Morire a Chinatown (3030)

maggio 4th, 2011 by Moderatore

chinatownprev.PNG

New York, fine Ottocento, crogiolo di tutte le razze ma anche calderone per tutti gli odi razziali. Verso i cinesi, soprattutto: troppa diversità di usanze e aspetto. Ma a Sarah Brandt, levatrice, prima di qualsiasi altra cosa interessa preservare la vita. Per cui non ha problemi a recarsi a Chinatown per assistere una partoriente in una famiglia mista irlandese-cinese. E lì conosce la giovanissima Angelche, per evitare un matrimonio combinato, fuggirà di casa. Ma solo per finire purtroppo strangolata. Per Sarah, già tante volte investigatrice dilettante, è nuovamente il momento di mettersi sulla pista di un assassino. Al suo fianco,come sempre, il sergente Frank Malloy.

All’interno, il racconto “La giustizia degli uomini” di Roberto Riccardi.

 (vai alla visualizzazione completa del volume)

Popularity: 29% [?]

Posted in Giallo (serie regolare), Le collane del Giallo

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free