“Per amore di un corsaro” di Mirta Drake – Classic 1168

CLASSIC_1168L’amore è come il mare
in preda alla tempesta

Morgan Queen è un pirata che sparge terrore nei mari delle Bahamas. Ma pochi conoscono il suo segreto: è una donna! Quando si scontra con William Spencer, corsaro al soldo della Marina inglese, fra lei e il suo affascinante nemico si scatena un’indomabile attrazione. Morgan, alla ricerca di un fantomatico galeone spagnolo pieno d’oro, comincia a destreggiarsi fra schermaglie e baci rubati e, senza quasi accorgersene, cede alle lusinghe dell’amore mettendo in forse la sua intera esistenza. Nel cuore, però, rimane un pirata, e un pirata ha sempre un’arma di riserva…

 

Note:

PER AMORE DI UN CORSARO è il romanzo con cui l’autrice italiana Mirta Drake esordisce in collana.

Mirta tornerà presto in edicola con il primo titolo di una trilogia di ambientazione vichinga, che verrà pubblicata nella collana Extra Passion.

 

Ambientazione:

Indie Occidentali, 1712

Commenti
  • Elena

    Wow! Questo mi ispira tantissimo, non vedo l’ora di leggerlo

  • Bluefly

    Il mio precedente commento non è stato preso, quindi riprovo…
    Finalmente un po’ di pirati! Lo leggerò molto volentieri, sperando che la Redazione ci offra altri libri pirateschi e corsareschi.
    Grazie e buon lavoro

  • Daniela Cavallaro

    Trama molto intrigante
    Anch’io adoro moltissimo le storie con pirati❤️Cover strepitosa❤️❤️
    Sarà mio❣️
    Sono impaziente di conoscere lo scrivere di questa nuova Autrice
    Grazie Mondadori
    Continuate a stupirci e sognare❣️

  • Matesi

    Sempre benvenute le autrici italiane (nonostante che con l’eccezione di Capitan Blood non mi siano mai piaciuti i romanzi di pirati e simili).

  • BIBI

    Che bello!! La copertina è un’emozione. Non vedo l’ora di leggerlo!!!

  • Daniela Cavallaro

    Buon Pomeriggio a Tutti
    Libro già letto!!
    Come ho detto in un commento precendente le storie sui pirati mi affascinano molto
    E questo primo libro storico piratesco dell”‘Autrice Mirta Drake mi è piaciuto tanto per le descrizioni dei luoghi,delle navi,dei personaggi che ne fanno parte,in un mondo dove l’avventura e i pericoli fanno da padrone
    assieme hai due protagonisti William Spencer❤️ e Morgan/Morgause Queen❤️ ci regalano un mix di emozioni deliziosamente piacevoli tra ironia, battibecchi divertenti ma carichi di sensualità che sfocia in un’attrazione che entrambi cercano di combattere,ma che poi esplode come una tempesta, travolgendo le onde del mare che navigano❤️
    L’autrice e stata brava a cogliere queste personaggi forti e temerari testardi che combattano per non farsi prevalere l’uno su l”altro!
    Ma e l’amore infine ha governarli❤️
    Mi è piaciuto e incuriosito molto anche Nate Swan
    Chissà se un giorno ci sarà una storia dedicata a lui nel futuro dell’Autrice!
    Grazie per avermi fatto emozionare con questo libro Mirta Drake❤️

  • Matesi

    Un bel romanzo****
    Non amo i romanzi di pirati/corsari e quindi ho comprato questo solo perché l’autrice è italiana. Non mi aspettavo molto e invece… caspiterina!… abbiamo una buona capacità di scrittura e la narrazione è varia e interessante, senza bamboleggiamenti. Pregevole anche l’approfondimento psicologico dei personaggi.
    Certo la conclusione risulta un po’ insolita, almeno ad una lettrice della mia età. Ma ammetto che è adatta al carattere di Morgan. Insomma, femminista.

  • Ely Gocce di Rugiada

    Con la sua narrazione incalzante, i dialoghi veloci e frizzanti, l’ autrice cattura subito l’attenzione del lettore, facendolo entrare in un film di parole.
    Attraverso Morgan, donna PIRATA indomita, ribelle ma con le sue insicurezze interiori, Mirta Drake ha messo su carta, come un pittore sulla propria tela, un quadro dell’ animo femminile. Ogni donna vive la vita cercando di conciliare le proprie aspirazioni, con una felicità sentimentale appagante.
    Per questo motivo consiglio questo romanzo a tutte le donne, in quanto lo considero un manifesto di un temperato femminismo ( non posso dirvi perché o dovrei spoilerarvi il finale.)
    Quando finirete di leggerlo sarete piene di speranza, di gioia, di una sana voglia di prendere a pugni le avversità della vita e seguire i vostri sogni.
    Inoltre sarete immersi in un’avventura esotica pieni di ostacoli e suspence, alla ricerca di un tesoro o di un riscatto.
    Infine aggiungete una diversa concezione dei pirati sia dal punto di vista della protagonista femminile che di quello maschile.
    Pertanto leggete questo romanzo leggero ma profondo , appassionato ma lucido dal quale non riuscirete a staccarvi

  • Debora Mayfair

    Ho appena finito di leggere questo romanzo ????
    Morgan (o forse dovrei chiamarla Morgause?) è molto più di quello che appare… è una pirata, sì, ma è stata sin dalla tenera età una ragazzina che sapeva quello che vuole e lo ha ottenuto con sacrificio e passione. L’unica cosa che non ha mai sperimentato, essendo perennemente circondata da uomini, è un sentimento che nasce in sordina e in breve tempo riesce a occupare tutti i suoi pensieri, fino a farle commettere delle azioni avventate che… no dai, non posso dirlo ???? leggetelo, lo vedrete da voi!

    Seguo l’autrice da molto tenpo, e questo volume non ha fatto altro che confermare il suo talento. È brava, fantasiosa e tiene incollato il lettore fino all’ultima pagina.

  • Maika

    Dico sempre che è più facile parlare di un libro che ti è piaciuto poco o comunque che non ti ha colpito particolarmente. Ho ancora il cuore gonfio di emozioni per questa immensa storia d’amore. Un amore che lega più persone, una pirata e un corsaro… un pirata e sua figlia. Una storia d’amore non priva di ostacoli, ma non così scontato l’epilogo… un amore tra un padre e una figlia descritto in maniera magistrale!!! La grandezza dei sentimenti messi su carta, in un contesto particolare, dove per chiunque sarebbe difficile immaginare e scrivere. Per Mirta Drake è stato snocciolare una storia incredibile dimostrando che per amore saresti capace si mentire tradire rinunciare alla persona più importante della tua vita. Una ragazza, fin dall’infanzia, costretta a farsi credere un maschietto per sopravvivere alla vita e alla convivenza con i pirati. Che da adulta ormai, per merito della sua tenacia, furbizia e carattere, a soli 22 anni diventa capitano di una sua nave… con le sue complicazioni: un tesoro da recuperare, la scoperta, la conquista e la protezione di un sentimento nuovo: l’amore, l’amore per un Corsaro! Le loro vicende vi terranno incollati pagina dopo pagina!!! Una lettura da non perdere assolutamente!!!! ❤❤❤

  • Elena

    E’ oramai noto che il Romance non è uno dei generi che preferisco, ma se a scriverlo è Mirta Drake, non posso di certo esimermi dalla lettura, rischiando di perdermi la gioia di vivere un’avventura nuova, raccontata come solo lei sa fare.

    Quando ci si approccia a leggere il libro un’autrice che già si conosce e si è amata in ogni singola sfaccettatura, si ha una sensazione difficile da descrivere.

    Se da una parte si ha la certezza di essere approdati in un porto sicuro, dove verremo cullati da uno scritto che ci saprà dare quello che cerchiamo, dall’altra si ha la paura che il nuovo non sia all’altezza di ciò a cui essa ci ha abituati.

    Se aggiungiamo, poi, che il genere del nuovo romanzo, il romance, è uno dei pochi che l’autrice non ha mai affrontato nella sua forma più pura, quella paura aumenta e a quel punto, l’unico modo per sciogliere quel nodo alla gola fatto di dubbi è prendere tra le mani il libro e iniziare a leggerlo.

    Dalla prima all’ultima pagina sono passate poche ore, perché anche questa volta Mirta Drake ha saputo, con il suo talento e la sua creatività, condurmi in quel porto, costruito sulle fondamenta della certezza che, se è lei a firmare la storia, non ci sono dubbi: sarà una storia meravigliosa.

    L’autrice non si smentisce, attraverso il suo stile unico e inconfondibile, in grado di unire sprezzante ironia e dolcezza; arriva dritta al punto, riuscendo a conquistare il cuore anche delle meno romantiche.

    Se di romance, con tutte le sue connotazioni classiche si parla, “Per amore di un corsaro” è anche molto altro.

    Le ambientazioni descritte in modo straordinariamente realistico, una trama articolata su una storia d’amore che segue tutti i dogmi dei classici romanzi romantici e una protagonista fuori dagli schemi, fanno di questo libro un piccolo gioiello di originalità ed emozioni.

    Una delle particolarità maggiormente apprezzabili a mio dire è la capacità dell’autrice di fondere alla perfezione la dolcezza delle emozioni derivanti dalla nascita di un amore, descritte con estrema maestria e pathos, alla suspense e al carico di adrenalina dell’avventura.

    I protagonisti sono pirati che vanno incontro al sentimento più forte del mondo, passando attraverso momenti di pura azione e di divertente ironia.

    Morgan, nata Morgause, ha un passato difficile e un segreto da nascondere ad ogni costo, per poter continuare a sopravvivere nel mondo testosteronico dei corsari.

    Lei è forte, non arretra mai davanti agli ostacoli, ma anzi li affronta di petto, dimostrando coraggio e determinazione.

    Non la solita donzella da salvare quindi, ma anzi, una donna da cui bisogna sapersi difendere se necessario.

    William Spencer ha commesso molti errori, è ironico e intelligente.

    Lontano dallo stereotipo del maschio rude, burbero e dispotico a cui il genere ci ha abituato, lui è un uomo d’onore, di saldi principi e soprattutto meritevole di una donna come Morgan.

    A dimostrare la sicurezza e la naturale capacità di scrittura dell’autrice, troviamo una narrazione rapida e priva di  tentennamenti, e un linguaggio semplice e nel contempo ricco e sofisticato.

    Una lettura che mi ha colpito piacevolmente, che mi ha tenuto incollata alle pagine e che, lo devo ammettere, mi ha anche fatto sognare riportando alla luce quella piccola parte romantica, nascosta nel mio animo.

  • Mary

    Eccomi a parlarvi della mia splendida avventura nei mari dei Caraibi insieme a un insolito pirata dalla folta chioma rossa,occhi azzuri come il mare,a bordo della sua nave Fantasma e a tutto l’equipaggio….con lei affronteremo un.viaggio alquanto pericoloso ma che servirà più a se stessa e a risvegliare la bellissima donna che da sempre e rinchiusa sotto larghe camicie,pantaloni e stivali Morgan Queen è il suo nome. A pensarci ci penserà un bellissimo corsaro Willian Spencer, fisico statuario,occhi grigi,capelli biondi,color grano maturo,un “elegantone”lo chiama Morgan.
    Tutti è due sono segnati da un passato duro e doloroso: Morgan cresciuto come un uomo,non conosce l’amore il padre l’ha sempre protetta dicendo:”Pesciolino gli uomini vogliono una cosa sola,stai attenta a non innamorarti,l’amore è una pistola carica!”
    William,invece,ha giurato di non innamorarsi più,ha chiuso a chiave il suo cuore, ma non ha fatto i conti con il destino e con il pirata che si ritrova ad avere lei le chiavi del suo cuore.Cosa succederà? Posso solo dirvi che quest’avventura è un mic di passione,dolore, bugie e verità non dette di tradimenti ma anche di amicizie e affetti familiari.Di Morgan ho amato la voglia di essere così com’è cresciuta, non ha rinnegato nulla del suo essere,è testarda ma allo stesso tempo l’ho vista fragile e quasi inadeguata al momento che vive con William.
    Del corsaro posso solo dire che è tanta roba, un vero gentiluomo, i suoi modi rudi e gentili ti fanno sognare ad occhi aperti.Non vi nascondo che ho anche pianto in alcune scene.La sua sofferenza l’ho percepita, e il suo voler proteggere Morgan l’ha reso ancora
    più uomo. Complimenti cara Mirta, ho letto il tuo libro su consiglio di un.amica che conosci e di un.autrice a te cara e ho fatto bene perché ha superato le mie aspettative, brava per il modo di scrivere fluido e scorrevole, i battibecchi tra Morgan e William sono a dir poco unici e conducono il lettore lì insieme a loro,ti ritrovi in un angolo a far un viaggio sulla Fantasma, sulla Warlok,sull’isola del Teschio, vorresti anche tu essere stretta tra le braccia del bellissimo corsaro quando Morgan abbassa le difese e mostra il suo lato femminile.Ho sentito la sofferenza di William,il cuore batte come il mare in tempesta in quel bacio,che lui sente essere un.addio.
    L’autrice è stata anche brava a dimostrare come spesso non serve un legame di sangue per dimostrare l’amore tra un padre e un figlio e leggendo capirete a cosa mi riferisco.
    Tante cose vorrei dirvi ma mi fermo qui,augurandovi buon viaggio insieme a tutta la ciurma e mi raccomando non lasciatevi scappare questo viaggio ve lo straconsiglio lettura a cinque stelle!! A presto Mary.

  • Giovanna

    Mi dispiace dover scrivere questa recensione, ma sinceramente non mi trovo d’accordo con tutte le recensioni positive che sono state fatte! Intanto il titolo è completamente fuori luogo visto che per amore Morgan non è disposta a cambiare un minimo della sua vita, piuttosto è disposta a rinunciarci!
    Il romanzo è scritto molto bene! Le ambientazioni e i sentimenti dei protagonisti sono descritti con maestria! Il problema è che secondo me la storia d’amore non decolla! Mi piacciono molto le storie di pirati e infatti mi è capitato di leggere altri romanzi del genere tra cui uno sempre di un’autrice italiana in cui la protagonista è sempre una donna dalla chioma rosso fuoco e con il quale non posso che fare paragoni, visto che è il mio romance preferito in assoluto!
    All’inizio del romanzo il personaggio di Morgan mi piace molto! E’ una ragazza coraggiosa, indipendente e che ha saputo farsi strada in un mondo di uomini! Poi finalmente incontra un uomo che le fa battere il cuore e che secondo me è un uomo fantastico che fin da subito mette in gioco tutto per lei, ma lei non fa altro che rimanere nella sua posizione di piratessa che non può e non vuole rinunciare alla sua vita (la sua ostinazione a voler comandare è quasi irritante!)!
    Comunque se nei primi capitoli questo romanzo mi aveva fatto un pò battere il cuore, dalla metà in poi ne sono rimasta sempre un pò più delusa fino ad arrivare al finale, che potrebbe anche essere carino se non fosse per lei che nel frattempo mi ha delusa in più di una circostanza!
    E’ una lettura sicuramente piacevole, soprattutto per chi ama il genere piratesco, ma sinceramente non rientra nei miei canoni di romance!

  • eden76

    @giovanna
    Attenzione spoiler
    Anche io sono d’accordo con te e non condivido le recensioni positive.. e’ scritto bene ma non mi ha entusiasmato moltissimo.. Non è a mio parere la bella storia d’amore piratesca.. La storia d’amore è stat troppo spiccia e pensavo che Morgan volesse vivere le sue origini e quindi avremmo potuto sapere chi era la sua famiglia a New Orleans..
    Forse ci sarà un seguito.. Mah!!
    INoltre sono d’accordissimo con te ad aver amato ( e non ha paragoni con nessun libro di pirati) quella piratessa dalla chioma rossa di una famosa autrice italiana.. O meglio ho adorato tutta la saga.

  • Name clarissa

    Finalmente una storia intrigante! Non vedo l’ora di leggere i prossimi libri dell’autrice

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *