Che bella famiglia!

giugno 19th, 2011 by Moderatore

 Ecco un nuovo “spumeggiante” articolo firmato Fabio Lotti.

Buona lettura!

fabioenipote1.JPG

Mi è venuto voglia di riprendere un pezzo già scritto in uno dei miei interventi passati, quando gli scontri erano all’ordine del giorno, rimpinguandolo con quelli più recenti. Un modo per sorridere un po’ di noi stessi, delle nostre passioni e delle nostre, perché no, fissazioni.

 

–          Allora lo dico chiaramente a tutti. Questo è un blog maschilista, non sapete altro che rapportarvi con le donne che hanno tette e culo! Grazie e arrivederci.

–          Oggi l’omino zoppo della seconda guerra mondiale mi stava aspettando dietro un cespuglio…

–          Ma che c’entra l’omino zoppo in questo spazio?

–          E’ un vecchietto un po’ strano, lascia perdere.

–          Le traduzioni sono tutte tagliate, sono vecchie, sorpassate, ci vorrebbe una bella rinfrescata…

–           Altieri, Altieri fuori dai sentieri!, Altieri, Altieri era meglio ieri!

–          Oggi con Altieri meglio di ieri! Oggi con Altieri meglio di ieri!

–          Ma chi sono questi che gridano così forte?

–          Sono i due gruppi che difendono o attaccano Altieri per la sua nuova linea editoriale.

–          Ma non hanno niente da fare?

–          Sembra di no.

–          Ormai negata la libertà di critica, di pensiero, peggio che durante il Ventennio. Questo è il mio ultimo intervento. Arrivederci e grazie.

–          Gentile Signora, la prego di mantenere un linguaggio adeguato e rispettoso verso tutti. Buon proseguimento.

–          Oggi mio nipote ha messo su due dentini…

–          Ma che ce ne importa, dico io di suo nipote…

–          Lascia perdere, ti ho detto.

–          E’ chiaro che ci vuole una nuova traduzione…

–          Beh, anche questo…

–          Allora è lampante che lei mi stia offendendo rivolgendosi a me con un termine generico. Io sono una professoressa e dunque mi spetta il giusto riconoscimento. Grazie e arrivederci.

–          Ma non ha detto che non sarebbe ritornata?

–          Questa traduzione è vecchia, il libro è stato tagliato. Manca pure una virgola.

–          Se è tagliato non lo compro.

–          E non lo comprare!

–          Il torneo di scacchi è andato magnificamente…

–          E che cavolo c’entra il torneo di scacchi?

–          Il morituro è un fissato di questo gioco. Parla piano che se ci sente ci convince a fare una partita anche se non si conoscono le regole.

–          Altieri, Altieri era meglio ieri!

–          Oggi con Altieri meglio di ieri!

–          Non la fanno finita. Ora ci penso io. Brutti fannulloni scansafatiche…

–          Lascia perdere. Non ti arrabbiare che poi…

–          …Mangiapane a tradimento, andate a lavorare! A lavorare, capito!!!

–          Ecco, ora sarete contenti. Devo farmi una operazione allo stomaco. Mi hanno trovato un’ulcera. Tutta colpa vostra. Grazie e arrivederci.

–          Proseguendo su questa linea sono costretto a cancellare i suoi interventi, gentile Signora.

–          Prof, prego.

–          Signora.

–          Prof.

–          Signora.

–          Halter, dov’è Halter? Avete visto Halter? Era qui un momento fa…

–          Oggi l’omino zoppo…

–          Un sorriso per tutti! Chi vuole un sorriso?

–          Ma chi è questa?

–          Una signora sempre gentile e carina.

–          Mai una giornata storta eh!

–          Zitto che è la pupilla del vecchiaccio.

–          Prof.

–          Signora.

–          Mamma mia come è cresciuto! Otto mesi nove chili…

–          Non volete un sorriso?

–          Aridagliela. No, non lo vogliamo!

–          Io lo voglio!

–          Fermi tutti, in guardia!

–          Questo mi fa paura.

–          Ma no, è solo un finto cattivo.

–          Mi fa paura lo stesso.

–          Prof.

–          Signora.

–          Se volete trovarmi sono anche qui. Basta cliccare su…

–          E’ dappertutto.

–          Peggio del prezzemolo.

–          Prof.

–          Signora.

–          Halter, dov’è Halter? Eppure mi sembrava di averlo visto.

–          Poveraccio, lo cerca da anni e non riesce a trovarlo.

–          Sono con un piede e tre quarti nella tomba.

–          Aspettiamo con ansia i quattro quarti.

–          Questa traduzione è incompleta. Manca un rigo a pagina trecentotrentanove. Così non si può andare avanti.

–          Io non lo compro.

–          Allora lo compro io, ti venisse…

–          Buono, lascia stare.

–          E dunque il vostro stupido comportamento maschilista basato esclusivamente su tette e culo mi ha procurato un grosso calcolo al fegato. Mi dovrò operare. Grazie mille e arrivederci.

–          La prego signora…

–          Prof.

–          Signora.

–          Testardi tutti e due. Va a finire che si sposano. Succede sempre così.

–          Altieri, Altieri fuori dai sentieri!

–          Ora gli tiro una bomba.

–          Il Dizionario, quando arriva il Dizionario?

–          Già, lo diciamo tutti, quando ce lo date questo benedetto Dizionario?

–          E che non hanno nemmeno un dizionario in casa? Ignoranti…

–          No, è che si tratta…

–          Allora lo tirate fuori questo Dizionario, sì o no?

–          Signori vi prego di usare un linguaggio consono al luogo ove siete, altrimenti sono costretto ad oscurarvi. Buon proseguimento.

–          Porc…ora ci oscura. Però usa sempre un linguaggio garbato.

–          Hai ragione. Non gli ho mai sentito dire una parolaccia.

–          Un vero signore.

–          Traduzione troppo vecchia, mamma mia quant’è vecchia!

–          Chi vuole conoscere meglio mio nipote qui http://www.sherlockmagazine.it/rubriche/4356.

–          Ora anche il link! Ma che ce frega, dico io. Brutto vec…

–          Via non ti ci confondere, è un po’ fuori di testa.

–          Dario, oscuralo!

–          Cari amici del giallo Mondadori si chiude la collana del Supergiallo.

–          Altieri! Alt…i…e…r…i

–          Porc…questa non ci voleva. Ora chiuderanno anche i classici del giallo e poi…aaaaaaaaahhhhhhhhh!!!!!

–          Che è successo?

–          Si è buttato dalla finestra.

–          Però le antologie non spariranno e nemmeno i loro autori.

–          Beh, allora….

–          Allora un corno! La colpa è tutta degli scrittori, meglio pseudoscrittori italiani!

–          Niente traduzioni nuove, niente lettori! Ve lo avevo detto…

–          Fissati con gli autori stranieri eh! Traditori della patria!

–          Quelli italiani non fanno vendere. Soprattutto le autrici. Troppe donne!

–          Maschilisti! Mascalzoni! Maschilisti mascalzoni…

–          Ma questi non scherzano.

–          Tutta una manfrina. Così di botto cani e gatti, però poi si vogliono un bene da morire.

–          Mah…

–          Fidati.

–          Però, dico, queste traduzioni nuove, perché non si fanno? Il problema sarebbe risolto…

–          Costano…

–          Ah, beh, allora…

–          Ma non sai dire altro?

–          Signori, vi prego di mantenere un linguaggio consono altrimenti…

–          Halter, finalmente! Amore mio…

–          L’ha trovato. Che il Signore lo benedica.

–          Dalla quarta di copertina mi pare una schifezza.

–          Un nuovo metodo di critica sofisticata…

–          Non fare l’ironico. Anche la critica si evolve, si adegua al contenuto. Oggi basta uno sguardo…

–          Si vogliono tutti bene…basta uno sguardo…mi stai prendendo…

–          Fidati. Se ti dico di fidarti…

–          L’omino zoppo…

–          Tette e culo…

–          Alti…e…r…i, Alti…e…r…i…

–          Tagliato…

–          Piede nella tomba…

–          Un bel sorriso…

–          Classico! Classico! Classico!

–          Tradizionalisti!

–          Signora…

–          Prof…

–          Signora…

–          Il Dizionario…

–          Gli scacchi…

–          Supergiallo…

–          Impaliamoli!

–          Esterofili!

–          Al rogo, al rogo!

–          Nipote…

–          Vecchiaccio…

–          L’omino…

–          Largo ai giovani!

–          Lunga vita ai vecchi!

–          Porca qui…porca là…

–          Allora, gentili signore e signori, siccome mi avete rotto le palle vi oscuro e vi mando tutti a quel paese.

Che bella famiglia!

 

 

                                                                                                                        Fabio e Jonathan Lotti

 

Popularity: 21% [?]

Posted in Extra

20 Responses

  1. Mario Leoncini

    Fabio, se dall’ambulanza di cui immagino stai già sentendo la sirena e che sta per arrivare sotto casa tua, escono due signori col camice bianco, mi raccomando, non fare resistenza. Vai con loro. Ti portano in un posto tranquillo. E se ti fanno indossare un camice senza maniche, indossalo! Lo fanno per il tuo bene.

  2. AngoloNero

    Molto divertente. Chissà come la prenderanno coloro che si riconosceranno tra le righe 😉

  3. Fabio Lotti

    Caro Mario
    non so se ci hai fatto caso ma sto venendo proprio dove tu abiti da tempo…:)

  4. Fabio Lotti

    Cara Alessandra
    non c’è alcun problema, perché i lettori e scrittori di gialli, come i traduttori, sono provvisti di una sconfinata autoironia…:)

  5. Fabio Lotti

    Per correttezza riporto il commento lapidario di mio figlio Riccardo “Non ci ho capito niente!”. In effetti è un discorso inter nos che lascia il lettore esterno basito. Mi accollo la critica.

  6. Antonino Fazio

    Una sola parola, ma lunga: spassosissimo!

  7. Paolo P.

    Fabio, mi è piaciuto davvero! E forse mi manca anche un po’ la Signora… o la Professoressa (ma dare della signora è un’offesa?)…
    :-)

  8. Fabio Lotti

    La signora, pardon la Professoressa, ha partecipato per diverso tempo alle discussioni battibeccando soprattutto con Dario. A me è rimasta molto simpatica. E’ chiaro che ho enfatizzato il tutto.

  9. enzo bodycold

    secondo me qualcuno prima o poi te mena 😀

  10. Paolo P.

    Fabio, anche a me è rimasta simpatica, seguo anche il suo blog! E comunque è bella anche l’esagerazione di classe!

  11. Silvia

    Caro Fabio,
    grazie per l’aggiornamento del tuo componimento sulla Bella Famiglia del blog.
    Anche questa versione è molto, molto divertente.

    Per chi è nuovo del forum ‘il sorriso’ sono io :)

    :)

  12. Fabio Lotti

    Caro Enzo
    se non mi hai menato te per quante te ne ho combinate non me mena più nessuno…:)

  13. Fabio Lotti

    Abbraccione a Silvia la nostra impareggiabile dispensatrice di sorrisi!

  14. Kurt Dehn

    Bel riassunto Sor Fabio…
    Nemmeno mancano i fans di Halt-ieri!

  15. Fabio Lotti

    Ben ritornato Kurt!
    Mi manca il Killer mantovano che spero di non avere offeso con qualche mio intervento scioperato su Corpi freddi. Ma mi pare di no.

  16. Marco Piva (a.k.a. Il killer mantovano - corpi freddi)

    Fabio, sei pazzo:D

  17. Fabio Lotti

    Meno male…:-)

  18. Fabio Lotti

    Una domanda, se si può, a Mauro Boncompagni. Ho terminato di leggere “Omicidio nella quarta dimensione” di Harry Stephen Keeler, da te curato uscendone fuori con gli occhi a lemure. Non potevi sceglierne uno più semplice?…:-)

  19. Mauro Boncompagni

    Caro Fabio, Keeler, come saprai, è un autore decisamente sui generis. Il romanzo che tu hai letto è in realtà la seconda parte di una saga la cui prima puntata era apparsa nell’altro Keeler già pubblicato. E se non si tengono tutti i fili in mano, con Keeler si finisce col perdersi, ahimè.
    Già che ci sono, comunque (dato che qui siamo nel blog del GM), questo mese ti consiglio (e consiglio a tutti) il Carr-Gielgud, un testo atteso da tempo. E un autore nuovo, Craig Russell (che ho avuto il piacere di tradurre e di conoscere), con il primo romanzo di una serie che a me pare promettere benissimo. E ad agosto una vera cannonata, il Berkeley di Panic Party.
    Grazie per l’affetto e la competenza con cui segui – tra le altre – anche le pubblicazioni del GM, caro Fabio. Ho letto con molto interesse la tua ottima recensione a Febbre di Pronzini. Un saluto a tutti gli aficionados del Blog.

  20. Fabio Lotti

    Già preso insieme a “Relazioni pericolose” di Queen, Chaze e Child sempre sotto le tue ali.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free