Romanzi 843 – Jo BEVERLEY – Lady Skylark

dicembre 22nd, 2008 by Frederica

ROMANZI_843Tutto pur di salvare un figlio.
Tutto pur di conquistare un cuore.

Un tempo, Laura era la spensierata moglie di lord Caldfort. Ora è solo una madre spaventata. Nientemeno che dal fratello del suo defunto marito, determinato a diventare il nuovo lord Caldfort. Perfino a costo di pianificare l’assassinio del nipote, erede della fortuna e del titolo. Per Laura c’è un’unica via d’uscita: Stephen Ball, l’uomo al quale aveva stregato il cuore prima di sposarsi. E Stephen, adesso, non può lasciarsela sfuggire una seconda volta…

    Note:

Con LADY SKYLARK ( Skylark ) prosegue la pubblicazione della serie dedicata alla “Compagnia dei Furfanti” ( Company of Rogues ), che racconta le vicende di un gruppo di amici conosciutisi ai tempi della scuola e che hanno promesso di aiutarsi reciprocamente nelle difficoltà.
Di questa serie, sono stati già pubblicati nella collana I Romanzi NOZZE PERICOLOSE ( Dangerous Joy ), L’AMORE A DRAGON’S COVE ( The Dragon’s Bride ) e L’EREDE DEL DIAVOLO ( The Devil’s Heiress ), rispettivamente nr. 759, nr. 556 e nr. 570.
Il libro contiene un’intervista all’autrice, in cui Jo Beverley parla della sua ventennale carriera di scrittrice, e di come è nata e si è progressivamente sviluppata l’idea della serie della Compagnia dei Furfanti.

    Ambientazione:

Inghiterra, 1816 ( periodo regency )

Posted in romanzi

5 Responses

  1. Diana

    Salve, è la prima volta che scrivo.
    Volevo sapere se è in programmazione la pubblicazione dei restanti libri de “The Company of Rogues” e l’ultimo de “Dark champion” (Lord of midnight), tutti di Jo Beverley.
    Grazie a chiunque mi risponderà.

  2. LadyAileen

    Ho letto molti libri di quest’autrice e devo dire che non sono mai rimasta così delusa come con questo.
    L’inizio ha catturato immediatamente la mia attenzione ma con il procedere della storia ho cominciato ad annoiarmi e a desiderare che finisse presto poi c’è stata una ripresa nella parte finale.
    Lo stile narrativo è scorrevole ma c’è pochissima azione questo perché gran parte del romanzo ruota attorno ai due protagonisti barricati in una locanda per scoprire se il vero erede dei Caldfort sia vivo o meno.
    Per quel che riguarda il livello di sensualità è alto ma niente di volgare o noioso.
    Speriamo il prossimo!

  3. ANNA2

    SONO A PAGINA 126 E NON RIESCO AD ANDARE AVANTI PER LA NOIA!! L’HO GIA’ FERMATO PIU’ VOLTE PER LEGGERE QUELLI DEI MESI SUCCESSIVI……… DITEMI CHE MIGLIORA VI PREGO!!!

  4. rezarta

    ho leto soltanto L’erede del Diavolo e mi e piacuto molto. non mi e posibile legere i altri perche non sono italiana ma non credo che l’autrice puo essere noiosa
    spero di avere la possibilita di legere ancora i suoi libri.
    Vi salutto

  5. mari

    La Beverly mi ha deluso. Mancava di ironia.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free