Il mastino dei Baskerville

giugno 23rd, 2009 by Moderatore

doyle.jpg

Il mastino dei Baskerville è il romanzo più famoso fra quelli che vedono Sherlock Holmes e il dottor Watson come protagonisti. Un libro che, secondo le intenzioni dell’autore, non avrebbe mai dovuto vedere la luce. Perché nell’avventura precedente Sherlock Holmes era precipitato, insieme al suo acerrimo nemico Moriarty, in un crepaccio, inghiottito dalle tenebre. Un finale che non riuscì gradito ai lettori. E così, costretto dalle insistenze del pubblico e dell’editore, Conan Doyle fece “resuscitare” il suo celebre personaggio abbandonando il genere del romanzo storico cui avrebbe preferito dedicarsi. Il risultato è questo Mastino dei Baskerville, edito nel 1902, per molti il capolavoro di Conan Doyle. La storia del cane demoniaco che si aggira per le brughiere, sospettato di essere l’autore di una serie di efferati delitti, rimane ancora oggi un gioiello della narrativa, un racconto insuperabile per il senso di mistero e il fascino della suspense che lo pervadono.

Editore: Mondadori
Anno: 2009
Collana:Oscar progetti speciali
Pagine: 200
Formato: 12,7 x 19,7
Legatura:brossura
       Prezzo: 9.00 €
       ISBN: 978880459139
       Stato: In listino
       Traduzione: Oreste Del Buono

Maggiori informazioni sull’iniziativa

Popularity: 18% [?]

Posted in Oscar progetti speciali

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free