Quinto, non ammazzare (1264)

febbraio 3rd, 2011 by Moderatore

nielsen2.PNG

Un investigatore ossessionato dal passare del tempo, un’indiziata reticente che ha troppo da nascondere: due figure antitetiche impegnate nella medesima ricerca, la soluzione di un efferato delitto. Lillian Whitehall, psicoterapeuta, è stata trovata morta nello studio annesso alla sua abitazione. A ucciderla è stato un colpo inferto con uno strano orologio inserito in un blocco di cristallo a forma di piramide. Le lancette si sono fermate all’ora del delitto, sostiene l’investigatore Douglas Marshall. Principale indiziata è Anna Bardossy, giovane ungherese che lavorava per la vittima. Ma Anna non può rispondere ad alcuna domanda, Anna non ricorda niente. Neanche di aver tentato il suicidio…

Helen Nielsen (1918-2002), americana, frequentò il Chicago Art Institute. Lavorò dapprima come disegnatrice commerciale e tecnica, quindi fu proprietaria e amministratrice di un residence. Dagli anni Cinquanta iniziò a dedicarsi al poliziesco, sia come scrittrice che come sceneggiatrice.

(vai alla visualizzazione completa del volume)

Popularity: 30% [?]

Posted in I Classici del Giallo, Le collane del Giallo

3 Responses

  1. Marius

    Della Nielsen conosco solo il notevole romanzo ‘La città lo accusa’.
    Questo promette molto.

  2. Marius

    Un ‘Classico’ interlocutorio, nell’attesa dei veri autori classici.
    La scrittrice ha dato il meglio con ‘La città lo accusa’. Le altre sue opere, per lo meno le quattro o cinque che conosco, sono al livello di modesto artigianato.
    Anche questo ‘Quinto, non ammazzare’ non si scosta dalla media.

  3. piero

    Io non l’ho ancora letto, ma questo “Quinto, non ammazzare” mi sembra più giallo. “La città lo accusa” era invece romanzo più d’azione e d’atmosfera. Mi ricordo la vicenda del giovane che attraversa il deserto, gli viene offerto un autostop e poi il guidatore viene ritrovato ucciso ad una stazione di servizio, un medico condotto se non ricordo male. Convengo con te Marius: quello è un giallo che sarebbe potuto uscire, visto che l’unica volta che è riuscito è stato 38 anni fa. Ma vedrai che Mauro lo riproporrà. :-)

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free