I Classici de Il Giallo Mondadori 1406: La notte è per le streghe

marzo 2nd, 2018 by Moderatore

COP_1406.fair_la_notte_e_per_le_streghe_cover

Bertha Cool dovrà fare tutto da sola. In assenza del suo socio Donald Lam, arruolatosi in Marina, toccherà a lei mandare avanti l’agenzia investigativa. E quando un rappresentante di commercio le piomba in ufficio con un problema di recupero crediti, è tempo di mettersi al lavoro. Ma ci sarà da sudare, perché la faccenda appare da subito un po’ bizzarra. Intanto il debitore da cui occorre incassare il denaro è in realtà lo stesso cliente. Poi ci sono di mezzo la moglie sobillata dalla suocera, un creditore a corto di soldi e un’intestazione fittizia di beni ritortasi contro l’improvvido donatore. Altro che caso di routine:
un enorme pasticcio. Ed è ancora niente, prima che a complicare davvero le cose intervengano un delitto, la sparizione di una donna, lettere anonime, insomma un mare di guai. A Bertha l’ardua impresa di ricomporre un mosaico che la condurrà sulla pista delle streghe.

A.A. Fair è uno degli pseudonimi dello statunitense Erle Stanley Gardner (1889-1970), tra i più celebri giallisti di tutti i tempi. Dopo aver esercitato l’avvocatura e pubblicato numerosissimi racconti, a partire dagli anni Trenta si è dedicato esclusivamente alla narrativa. Con il personaggio di Perry Mason ha prodotto una lunga serie di romanzi che rappresentano la vetta ineguagliata del giallo giudiziario, alle origini del moderno legal thriller. Come A.A. Fair ha firmato il ciclo di storie i cui protagonisti sono i
detective Bertha Cool e Donald Lam.

All’interno, il racconto “Un caso di omicidio, anzi due” di Sergio Cova, vincitore del premio NebbiaGialla 2017.

Popularity: 21% [?]

Posted in I Classici del Giallo, Le collane del Giallo

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free