I Classici de Il Giallo Mondadori 1381: Il segreto del milionario

gennaio 22nd, 2016 by Moderatore

cover

In un lussuoso palazzo della Quinta Strada, una giovane donna viene trovata priva di sensi accanto al cadavere del marito. Una pistola giace vicino a lei. L’evidenza dei fatti, la porta chiusa a chiave dall’interno, il movente legato al patrimonio della vittima, tutto conduce all’incriminazione per omicidio e all’arresto della vedova del milionario. Caso risolto? Non è detto, perché intervengono a complicare il puzzle un uomo colto da malore su un piroscafo nel mezzo dell’Atlantico e una misteriosa donna velata. A occuparsi delle indagini è l’ispettore McKee, capo del Reparto investigativo della polizia di New York, richiamato d’urgenza da una vacanza in Inghilterra. Spetterà a lui fare le domande giuste. Purché coloro che conoscono le risposte vivano abbastanza a lungo per fornirgliele.

Helen Reilly (1891-1962), nata a New York, è stata autrice di gialli e madre di due gialliste, Ursula Curtiss e Mary McMullen. Caratteristica dei suoi abili intrecci polizieschi è l’ambientazione nel mondo della media e alta borghesia. Il suo personaggio più noto è l’ispettore di polizia Christopher McKee. Si è fi rmata anche con lo pseudonimo di Kieran Abbey ed è stata nel 1953 presidente della Mystery Writers of America, l’associazione che assegna il premio Edgar.

All’interno, il racconto “Natale con il morto” di Cataldo Cazzato e Salvatore Lecce, vincitore del premio NebbiaGialla 2015.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 30% [?]

Posted in I Classici del Giallo, Le collane del Giallo

13 Responses

  1. Piero

    Mauro mi ha detto di aver raccomandato di approntare questa edizione sulla base dell’edizione originale della Palmina. Speriamo che la sua raccomandazione non sia caduta nel vuoto, altrimenti…

  2. Alberto Minazzi

    Ma quando escono? Anch’io ho la versione ridotta dei Capolavori dei Gialli, per cui lo prenderò solo se è riproposta la versione integrale che ha citato Piero.

  3. Piero

    Perchè se fosse stata riproposta l’edizione dei Capolavori…
    Queslla è un’edizione oscena: il romanzo fu mutilato in maniera scandalosa.

  4. Salvatorangelo

    Qualcuno lo ha già acquistato? ImpressioniP

  5. Alberto Minazzi

    E’ arrivato a Venezia e l’ho comprato questa mattina. Confermo: NON è la traduzione tagliata dei Capolavori dei Gialli.

  6. Piero

    Alberto, da te è arrivato 9 giorni fa, mentre qui, terra di san Nicola, è arrivato solo Pronzini. Il Classico non è ancora arrivato

  7. Piero

    Non ancora arrivato a Bari in data odierna. Comincio a pensare che sia saltata, per la prima voltra in tanti anni, la distribuzione dei Classici

  8. Salvatorangelo

    Io fortunatamente sono riuscito a recuperarlo (centro Sardegna) ma ho dovuto girare diverse edicole. Da quanto mi è parso di capire la distribuzione dei Gialli Mondadori è molto limitata rispetto al passato.

  9. Piero

    Ma qui non era mai capitato. Figuratevi, che tanti anni fa, siccome Igor (Longo) quando uscivano sue traduzioni mondadoriane, di cui avrebbe voluto avere più copie, non le trovava dalle sue parti, talora mi chiedeva di mettergliele da parte, cosa che poi gli mandavo (mentre lui mi inviava delle cose sue quando ne aveva invece qualcuna in più).
    O tempora O mores

  10. Roberto

    possibile che non sia riuscito a trovare in nessuna edicola della mia città questo titolo?

    (Lucca)

  11. Piero

    Ringrazio pubblicamente il caro Alberto Cottini, collezionista quanto me ma anche grande amico, di avermi procurato una copia della Reilly, visto che a Bari non l’ho vista neanche col cannocchiale. E leggere la Palmina che ho è alquanto problematico perchè le pagine sono così delicate che c’è il rischio di romperle.
    Grazie, Alberto. Poi sai che mi disbbligo :-)

  12. Alessandro B.

    Nemmeno io sono riuscito a trovarlo. Mi sa che mi toccherà l’eBook.

  13. Christian

    Finito di leggere, carino, trama articolata anche se a volte un po’ macchinosa

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free