto e pubblicato ”The three tiers of fantasy” di Norman Berrow

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free