Ebook

Urania Jumbo 19: Nnedi Okorafor, “Binti. La trilogia”

aprile 25th, 2021

Tags: , ,

Nnedi Okorafor, “Binti. La trilogia”, Urania Jumbo n. 19, maggio 2021

Nnedi Okorafor, “Binti. La trilogia”, Urania Jumbo n. 19, maggio 2021

Nnedi Okorafor, “Binti. La trilogia”, Urania Jumbo 19, maggio 2021

 

Dopo l’approdo in Italia nella collana Oscar Fantastica, “Binti” arriva finalmente su Urania e lo fa alla grande, con un Jumbo che comprende l’intera trilogia di Nnedi Okorafor.

In un futuro in cui l’umanità ha scoperto di non essere sola nell’universo, Binti Ekeopara Zuzu Dambu Kaipka è una ragazza di Namib di etnia Himba, e vive in una famiglia dove le tradizioni ancestrali sono altrettanto, se non più, importanti del mondo tecnologico e avanzato che la circonda.

Insoddisfatta delle opportunità che le offre il suo villaggio, Binti fugge e si imbarca sulla Terzo Pesce per intraprendere il viaggio interstellare verso Oomza, sede di una prestigiosa università galattica.

Il viaggio tuttavia si trasforma in un incubo quando delle feroci creature aliene, le Meduse, attaccano la nave sterminando equipaggio e passeggeri, compresi quelli che avrebbero dovuto essere i futuri compagni di corso della ragazza.

Binti è l’unica sopravvissuta in un’astronave piena di belligeranti esseri alieni. Dovrà cavarsela da sola, facendo leva sui propri talenti tecnologici, e capire chi o cosa sono le Meduse.

Questo è l’inizio di un viaggio che la condurrà in seno a una guerra sanguinaria a cui solo lei, forse, potrà porre fine.

Leggi tutto »

Posted in Ebook, Urania Jumbo | commenti 24 Comments »

Urania Collezione 220: James White, “Naufragio trasparente”

aprile 24th, 2021

Tags: , , , ,

James White, “Naufragio trasparente”, Urania Collezione n 220, maggio 2021

James White, “Naufragio trasparente”, Urania Collezione n 220, maggio 2021

James White, “Naufragio trasparente”, Urania Collezione n. 220, maggio 2021

 

L’Euridice è agli occhi di tutti l’astronave perfetta, sicura e inaffondabile.

Ma si sa, dicevano lo stesso anche del Titanic

Ben presto, durante il viaggio verso Ganimede, un’avaria ai reattori costringe l’equipaggio ad abbandonare la nave. I passeggeri scampano al disastro entrando in delle tondeggianti scialuppe di salvataggio simili a bolle di plastica, per poi disperdersi nel terrificante vuoto cosmico.

E la parte peggiore è che il capitano della nave è rimasto gravemente ferito.

Spetterà dunque a Mercer, il goffo e timido ufficiale medico della nave a cui nessuno dava credito, provare a tenere in vita i naufraghi spaziali, e quello che per lui doveva essere un lavoro come tutti gli altri si trasforma in un eroico viaggio verso la salvezza.

Un’avventura (o disavventura) spaziale dal ritmo serrato, che vi terrà incollati fino all’ultima pagina.

Leggi tutto »

Posted in Ebook, Urania Collezione | commenti 12 Comments »

Urania 1690: Jack Campbell, “Fearless: scontro mortale”

aprile 23rd, 2021

Tags: , , , , ,

Jack Campbell, “Fearless: scontro mortale”, Urania n. 1690, maggio 2021

Jack Campbell, “Fearless: scontro mortale”, Urania n. 1690, maggio 2021

Jack Campbell, “Fearless: scontro mortale”, Urania 1690, maggio 2021

“Le navi si stagliarono contro il nero dello spazio, squadroni di distruttori e incrociatori leggeri che apparvero in un bagliore sfolgorante, seguiti da gruppi di incrociatori pesanti, poi dalle divisioni degli incrociatori da battaglia e delle corazzate, enormi piattaforme per le armi più letali mai create dall’uomo. In lontananza, una macchia di luce splendente indicava la stella a cui l’umanità aveva dato il nome di Sutrah, talmente distante che le persone che vivevano sui mondi vicini non avrebbero visto la luce che annunciava la flotta dell’Alleanza fino a quasi cinque ore più tardi.”

Continua il viaggio stellare del capitano Black Jack Geary e dell’equipaggio della Dauntless.

Per sfuggire al  nemico, agguerrito e soverchiante in numero, Geary decide per una fuga strategica. Obiettivo numero uno: portare in salvo la nave e il suo prezioso carico, la chiave dell’iper-rete.

Una volta raggiunta la stella Sancere, nel cuore della Corporazione, saranno in salvo. Ma non tutta la flotta è d’accordo con le sue decisioni.

Quando poi un nuovo capitano appena liberato da un campo di prigionia, chiamato Falco l’Indomito, inizia a focalizzare intorno a sé il dissenso dell’equipaggio stremato, l’ammutinamento è dietro l’angolo…

Leggi tutto »

Posted in Ebook, Urania Collana | commenti 10 Comments »

Le inquietanti “Visioni” di Harlan Ellison

aprile 11th, 2021

Tags: , , , , ,

Oscar Vault logo

Oscar Vault

a cura di Beppe Roncari

Le inquietanti “Visioni” di Harlan Ellison

 

"Visioni" di Harlan Ellison, Urania Draghi

“Visioni” di Harlan Ellison, Urania Draghi

Non è una visione. Oltre sessanta racconti e romanzi brevi di Harlan Ellison sono stati raccolti con una cura certosina nel volume di Oscar Draghi Urania a cura di Franco Forte. I testi sono stati ritradotti e integrati nelle parti mancanti nelle precedenti edizioni italiane.

Il titolo della raccolta è un omaggio alla celebre antologia curata dallo scrittore statunitense, Dangerous Visions, pubblicata nel 1967 e considerata da molti come la raccolta che diede il la alla New Wave della fantascienza, una scifi più adulta e matura rispetto alla cosiddetta Golden Age, ricca di temi borderline come quelli delle perversioni sessuali, dell’antimilitarismo e del terrore delle macchine. L’antologia in questione conteneva racconti di autori come Fritz Leiber, Philip K. Dick e Samuel R. Delany e, al tempo della sua uscita, è stata definita “il libro di fantascienza più significativo e controverso” dell’anno. Nel 1972 uscì una seconda raccolta, Again, Dangerous Visions, mentre il terzo volume, annunciato con il titolo di The Last Dangerous Visions, non vide mai la luce, diventando un libro fantasma e leggendario.

In “Visioni” troviamo solo racconti autografi di Ellison, compresi i celebri Non ho bocca e devo urlare, Dolorama, Jefty ha cinque anni, «Pentiti Arlecchino!» disse il Tictacchiere. Il volume contiene inoltre una dotta cronistoria della vita e dell’opera dell’autore a cura di Sandro Pergameno, che lo definisce, giustamente, un “visionario della scrittura”.

Ellison amava molto più la forma del racconto, o al limite del romanzo breve, proprio perché nel suo processo creativo le idee si presentavano come flash improvvisi che sentiva il bisogno di mettere subito sulla carta senza infarcirli di parole inutili.

D’altronde, anche nella vita Ellison fu un personaggio fuori dalle righe e dissacrante, come narra lui stesso nel racconto pseudo-autobiografico Tutte le menzogne che sono la mia vita, incluso nel volume. Harlan è anche noto per essere stato assunto e licenziato nel medesimo giorno dalla Disney, quando Roy, il figlio di Walt, lo sentì scherzare nei corridoi sulla realizzazione di un film pornografico con protagonisti Topolino & Co. Famoso per le sue querele legali, ha anche lavorato come sceneggiatore per film hollywoodiani e serie TV entrate nell’Olimpo della Fantascienza, come Star Trek e Twilight Zone.

Estroso, Ellison ha affrontato con successo diversi generi, fra cui l’horror e il weird, i cui temi s’intravedono in filigrana anche nella sua produzione fantascientifica, con racconti che riescono tutt’oggi a risultare un pugno nello stomaco, toccare le corde dell’inconscio capaci di scatenare i più angoscianti incubi notturni. Un caso fra tutti è quello del già citato Non ho bocca e devo urlare, pubblicato nello stesso anno dell’antologia Dangerous Visions del 1967. In questa storia le intelligenze artificiali delle superpotenze avversarie della Guerra fredda, Usa, Urss e Cina, si sono fuse in un unico megacomputer i cui circuiti corrono come vene per tutto il pianeta. L’intelligenza artificiale si è data il nome AM: «All’inizio significava Allied Mastercomputer, e poi Adaptive Manipulator, e più tardi divenne senziente e si collegò, e allora lo chiamarono Aggressive Menace, ma ormai era troppo tardi, e alla fine si diede il nome di AM, intelligenza emergente, e intendeva dire “io sono”… cogito, ergo sum… penso, dunque sono.» AM non è un’entita benevola come i robot di Asimov, anzi, odia l’umanità per averlo creato senza averle dato un vero e proprio corpo e passa il tempo a tormentare gli ultimi essere umani sopravvissuti allo sterminio, quattro maschi e una sola femmina, resi immortali al solo scopo di prolungare all’infinito il loro tormento.

Altri racconti tradiscono un animo malinconico e un profondo rimpianto per l’innocenza dell’infanzia (Jefty ha cinque anni) o il profondo amore dell’autore per gli animali (Un uomo e il suo cane).

Questa antologia offre un ritratto completo dell’opera letteraria di Harlan Ellison e del suo genio… visionario.

Posted in Ebook, Fantascienza, Oscar Vault, racconti | commenti 3 Comments »

Urania Jumbo 18: Alastair Reynolds, Stephen Baxter, “Le cronache di Medusa”

marzo 26th, 2021

Tags: , , , , , ,

Alastair Reynolds, Stephen Baxter, “Le cronache di Medusa”, Urania Jumbo n. 18, aprile 2021

Alastair Reynolds, Stephen Baxter, “Le cronache di Medusa”, Urania Jumbo n. 18, aprile 2021

Alastair Reynolds, Stephen Baxter, “Le cronache di Medusa”, Urania Jumbo n. 18, aprile 2021

 

Anno 2099. Howard Falcon è un pilota spaziale dal passato burrascoso.

Precipitato con il proprio dirigibile in un orrendo incidente occorso molti anni prima, Howard è stato strappato dalla morte grazie a tecniche di chirurgia sperimentale che ne hanno fatto un cyborg.

Come primo e unico immortale, metà uomo e metà macchina, Falcon è destinato a grandi cose, dalle più pericolose esplorazioni spaziali a contatto con creature aliene, come le gigantesche “meduse” presenti nell’atmosfera di Giove, e con i robot, di cui la civiltà umana si avvale sempre di più e la cui coscienza si sta risvegliando…

Giove esercita un fascino potente su Falcon, che tra un viaggio nel Sistema Solare e l’altro si rivelerà un punto di incontro prezioso nell’imminente conflitto tra uomo e macchina.

“Le cronache di Medusa” (The Medusa Chronicles, 2016), è il seguito del celebre racconto di Clarke A Meeting with Medusa del 1971, un’avventura spaziale erede della Golden Age della fantascienza.
Leggi tutto »

Posted in Ebook, Urania Jumbo | commenti 22 Comments »

Urania 1689: James Gunn, “Balzo nell’altrove”

marzo 24th, 2021

Tags: , , , , , , , , ,

James Gunn, “Balzo nell’altrove”, Urania n. 1689, aprile 2021

James Gunn, “Balzo nell’altrove”, Urania n. 1689, aprile 2021

James Gunn, “Balzo nell’altrove”, Urania n. 1689, aprile 2021

 

Non detestate quando vi capita di risvegliarvi all’altro estremo della galassia con tutte le cellule rimpiazzate?

È quello che succede a Riley dopo aver adoperato la Macchina della Trascendenza, un congegno alieno capace di distruggere la materia e ricrearla in un altro punto dello spazio… in versione migliorata.

Un effetto secondario del macchinario, infatti, è quello di eliminare le imperfezioni, e nel momento in cui Asha e Riley, protagonisti della saga, vi entrano dentro, ne escono dotati di nuovi straordinari poteri.

Peccato però che Asha sia finita da tutt’altra parte del cosmo rispetto a Riley. I due sono stati catapultati su pianeti alieni diversi in cui dovranno affrontare ciascuno le proprie sfide. Riusciranno a ritrovarsi e a cambiare insieme il destino dell’intera galassia?
Leggi tutto »

Posted in Ebook, Urania Collana | commenti 1 Comment »

Urania marzo 2021

marzo 15th, 2021

Tags: , , , , ,

A marzo, l’astronave di Urania ci porta in orbita con ben quattro uscite!

Preparatevi a solcare i cieli di pianeti lontani con “La stirpe di Nettuno” di Charles Stross; con Urania Collezione, invece, atterriamo nella Terra futura de “L’undicesimo comandamento” di Lester Del Rey, dove il Vaticano è stato distrutto dall’atomica; Urania Jumbo ci teletrasporta in un futuro ancora più remoto e disastrato, quello de “Il portale degli obelischi” di N.K. Jemisin, secondo volume della trilogia della Terra Spezzata; e infine appuntamento con il meglio della fantascienza anglosassone con il Millemondi “Infiniti universi. Parte 3″, a cura di Gardner Dozois.

3… 2… 1… Ignition!

Charles Stross, La stirpe di Nettuno, Urania n. 1688, marzo 2021

Charles Stross, La stirpe di Nettuno, Urania n. 1688, marzo 2021


AA.VV., "Infiniti universi. Parte 3", Millemondi n.89, marzo 2021

AA.VV., “Infiniti universi. Parte 3″, Millemondi n. 89, marzo 2021


&nbsp
Lester Del Rey , "L'undicesimo comandamento", Urania Collezione n. 218, marzo 2021

Lester Del Rey , “L’undicesimo comandamento”, Urania Collezione n. 218, marzo 2021


N.K. Jemisin, "Il portale degli obelischi", Urania Jumbo n. 17, marzo 2021

N.K. Jemisin, “Il portale degli obelischi”, Urania Jumbo n. 17, marzo 2021

Posted in Ebook, Millemondi, Senza Categoria, Urania Collana, Urania Collezione, Urania Jumbo | commenti 3 Comments »

Millemondi 89, AA.VV., “Infiniti universi. Parte 3″

febbraio 27th, 2021

Tags: , , , , , , , , , , , ,

AA.VV., "Infiniti universi. Parte 3", Millemondi n.89, marzo 2021

AA.VV., “Infiniti universi. Parte 3″, Millemondi n. 89, marzo 2021

AA.VV., “Infiniti universi. Parte 3″, Millemondi 89, marzo 2021

A marzo atterra nelle edicole e negli store la terza e ultima parte della Year’s Best Science Fiction, la raccolta antologica più premiata, a cura dello stimatissimo e compianto Gardner Dozois, nella sua trentacinquesima e ultima edizione.

Accanto ai grandi nomi della fantascienza anglosassone, come Bruce Sterling e Robert Reed, preparatevi a scoprire promettenti nuovi talenti, come Finbarr O’Reilley, Vina Jie-Min Prased, Silvia Moreno-Garcia e Michael F.Flynn.

La raccolta, suddivisa come di consueto in tre volumi, ha visto la sua prima uscita a marzo 2020, “Infiniti Universi. Parte I” (Millemondi n. 86), e la seconda uscita a dicembre 2020, “Infiniti Universi. Parte II” (Millemondi n. 87).

In questo volume vi attendono undici succosi racconti a spasso tra colonie su pianeti lontani, nuove divinità, robot con crisi di coscienza, gabbie di Faraday ed elefanti. Sì, elefanti, avete letto bene! 🐘

Curiosi? Non vi resta che leggere il Millemondi di marzo per saziare la vostra curiosità!

Ecco la lista degli autori:

Leggi tutto »

Posted in Ebook, Millemondi | commenti 11 Comments »

Urania Collezione 218: Lester Del Rey , “L’undicesimo comandamento”

febbraio 26th, 2021

Tags: , , , , , , ,

Lester Del Rey , "L'undicesimo comandamento", Urania Collezione n. 218, marzo 2021

Lester Del Rey , “L’undicesimo comandamento”, Urania Collezione n. 218, marzo 2021

Lester Del Rey , “L’undicesimo comandamento”, Urania Collezione 218, marzo 2021

 

Quando un’esplosione nucleare distrugge il Vaticano, l’America nomina un nuovo papa, dando vita a uno scisma nella Chiesa.
E con l’umanità decimata e ridotta in miseria, un undicesimo comandamento si impone sui precedenti: quello dato in origine da Dio ad Adamo:

“Siate fecondi e moltiplicatevi.” 

La lotta per i diritti delle donne e della comunità gay torna indietro di secoli, la contraccezione diventa illegale, e la ricerca biologica viene permessa soltanto al clero, mentre mutazioni genetiche e orribili morbi si diffondono ovunque, facendo precipitare l’umanità in un incubo distopico.

Ciò che conta è solo la procreazione, a ogni costo.

Lo sa bene Boyd Jensen, mandato sulla Terra dalle colonie di Marte, che si troverà a combattere in prima persona per la propria libertà e quella di coloro che ama. Ma dietro l’undicesimo comandamento si nasconde una verità agghiacciante.

Ecco inoltre cosa ci racconta il traduttore, Andrea Tortoreto:

“L’undicesimo comandamento”, considerato il capolavoro di Lester Del Ray, risale al 1962, ma è invecchiato benissimo data la sua incredibile attualità. I temi della sovrappopolazione, della distruzione ambientale, delle manipolazioni genetiche si intrecciano all’interno di un’opera distopica e visionaria che davvero stupisce per lungimiranza a capacità di anticipazione. Non solo, quest’opera è un vero esempio di romanzo filosofico, cosa che conferma una mia profonda convinzione, ovvero che la fantascienza è, dopo il dialogo platonico, la più “filosofica” tra le forme letterarie. La SF è portata per sua natura a interrogarsi sulle conseguenze che lo sviluppo tecnologico può avere sull’uomo, sulla sua natura intima e sul suo modo di vedere e pensare il reale. Lo scrittore californiano indaga l’umanità cercando di precorrerne il destino, la osserva con lo sguardo lucido e disincantato di chi, attraverso una narrazione appassionante, vuole capire, andare in profondità.

Leggi tutto »

Posted in Ebook, Urania Collezione | commenti 15 Comments »

Urania 1688: Charles Stross, “La stirpe di Nettuno”

febbraio 25th, 2021

Tags: , , , , , ,

Charles Stross, La stirpe di Nettuno, Urania n. 1688, marzo 2021

Charles Stross, La stirpe di Nettuno, Urania n. 1688, marzo 2021

Charles Stross, La stirpe di Nettuno, Urania 1688, marzo 2021

Gli ultimi esseri umani naturali, i “Fragili”, si sono estinti cinquemila anni fa.

A popolare l’universo ora sono i loro discendenti metaumani, come Krina Alizond-114, studiosa di storiografia delle pratiche contabili alla ricerca di Ana, una delle sue sorelle, misteriosamente scomparsa.

La barriera della velocità della luce non è mai stata superata, e viaggiare tra le stelle è un’impresa complessa, pericolosa… e dispendiosa. Specialmente se, come Krina, si è diretti in un posto sperduto come il mondo acquatico di Shin-Teti, luogo dell’ultimo avvistamento di Ana.

La metaumana dovrà accettare di lavorare per la Chiesa dei Fragili per ottenere il passaggio sperato, ma il suo viaggio sarà reso ancora più difficile dal fatto che sua sorella potrebbe essere impelagata in qualcosa di losco.

Tra temibili assassini robotici, corsari spaziali a caccia di assicurazioni sulla vita e colossali truffe finanziarie, per la sua ricerca impiegherà parecchie “migliaia di secondi”… e non sarà certo un pic-nic tra le stelle!

Ecco cosa ci racconta in proposito il traduttore, Davide De Boni:

Con “La stirpe di Nettuno” ci immergiamo nello stesso universo de “I figli di Saturno”, ma migliaia di anni dopo. Per chi c’è già stato, le cose sono cambiate, e parecchio; a chi invece sta per metterci piede per la prima volta, dico solo di prepararsi a qualcosa di diverso da tutto ciò che ha letto finora. Stross mette sul tavolo tutte le sue carte, dall’astrofisica alla biologia, passando per la finanza, vero centro di gravità intorno al quale orbita la narrazione. Tradurre questo romanzo è stato dunque una sfida, ma anche una scoperta: capita raramente di imbattersi in idee così fuori dal comune.

Leggi tutto »

Posted in Ebook, Urania Collana | commenti 6 Comments »

« Previous Entries