Giallo Mondadori 3182: Ruth Rendell, “Il tempo dell’odio”

luglio 28th, 2019 by Redazione
Ruth Rendell, “Il tempo dell'odio”,

Ruth Rendell, “Il tempo dell’odio”, Il Giallo Mondadori 3182, agosto 2019

Ruth Rendell

“Il tempo dell’odio”

Il Giallo Mondadori 3182

Agosto 2019

 

No Man’s Nightingale, è questo il titolo in lingua originale (2013) del ventiquattresimo e ultimo romanzo di  Ruth Rendell dedicato alle indagini di Reginald Wexford. Il titolo riecheggia un verso di una poesia di George Herbert (1593-1633): “I envy no man’s nightingale or spring”, “non invidio l’usignolo o la primavera di nessuno”.

La Rendell ha negato la tesi che vede il libro come un omaggio al classico di Agatha Christie, Death at the Vicarage (“La morte nel villaggio”, in italiano), anche se una certa somiglianza si nota, dato che il romanzo si apre proprio con una… “morte in vicariato”.

E in effetti, da un certo punto di vista questo libro è un “giallo classico” nel senso più bello dell termine, disseminato com’è di indizi per scovare il colpevole. D’altro canto, però, per quel che riguarda ambientazione e tematiche, siamo davanti a una storia molto più moderna rispetto a quelle della Christie.

Un vicario donna di nome Sarah Hussein viene trovata strangolata nel “vicariato” di Kingsmarkham. Il corpo viene scoperto dalla donna delle pulizie dell’ex ispettore Wexford, ormai in pensione. Incuriosito dai pettegolezzi della donna e richiamato in azione dal vecchio vice, il detective Mike Burden, Wexford non si fa sfuggire l’occasione di indagare sulle insolite circostanze di quello che sembrerebbe, almeno a prima vista, un crimine d’odio a sfondo razziale.

Pur essendo nata in Gran Bretagna da madre irlandese, infatti, Sarah Hussein era pur sempre figlia di un immigrato indiano, un dettaglio notoriamente mal tollerato dalla gente retrograda di Kingsmarkham.

Wexford dovrà fare carte false e approfittare del vantaggio di non aver più le mani legate dal protocollo, per dare un volto all’assassino prima che “Il tempo dell’odio” si scateni sul villaggio, dando luogo a ulteriori manifestazioni di violenza e intolleranza

 

Il volume contiene l’ottava puntata della Storia del Giallo Mondadori di Mauro Boncompagni, dedicata a “Gli anni Cinquanta”.

 

Buona lettura!

EBOOK DISPONIBILE AD AGOSTO

Popularity: 10% [?]

Posted in 90 anni, Ebook, Giallo (serie regolare), Le collane del Giallo

3 Responses

  1. albertspy

    Finalmente Ruth Rendell. Peccato sia l’ultimo capitolo di Wexford e Burden dopo la morte della scrittrice. Altro che giallo classico puro e semplice. Basta leggere il primo episodio della serie Lettere mortali(titolo GM) scritto nei primi anni sessanta con il suo finale(no spoiler) “rivoluzionario”. E le vicende familiari di Wexford e Burden che si sviluppano negli anni e nei titol crescendo con i protagonisti. Buona estate.

  2. Andrea Franco

    Appena preso, questo mese distribuzione super veloce! ^_^

  3. Giuseppe

    Un grave lutto per il mondo del giallo : d’ morto Claude Mesplede, l’autore del celebre ‘Dizionario delle letterature poliziesche “,due poderosi volumi sullo scibile del giallo di cui anni fa Mondadori aveva pubblicizzato proprio sulle pagine del Giallo Mondadori la versione italiana. Ma poi l’opera non vide mai la luce: un vero peccato. Il romanzo di Ruth Rendell non e’ ancora uscito nella mia città. Mi piacerebbe che venisse proposto nel Giallo “La strada delle farfalle ” apparso in edizione rilegata anni fa

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free