I Classici de Il Giallo Mondadori 1395: L’occhio di Giuda

marzo 16th, 2017 by Moderatore

COP 1395.Dickson.cover

Uno strano appuntamento attende James Answell, invitato a conoscere il futuro suocero. In uno studio che sembra una camera blindata, con finestre sbarrate da imposte solide come acciaio. Tappezzeria scura,
una scrivania moderna, un caminetto di marmo bianco. E sopra il caminetto, come unico elemento decorativo, tre frecce disposte a triangolo. Le frecce sono vecchi trofei, ma ancora utilizzabili; magari
per uccidere un uomo, fa notare l’anziano padrone di casa. Parole tragicamente profetiche. Perché nel sorseggiare un whisky e soda evidentemente drogato Answell perde i sensi, e al risveglio si trova davanti il cadavere del mancato suocero, trafitto proprio da una delle frecce ornamentali. Difficile evitare un’accusa di omicidio, dato che la stanza in cui l’inspiegabile delitto ha avuto luogo era chiusa dall’interno.
Ma lui è innocente, e solo l’avvocato sir Henry Merrivale potrà salvarlo. Dimostrando che la chiave del rebus, insieme all’identità dell’assassino, si cela nel misterioso occhio di Giuda.

Carter Dickson, pseudonimo di John Dickson Carr (1906-1977), statunitense, è uno dei grandi nell’Olimpo della narrativa poliziesca. I suoi romanzi sono caratterizzati da intrecci ingegnosi, atmosfere fantastiche e una buona dose di humour. Ha vinto l’Edgar nel 1949 e nel 1969 e il Grand Master nel 1962. Creatore del dottor Gideon Fell e di sir Henry Merrivale, è considerato il maestro degli “enigmi della camera chiusa”.

 

All’interno, il racconto “Una piccola bara di cartone” di Luca Di Gialleonardo, vincitore del premio GialloLatino 2016.

 

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 33% [?]

Posted in I Classici del Giallo, Le collane del Giallo

10 Responses

  1. Gideone

    Finalmente una grande uscita per gli amanti delle camere chiuse.
    Qualche speranza nei mesi a seguire per nuovi inediti di Halter o per le traduzioni di “A whistle up to the devil” o “The complete curious Mr Tarrant”?

  2. Piero

    Era ora !
    Questa traduzione di Mauro nel mercato dell’usato cominciava a raggungere costi improponibili. Ed era ora che rivenisse pubblicata! Il miglior Carr di tutti i tempi a parità delle 3 bare.

  3. Mariano del Preite

    un capolavoro. imperdibile

  4. Piero

    Vieni a leggere i miei blog, Gideone, e troverai risposta alle tue domande:

    http://lamortesaleggere.blogspot.it/

    http://camerechiuse.blogspot.it/

  5. Davide

    Ah ma quindi è tradotto da Boncomopagni?

  6. Alessandro Cattaneo

    Per informazione, è già uscito (nelle edicole non l’ho visto)? Sennò quale sarebbe la data di uscita? Ho cercato la traduzione di Boncompagni del ’92 nel mercato dell’ usato ed è una costosa rarità, attendevo da tempo una ristampa, non posso assolutamente perdere questa occasione. Grazie.

  7. hogweed70

    Non vedo l’ora di averlo tra le mani. L’ho letto da ragazzo e ora, dopo trent’anni, non mi ricordo più nulla se non, a grandi linee, il primo capitolo e H.M. nei panni di avvocato difensore.
    Era quello con il revolver in copertina…mamma mia quanto tempo è passato.
    Mi preoccupa un pò il fatto di non ricordarmi nulla, ma ho letto in rete che è uno dei migliori – se non il migliore – dei romanzi della serie di Merrivale, per cui aspetto con ansia (ad oggi qui da me non c’è una edicola a cui sia arrivato…)

  8. Salvatorangelo

    Gedeone, “A whistle up to the Devil” è stato recentemente pubblicato da una casa editrice “concorrente”.

  9. Alessandro

    Qualcuno sa la data di uscita? Ad oggi, 4 aprile, nessuna traccia nelle edicole. Sono molto interessato a questo volume.
    Grazie.
    Alessandro

  10. Alessandro

    Finalmente trovato! Ho dovuto andare fouri città perchè nessuna delle edicole in zona lo aveva, ma ne è valsa la pena.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free