Il Giallo Mondadori Sherlock 50: Sherlock Holmes; Il ratto gigante di Sumatra

ottobre 1st, 2018 by Moderatore

COP_giallo_50_sherlock_il_ratto_gigante_di_sumatra_cover

Paul D. Gilbert

Sherlock Holmes; Il ratto gigante di Sumatra

Il Giallo Mondadori Sherlock 50

Ottobre 2018

 

Una nave abbandonata lungo una banchina di Canary Wharf, a Londra, senza equipaggio. A bordo solo un giovane mozzo in fin di vita, che muore di lì a poco. Tutti gli altri, scomparsi nel nulla. Unico indizio, oscuri segni incisi sulle assi del ponte di coperta, forse lettere di un alfabeto sconosciuto. Il resoconto dell’ispettore Lestrade, in visita al 221B di Baker Street, è musica per le orecchie di Sherlock Holmes,
bramoso di nuovi casi da risolvere. E il mistero della Matilda Briggs, destinata al trasporto del tè dall’India, appare quanto mai degno della sua attenzione. Cosa può aver condannato a un simile destino
il bastimento fantasma? Una letale epidemia che ha decimato i marinai, gettati via via in acqua per arginare l’infezione, oppure un ammutinamento dagli esiti tragici? Nessuna ipotesi ordinaria offre a Holmes risposte soddisfacenti. E a suscitare un brivido nello sconcertato dottor Watson non è soltanto il vento gelido che soffia sul Tamigi. Si racconta di un essere terrificante come la morte stessa,
proveniente dalla lontana Sumatra. Una vicenda per la quale il mondo non è ancora pronto.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 8% [?]

Posted in Sherlock

4 Responses

  1. piergiorgio leone

    Perché non ristampate il:”Dossier Holmes-Dracula” di Saberhagen?

  2. Danilo Franco Arrigoni

    Mi associo volentieri alla richiesta e vi porto una considerazione spassionata: a volte propongo post inerenti alle vostre uscite in ambienti di appassionati del fantastico e ottengono sempre grande attenzione. Perché non inventarsi 1-2 supplementi annui dedicati alle indagini weird, così i puristi del giallo non storcono troppo il naso e si sperimentano anche nuovi, a mio avviso proficui, orizzonti?

  3. Fabio

    Un romanzo divertente da leggere e il cui stile rimanda chiaramente alle opere originali di Doyle. Non condivido il giudizio espresso nell’articolo sulla lunghezza della parte centrale; per me è perfetta così, e riesce a rappresentare in modo piuttosto chiaro la situazione storico-sociale dell’Estremo Oriente di fine Ottocento.

  4. Desby

    Romanzo avvincente. Mi sono appassiona nel leggerlo. Molto interessante come sempre l’articolo finale che mette ben a fuoco l’autore e la sua produzione. Continuate così!!!

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free