Classici del Giallo Mondadori 1424: A.E.W. Mason, “La casa della freccia”

agosto 27th, 2019 by Redazione
A.E.W. Mason, "La casa della freccia"

A.E.W. Mason, “La casa della freccia”, I Classici del Giallo Mondadori n. 1424, settembre 2019

A.E.W. Mason

“La casa della freccia”

I Classici del Giallo Mondadori n. 1424

Settembre 2019

Una bizzara questione di eredità porta Jim Frobisher, rampante avvocato londinese nella Francia Orientale, a Digione.

Nella “Casa della freccia”, dimora della famiglia Harlowe, Jim conosce la bella Betty, avvenente nipote e figlia adottiva della ricca vedova tenutaria della magione, Jeanne-Marie Harlowe, nonché… sua unica erede designata.

Avrebbe potuto essere un piacevole viaggio d’affari, non fosse per il motivo che l’ha portato lì: la misteriosa dipartita dell’anziana padrona di casa. Per fortuna, a dare manforte all’avvocato, ci penserà l’ispettore Hanaud.

Teatrale, fisicamente imponente, Hanaud è, per certi versi, un antesignano del tenente Colombo: pone domande apparentemente inutili, appare distratto, quasi goffo, per poi rivelarsi un attento osservatore dell’animo umano e delle relazioni fra le persone.

Hanaud, personaggio che è stato d’ispirazione per Poirot, si ritrova in un’indagine molto più torbida di quanto sembrasse inizialmente, tra frecce avvelenate, collane scomparse e sconcertanti colpi di scena.

Fate la valigia per Digione e preparatevi, perché con A.E.W. Mason… il colpevole può essere chiunque!

 

Alfred Edward Woodley Mason (1865 – 1948) attore teatrale, scrittore e politico britannico. Laureato a Oxford, combatte nella Prima Guerra Mondiale e lavora come agente segreto per il governo britannico. Mason si è guadagnato un posto speciale nel giallo classico con il personaggio dell’ispettore Hanaud, dopo aver già raggiunto il successo con romanzi di generi diversi, come “Le tre piume”, da cui sono state tratte varie versioni cinematografiche. “La casa della freccia” fa parte del trittico della “suite francese” di Mason insieme a: “Delitto a Villa Rose” (1910, I Classici del Giallo Mondadori n. 402) e “Prigioniero nell’opale” (1928, I Classici del Giallo Mondadori n. 622).

 

In appendice, la nona puntata della Storia del Giallo Mondadori di Mauro Boncompagni, intitolata: “Gli anni Sessanta”.

 

Buona lettura!

 

EBOOK DISPONIBILE A SETTEMBRE

Popularity: 10% [?]

Posted in 90 anni, Ebook, I Classici del Giallo

2 Responses

  1. Francesco

    Perché nessuno commenta questo romanzo?

  2. Giordano

    Lo sto iniziando adesso.
    Nel GRP FB di appassionati Golden age se ne è parlato un po’

    Infatti mi fa strano zero commenti su MASON

    Aggiornateci.
    Saluti
    GG

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free