I classici de “Il Giallo Mondadori” 1343: Sei notti di mistero

febbraio 27th, 2014 by Moderatore

woolrichprev

Un’avventuriera senza scrupoli: non ci sarebbe altro modo di definire Ruby Rose Reading, una che ha portato alla rovina parecchi uomini. Ma qualcuno l’ha strangolata, e non è educato parlare male dei defunti. L’ultimo a finire nella sua rete era stato Chick Wheeler, ora anche il principale sospettato. Sua sorella Jerry, spogliarellista di professione, ci aveva provato a tenere quella donna lontano da lui, inutilmente. Adesso Ruby Rose fa più danni da morta che da viva, e una notte cominciata male è destinata a trasformarsi in un incubo per Jerry, costretta a dare la caccia all’assassino per salvare il fratello dalla sedia elettrica. E questo è solo il primo di una lunga serie di incubi. New York, Chicago, Hollywood, Montreal, Parigi, Zacamoras: sei diverse location e altrettante notti, tappe oscure di un viaggio senza speranza. Al termine del quale, laggiù in fondo, la luce sembra non arrivare mai.

 

Cornell Woolrich (1903-1968) è uno dei grandissimi del giallo americano. Nei romanzi e nei racconti scritti nel corso di un’esistenza travagliata, vivendo per anni rinchiuso negli alberghi di Manhattan, ha saputo come nessun altro innestare sui meccanismi del suspense il senso di solitudine dell’individuo in balia di un mondo spietato e incomprensibile, la disperazione per l’amore frustrato, l’angoscia e il puro terrore, che rappresentano la sua cifra inconfondibile. Si è firmato anche con lo pseudonimo di William Irish.

EBOOK DISPONIBILE

 

Popolarita': 55%

Posted in I Classici del Giallo, Le collane del Giallo

6 Responses

  1. Omar

    Bella riproposizione di una raccolta di sei storie brevi del maestro della suspense, uscita per la prima volta nel 1991 e curata da Mauro Boncompagni; i titoli iniziano tutti con “Una notte a…”, e sono tipici dello stile dell’autore. Non tra le sue cose migliori, ma sempre molto interessante.

  2. ilprofessionista

    eh, ce l’ho in originale… grande Woolrich

  3. docgas76

    Aspetto fiducioso. Non ho letto molto di questo autore ma ha un modo di raccontare che mi ha subito colpito.

  4. Matteo

    Questo mese compro solo questa raccolta, Woolrich è una garanzia, memtre trovo che il giallo storico cominci ad essere un po’ inflazionato.

  5. Guido

    Assolutamente da prendere per chi non avesse già la raccolta pubblicata nel GM nr. 2201 del 1991. Fra l’altro le traduzioni sono di Mauro Boncompagni: una garanzia!
    Ecco i titoli dei racconti:
    Una notte a New York
    Una notte a Chicago
    Una notte a Hollywood
    Una notte a Montreal
    Una notte a Parigi
    Una notte a Zacamoras

  6. Fabio Lotti

    Woolrich da non perdere assolutamente. Uscite le letture di marzo qui http://theblogaroundthecorner.it/category/ospiti/letture-al-gabinetto/

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free

Notice: Undefined index: template_data in /srv/www/virtuals/blog_librimondadori_it/blogs/wp-content/plugins/fbconnect/fbConfig_php5.php on line 184