Ciao Laura

luglio 4th, 2012 by Moderatore

laura_grimaldi.jpgSe n’è andata in punta di piedi, con la discrezione che la contraddistingueva.

Laura Grimaldi lascia un vuoto incolmabile nel panorama editoriale italiano.

Eccellente traduttrice – ricordiamo tra i tanti: Raymond Chandler; Donald Westlake; Eric Ambler; Scott Turow – e autrice (Il sospetto; La colpa su tutti) , ha dedicato la sua vita alla narrativa popolare, dirigendo tra l’altro,  le storiche collane Mondadori “Il Giallo” e “Segretissimo”.

Grazie Laura, ci hai insegnato tanto.

Non ti dimenticheremo.

Popularity: 29% [?]

Posted in Extra

5 Responses

  1. Fabio Lotti

    Un grazie anche da parte mia.

  2. manuela

    Tibi levis terra, Laura.
    [e ovviamente grazie da una lettrice appassionata]

  3. Omar Lastrucci

    Mi dispiace moltissimo,davvero una grande perdita.Grazie di tutto.

  4. Fabrizio Pezzoli

    L’ho saputo solo ora.
    Sono basito e commosso.

    Per fatali e insondabili coincidenze ‘astrali’, lo stesso giorno del mio compleanno la Signora del Giallo ha spiccato un altro volo. Sono certo, con la curiosità naturale, l’umorismo arguto e l’audacia istintiva che ho sempre ammirato in lei.

    Cara Laura,
    devo a te il coraggio di quella prima traduzione ‘omerica’, ottobre 1990, affidatami nella gaia redazione di Interno Giallo, neocreatura tua e del fido, impareggiabile Marco Tropea.
    La strada è stata lunga, in seguito, e prosegue tuttora. Ma grazie a te, ricca di lampi e vortici, così come di spiagge inattese e cieli sereni.

    Sto ancora imparando. Te ne sarò per sempre grato.

  5. Sabrina Petrillo

    Ave atque Vale, cara Laura. Ricordo con emozione la tua rievocazione di Fernanda. Spero 1 giorno di poterti rincontrare.
    sp

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free