Urania 1690: Jack Campbell, “Fearless: scontro mortale”

aprile 23rd, 2021 by Redazione
Jack Campbell, “Fearless: scontro mortale”, Urania n. 1690, maggio 2021

Jack Campbell, “Fearless: scontro mortale”, Urania n. 1690, maggio 2021

Jack Campbell, “Fearless: scontro mortale”, Urania 1690, maggio 2021

“Le navi si stagliarono contro il nero dello spazio, squadroni di distruttori e incrociatori leggeri che apparvero in un bagliore sfolgorante, seguiti da gruppi di incrociatori pesanti, poi dalle divisioni degli incrociatori da battaglia e delle corazzate, enormi piattaforme per le armi più letali mai create dall’uomo. In lontananza, una macchia di luce splendente indicava la stella a cui l’umanità aveva dato il nome di Sutrah, talmente distante che le persone che vivevano sui mondi vicini non avrebbero visto la luce che annunciava la flotta dell’Alleanza fino a quasi cinque ore più tardi.”

Continua il viaggio stellare del capitano Black Jack Geary e dell’equipaggio della Dauntless.

Per sfuggire al  nemico, agguerrito e soverchiante in numero, Geary decide per una fuga strategica. Obiettivo numero uno: portare in salvo la nave e il suo prezioso carico, la chiave dell’iper-rete.

Una volta raggiunta la stella Sancere, nel cuore della Corporazione, saranno in salvo. Ma non tutta la flotta è d’accordo con le sue decisioni.

Quando poi un nuovo capitano appena liberato da un campo di prigionia, chiamato Falco l’Indomito, inizia a focalizzare intorno a sé il dissenso dell’equipaggio stremato, l’ammutinamento è dietro l’angolo…


Jack Campbell – Pseudonimo di John G. Hermy, è nato nel 1956 e vive in Maryland. Autore di romanzi di fantascienza militare, attinge alla sua passata esperienza come ufficiale di marina. Al suo attivo ha le serie Stark’s War e Paul Sinclair.

Fearless è il secondo libro della serie Lost Fleet, grandi avventure nello spazio e combattimenti mozzafiato, insieme a “Il viaggio della Dauntless” (Dauntless, Urania n. 1679) e Courageous, che pubblicheremo nei prossimi mesi.

 

Buona lettura!

 

EBOOK DISPONIBILE A MAGGIO

Posted in Ebook, Urania Collana

16 Responses

  1. Maurizio

    Il primo volume mi è piacuto moltissimo. Per intensità ricordava “L’ombra dell’ astronave” di David Gerrold che meriterebbe ristampa. …Per ora mi godo questo “Scontro mortale”. …Grazie Urania!!! Maurizio

  2. TeiTei

    È necessario aver letto “Il viaggio della Dauntless” o è godibile anche indipendentemente da esso?

  3. L'Operatore Spaziale

    Una trama decisamente interessante…

  4. Astrofilo

    Meglio leggere prima “Il viaggio della Dauntless” (Urania 1679), per capire chi è Black Jack Geary ed entrare gradualmente in questo conflitto galattico!

    Non che la trama del primo volume sia complicata: del tutto lineare e con quel minimo di spiegazioni utili a giustificare gli eventi.

    Un pulp scritto da un buon artigiano. E ce ne fossero!

  5. Massimo Luciani

    @TeiTei La serie Lost Fleet racconta un’unica grande storia divisa in diversi libri perciò va letta tutta dall’inizio.

  6. daniele

    Finalmente! Sana e godibile space -opera, scritta con piglio e brio, ti tiene avvinto dall’inizio alla fine. Meglio aver letto anche il primo volume della saga. Ti capisce meglio, così, la psicologia del personaggio e le relazioni all’interno della flotta

  7. Luca63

    Ho letto il primo volume della serie e ho deciso di fermarmi a quello. L’unico aspetto positivo che si può riconoscere al romanzo di Campbell è la scorrevolezza di lettura. Ma io cerco anche qualche idea interessante e un minimo di plausibilità nella costruzione dei personaggi. Qui non c’è niente di tutto questo. Sarà per il mese prossimo.

  8. Maurizio

    …evidentemente ci sono palati diversi! …ed è giusto così! …Brava Urania ad aver la pazienza di accontentare tutti!

  9. Francesco

    Fantastico, aspettavo il seguito de “il viaggio della Dauntless” che mi è piaciuto tantissimo e ovviamente aspetto con ansia anche il terzo titolo della serie.
    Grazie

  10. Astrofilo

    Magnifico… e meglio del primo romanzo della serie!
    Ora urgono gli altri quattro romanzi!

  11. Massimo

    Romanzo stupendo, spero verranno pubblicati a breve gli altri quattro della saga ed anche la saga successiva lost fleet: beyond the frontier.

    Grazie.

  12. Gianpaolo

    Gentilissima @Redazione (e lettori assortiti), mi sapreste indicare, tra le uscite diciamo dell’ultimo anno o poco più altri romanzi di questo genere da voi pubblicati? Come li avete definiti voi, di “grandi avventure nello spazio e combattimenti mozzafiato”?

    Grazie mille.

    NB: escluso ovviamente il 1° capitolo di questa saga, già in procinto di recuperarlo ^_^
    Ed escluderei anche romanzi troppo datati.

  13. Redazione

    Ciao @Gianpaolo,
    le uscite che narrano di viaggi spaziali e/o guerre galattiche sono numerose. Ecco alcuni titoli dell’ultimo anno che potresti trovare di tuo gusto:
    “Le cronache di Medusa” di Alastair Reynolds e Stephen Baxter (esplorazioni spaziali);
    “Oltre l’invisibile” di Clifford D. Simak (duelli, paradossi e guerre temporali);
    “Oltre l’ignoto” e “Balzo nell’altrove” di James Gunn (hanno una buona dose di azione e narrano di un lungo pellegrinaggio cosmico);
    “I figli di Saturno” di Charles Stross e il seguito “La stirpe di Nettuno”;
    – La trilogia “Binti” di Nnedi Okorafor;
    – La saga “The Corporation Wars” di Ken MacLeod (guerre contro robot ribelli);
    “Starman Jones” di Robert A. Heinlein e “Naufragio trasparente” di James White (sono forse un po’ “datati”, come dici tu, ma molto avventurosi).

    Buona scorpacciata!

  14. Gianpaolo

    @Redazione.

    Grazie infinite. L’ultimo titolo l’ho subito recuperato in edicola. ^_^

    Starman Jones l’ho già letto nella “vecchia” serie nera della Collezione.

    I due Jumbo li ho (bellissimo, peraltro, Binti. L’altro è in attesa di lettura).

    Per il resto… forse qualcosa ho pure, ma la memoria fa cilecca. 😛

    So long.
    Gianpaolo

  15. stefano

    Splendida serie,non vedo l’ora arrivi il prossimo

  16. Astrofilo

    Ciao @Gianpaolo!
    Rispetto a quanto suggerito da Redazione, caldeggio “Naufragio trasparente”.
    E recupera “Galassia che vai”, di F. Russell!

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free