Romanzi 843 – Jo BEVERLEY – Lady Skylark

Print Friendly

ROMANZI_843Tutto pur di salvare un figlio.
Tutto pur di conquistare un cuore.

Un tempo, Laura era la spensierata moglie di lord Caldfort. Ora è solo una madre spaventata. Nientemeno che dal fratello del suo defunto marito, determinato a diventare il nuovo lord Caldfort. Perfino a costo di pianificare l’assassinio del nipote, erede della fortuna e del titolo. Per Laura c’è un’unica via d’uscita: Stephen Ball, l’uomo al quale aveva stregato il cuore prima di sposarsi. E Stephen, adesso, non può lasciarsela sfuggire una seconda volta…

    Note:

Con LADY SKYLARK ( Skylark ) prosegue la pubblicazione della serie dedicata alla “Compagnia dei Furfanti” ( Company of Rogues ), che racconta le vicende di un gruppo di amici conosciutisi ai tempi della scuola e che hanno promesso di aiutarsi reciprocamente nelle difficoltà.
Di questa serie, sono stati già pubblicati nella collana I Romanzi NOZZE PERICOLOSE ( Dangerous Joy ), L’AMORE A DRAGON’S COVE ( The Dragon’s Bride ) e L’EREDE DEL DIAVOLO ( The Devil’s Heiress ), rispettivamente nr. 759, nr. 556 e nr. 570.
Il libro contiene un’intervista all’autrice, in cui Jo Beverley parla della sua ventennale carriera di scrittrice, e di come è nata e si è progressivamente sviluppata l’idea della serie della Compagnia dei Furfanti.

    Ambientazione:

Inghiterra, 1816 ( periodo regency )

 
Commenti
  • Diana

    Salve, è la prima volta che scrivo.
    Volevo sapere se è in programmazione la pubblicazione dei restanti libri de “The Company of Rogues” e l’ultimo de “Dark champion” (Lord of midnight), tutti di Jo Beverley.
    Grazie a chiunque mi risponderà.

  • LadyAileen

    Ho letto molti libri di quest’autrice e devo dire che non sono mai rimasta così delusa come con questo.
    L’inizio ha catturato immediatamente la mia attenzione ma con il procedere della storia ho cominciato ad annoiarmi e a desiderare che finisse presto poi c’è stata una ripresa nella parte finale.
    Lo stile narrativo è scorrevole ma c’è pochissima azione questo perché gran parte del romanzo ruota attorno ai due protagonisti barricati in una locanda per scoprire se il vero erede dei Caldfort sia vivo o meno.
    Per quel che riguarda il livello di sensualità è alto ma niente di volgare o noioso.
    Speriamo il prossimo!

  • ANNA2

    SONO A PAGINA 126 E NON RIESCO AD ANDARE AVANTI PER LA NOIA!! L’HO GIA’ FERMATO PIU’ VOLTE PER LEGGERE QUELLI DEI MESI SUCCESSIVI……… DITEMI CHE MIGLIORA VI PREGO!!!

  • rezarta

    ho leto soltanto L’erede del Diavolo e mi e piacuto molto. non mi e posibile legere i altri perche non sono italiana ma non credo che l’autrice puo essere noiosa
    spero di avere la possibilita di legere ancora i suoi libri.
    Vi salutto

  • mari

    La Beverly mi ha deluso. Mancava di ironia.

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *