“L’indimenticabile” di Mathilda Blake – Passione 170

PASSIONE_170Quando l’amore vince
il tempo e la distanza

Belle de Beauregard non è più la contessina ingenua scappata in Inghilterra per sfuggire agli orrori della Rivoluzione francese. Le ci sono voluti anni per superare la scomparsa del suo grande amore. Solo ora, grazie alle lusinghe di sir Edward Blanchett, sembra sul punto di riscoprire quei sentimenti che aveva deciso di seppellire per sempre. Ma all’improvviso, a un ballo in maschera, nella vita di Belle compare Duskan Odegaard, un avventuriero senza passato in grado di turbare la sua esistenza. Non tanto per le rivelazioni infamanti su Blanchett, ma soprattutto perché riaccende in lei una passione mai dimenticata…

 

Note:

L’INDIMENTICABILE è il secondo romanzo del duetto “Passione Francese”, ispirato alle celebri avventure della “Primula Rossa”.

Il suo prequel, L’IRRESISTIBILE, è stato recentemente pubblicato nella collana I Romanzi Passione – nr. 165.

 

Ambientazione:

Francia + Inghilterra, 1790 circa

Commenti
  • Silvia

    Woooooow! Non vedo l’ora che arrivi in edicola, la trama è affascinante e la copertina è magnifica!

  • Bibi

    Oddio che emozione!!! Lo aspettavo da tanto!! Copertina accattivantissimissima!!! Sento che non mi deluderà!!! spero solo di trovare la primula rossa perché ora mi sono andata a cercare i libri!

  • Daniela Cavallaro

    La trama è cover creano un fascino misterioso che non vedo l’ora di scoprire di leggere❤️
    Sento che ci travolgerà come la prima storia❤️
    Grande Mathilda Blake!

  • Michela

    Non vedo l’ora di averlo tra le mani! Splendida cover e trama intrigante… So che sarà un degno seguito de l’Irresistibile, che ho adorato

  • Maika

    Un secondo volume di una serie si attende sempre con un’ ansia pazzesca. Nonostante la lettura dell’ Irresistibile (il primo volume della serie Passioni) risalisse all’estate scorsa, sotto l’ombrellone, le emozioni dell’amore tra Démon e Belle sono ancora vive tutt’oggi… Come lo sono state per la protagonista per tanto tempo, nei confronti del suo amato, dopo la sua dipartita. Sì, avete capito bene, di Démon Lacroix si sono perse le tracce al fronte, tra le file di Napoleone e Belle… Dopo troppi anni, sta tornando a vivere un nuovo amore. Sarà il corteggiamento di Edward Blanchett a farla quasi capitolare, se non fosse che un paio di occhi chiari, nella sua diversità, le ricordano il suo amato popolano… Dopo troppe lunghe notti insonni, disturbate dal battito incessante delle farfalle, che di nuovo tutto cambia. In questo turbinio di emozioni, non mancheranno misteri, inganni, tradimenti… Amore e un pizzico di eros. Un capolavoro per Mathilda Blake, che vi stenderà al tappeto a suon di emozioni. Lascio a voi scoprire la scelta. Si abbandonerà all’amore scegliendo tra Edward e Duskas, o rimarrà incatenata al ricordo di Démon? <3

  • Daniela Cavallaro

    Questo secondo libro di Mathilda Blake resterà per me appunto ❤INDIMENTICABILE ❤
    Il perfetto continuo della prima storia
    Sono passati e sì molti anni,però in Belle sono rimasti dentro per sempre l’amore e il ricordo per il suo Bellissimo Indimenticabile Marito Démon❤
    E quando sì presenta quel baronetto a corteggiarla ne rimane lusingata é crede di poterlo amare un giorno ma non è molto sicura.
    Infatti per lei arriverà Duskan Odegaard un’Uomo di inquietante bellezza mascolina misteriosa che proviene dal passato che in Belle le ricorda dolorasamente l’impressionante somiglianza con il suo Démon
    che la trascinerà in un’avventura che profuma di travolgente impetuosa passione,mistero,e segreti da svelare…..

    Mi complimento enormemente come sempre con la Bravissima Autrice Mathlida Blake che
    ha saputo creare questa storia restando in qualche modo fedele al primo libro ❤L’IRRRESISTIBILE❤
    Con gli occhi della mente ci ha fatto rivivere sia i momenti che la Belle ingenua e delicata come una piccola rosa a trascorso con il suo popolano focoso francese Demon prima che lo perdesse per sempre in quella guerra in mare,che la Belle degli passati da vedova che é
    più una donna determinata, coraggiosa, intrepida passionale perfetta compagna di questo aitante maschio bello e dannato con le cicatrici sul viso e corpo che sanno di misteri da scoprire……Démon/Duskan uguali fisicamente ma caratterialmente diversi nel modo di amare
    Il primo con seduzione francese,l’altro con passione infuocata orientale❤❤❤❤
    E le scene d’amore sono stavolta più piccanti rispetto al primo volume,ma sempre descritte con erotica sensualità che vanno a vibrare le corde del cuore e dell’anima❤❤

    Molto ben descritti i luoghi di viaggio tra Inghilterra e Egitto dove sono avvenute le guerre per mano di Napoleone Bonaparte
    Mi piaciuta molto anche lady Judith la dolce buona vecchietta che ha aiutato Belle quando e rimasta sola e disperata senza Démon
    C’è ne fossero di persone così hai giorni nostri
    Anche l’amico di Duskan e simpatico generoso fedele all’amicizia che li legano
    Emozionante rivedere il cavallo Nero bello e testardo,sempre pronto a fare dispetti alla sua patroncina come al suo solito
    Ma che con Duskan entra subito in sintonia come se lo conoscesse da sempre

    Grazie per le Emozioni del Cuore che ci hai regalato con queste due perle preziose di storie “Irresistibilmente” “Indimenticabile”carissima Mathilda Blake❤

    Attendo con gioia le tue prossime bellissime sognanti storie d’amore e passione con crescente trepidazione!!

  • Chiara

    Secondo volume della Serie Passione Francese che vede protagonista Belle de Beauregard, che avevamo lasciato giovane sposa all’alba della Rivoluzione francese e ritroviamo ben quattordici anni dopo, vedova e sola. Per fortuna un’anziana nobile e generosa l’ha presa sotto la sua ala protettrice e l’ha presentata nei salotti raffinati della Londra perbene. Qui cede alle lusinghe di sir Edward Blanchett, dopo troppi anni infatti è a lui che decide di donare la sua mano, convinta che sarà un matrimonio sereno ed onesto. Belle è ancora innamorata del marito Demon scomparso e ormai dichiarato morto durante la campagna napoleonica, ne è consapevole, forse rassegnata, ma sa anche che deve provare a superare il lutto e iniziare una nuova vita. Sa che non sarà più felice, che il suo cuore non batterà più per nessun altro che non sia il suo amato marito, eppure fa un passo verso il futuro. Ma proprio al ballo di fidanzamento incontra un uomo che le stravolgerà la vita. Duskan è in tutto e per tutto simile all’amato Demon, non solo nel fisico possente, quanto nel carattere sprezzante e spregiudicato. Può un incontro fortuito con uno sconosciuto far di nuovo battere un cuore inaridito e spento?
    Una bellissima storia d’amore che va a passeggio con la storia della Francia rivoluzionaria e bonapartista, che va oltre il tempo e lo spazio, che tocca temi importantissimi come la giustizia, l’uguaglianza e la tratta degli schiavi e che, con coraggio e passione, mostra come i sentimenti veri possano smuovere perfino le montagne.
    Un plauso a Mathilda Blake per aver creato due personaggi tanto diversi fra loro quanto complementari, così ben delineati da sembrare reali, che si muovono fra le maglie di una storia complessa e intensa, densa di colpi di scena, passione e buoni sentimenti.
    Super-consigliato!!!

  • Sharon Vescio

    Innanzitutto ci tengo a fare i complimenti a questa autrice, perché per come è etichettato il genere di questa collana, il romance, ha saputo creare delle ambientazioni e una trama per nulla scontate.

    Leggendo la trama di questo secondo romanzo sono rimasta un po’ perplessa sul destino di uno dei personaggi principali, di cui non faccio il nome per evitare di fare spoiler, ma questi timori sono diventati in parte concreti non appena iniziata la lettura, anche se ho avuto da subito la netta sensazione che ci potesse essere una grande sorpresa finale.

    Dalla Francia rivoluzionaria il panorama si sposta in Inghilterra e uno dei particolari che più mi hanno affascinata è stata la descrizione di una villa.

    Poiché l’autrice usa termini specifici risalenti alle decorazioni dei templi dei greci, a essere precisa: il periodo ellenistico e quello classico, che solo con uno studio approfondito si possono conoscere.

    Lo stesso particolare che avevo notato nel primo libro e che mi aveva molto affascinata.

    Senza parlare del riferimento al Partenone, di cui ho sostenuto un’ardua verifica sulla struttura stessa del tempio, delle decorazioni, a chi fossero gli architetti e il supervisore dell’intera opera.

    Insomma una sorpresa davvero emozionante, perché questi dettagli, seppur irrilevanti per molti, a me invece hanno comunicato un attento studio e un impegno di pari misura.

    Cosa di cui ogni scrittore dovrebbe avvalersi per scrivere un’opera che sia degna di questo nome.

    Con grande felicità ho anche ritrovato un altra tratto caratteristico dell’autrice, poiché l’incipit non si perde in scene marginali o introduttive, ma è una struttura in media res, cioè che entra nel vivo degli eventi sin da subito.

    Un particolare che amo nei romanzi, ma questa ovviamente è un’opinione personale irrilevante al fine di questa recensione.

    L’autrice ha saputo mantenere gli aspetti caratteristici dei personaggi principali, quindi di Belle che mostra inoltre una grande sofferenza, percepibile attraverso le parole come dell’acqua ghiacciata che scende sulla schiena.

    Il nuovo personaggio maschile ha una caratterizzazione particolare, seppur in linea con lo stile dell’autrice, non posso accennare altro, ma sono sicura che capirete cosa intendo significare una volta letto il romanzo.

    Fanno la loro comparsa, seppure breve, anche due personaggi secondari che hanno avuto un ruolo di notevole importanza nel primo libro e che si rivelano lo stesso di forte impatto al fine dello svolgimento della trama.

    Ovviamente il carattere di Belle si è modificato con il tempo e con l’ambientazione che la circonda, ma l’autrice ha reso questo cambiamento naturale ed evolutivo senza dare l’impressione di un netto distacco tra chi abbiamo conosciuto nel precedente episodio e chi impariamo ad amare in questa avventura.

    Ce ne sarebbero tante altre di cose da dire, ma purtroppo rischierei di rovinarvi la sorpresa, perché tutto l’intreccio gira attorno alla conclusione finale. Ogni dettaglio è stato pensato per condurre il lettore in armonia verso la conclusione.

    Per finire posso solo consigliare questo romanzo a chiunque abbia voglia di leggere un libro pieno di mistero e di magia. La parte romance, come detto nella precedente recensione, non è per nulla scontata, ma anzi una novità del genere che appaga le aspettative.

  • DonatellaName (required)

    Bellissimo. Avvincente, romantico , super consigliato ????????

  • Antonio

    Sicuramente può sembrare strano che un uomo si appassioni così tanto a un romanzo rosa al punto da lasciare una recensione, ma vi assicuro che il romanticismo non ha sesso.
    Di questo libro mi ha colpito la capacità descrittiva dell’autrice che si sofferma soprattutto sulla particolare personalità di Belle, cocciuta, tenace e a volte irriverente, quasi come una bimbetta passionale e capricciosa.

    La storia è molto scorrevole, di quelle che si leggono velocemente senza mai annoiare il lettore e ha un qualcosa di suggestivo e fiabesco che ci fa tornare bambini.
    Un libro meraviglioso che consiglio assolutamente di leggere.

  • maria teresa parello

    Mathilda Blake
    L’indimenticabile:
    Ho letto questo romanzo tutto d’un fiato di notte.Non ho neanche dormito…
    Già il primo romanzo mi era piaciuto molto ma questo…E’stupendo!
    All’inizio ero preoccupata per Dàmon.Mi sono tranquillizzata solo a fine libro…
    Una delle cose che mi è piaciuta è stato ritrovare in questo secondo romanzo personaggi comparsi anche nel primo libro.
    Non poteva mancare Nero,il cavallo di Belle,anche se chiamarlo cavallo è molto riduttivo.E’molto più di questo!Ha qualcosa di magico.
    Duskan è un uomo non solo bellissimo ma misterioso.Adoro i misteri,ancor di più amo i personaggi avvolti dal mistero.
    Lady Judith è simpaticissima,dolce…
    Odioso il cattivo di questo romanzo non solo caratterialmente ma anche per quello che fa…
    Uno come lui non poteva reggere il confronto con Duskan!
    Questo romanzo è interessante anche a livello storico.Non ricordavo molte cose successe durante la rivoluzione francese,ne L’Indimenticabile,se ne parla molto.
    Soprattutto per me era un delirio cercare di ricordare le date!
    Mathilda Blake ha studiato nei dettagli questo periodo storico.Avrei voluto sapere ancora di più su La Primula Rossa.
    Mi piacerebbe poter leggere un altro romanzo sempre con Belle e Dàmon.
    Ne L’Indimenticabile si sente il dolore di Belle,Dàmon…Un sofferenza profonda,insopportabile di chi perde il proprio amore,di chi vive nella speranza di vederlo tornare.
    Anche se passano anni,vivere di speranza,di poter riavere tutta la felicità perduta…
    Questo secondo romanzo mi è piaciuto anche di più del primo.L’autrice ha saputo dosare bene mistero,passione,notizie storiche…
    E’bellissimo!Sicuramente da leggere.
    Per chi non avesse letto il primo romanzo:L’Irresistibile,pubblicato sempre nella collana Mondadori Passione n.165,consiglio di leggere prima il primo romanzo perchè vi sono molti riferimenti alla trama ne L’Irresistibile.
    Ovviamente questo è solo un consiglio.
    Leggeteli entrambi,i personaggi,la trama…Vi conquisteranno.

  • Monica

    Ho trovato questo libro veramente piacevole da leggere, i personaggi sono una bella coppia. Il periodo storico poi è ben raccontato. Consiglio a tutti sia l’irresistibile (primo libro ) che questo . Buona lettura.

  • Marina

    Il mio primo libro del 2019 è “L’indimenticabile” della sorprendente Mathilda Blake.
    Una lettura scorrevole e appassionante. Chi ama la natura e gli animali può sognare insieme all’autrice e immergersi rapidamente in quell’epoca rivoluzionaria così ben descritta. Questo suo secondo romanzo è ricco di sentimenti e di sorprese inaspettate. Una lettura che fa bene anche al cuore e di questi tempi, nella nostra società ampiamente disillusa , ne abbiamo tutti un po’ il bisogno.

  • Chiara

    Un grande applauso all’autrice di questa magnifica storia. Coinvolgente, ipnotico e fuori dal comune, come amante delle storie d’amore nei romanzi storici, ricchi di intrighi e segreti non posso che approvare in pieno. Grazie Mathilda!!

  • Bibi

    Ciao! Ci ho messo tanto a leggerlo perché ho avuto da fare, ma la lettura è valsa l’attesa!!! E’ più accattivante del primo, più pieno. Belle non è più un’ingenua che si lascia travolgere dalle cose che le capitano. Prende in mano la sua vita, agisce. L’ho trovata cresciuta. E lui… be’, lui è da urlo!!!!
    Mi piace che L’autrice abbia fatto un 2 che è meglio del primo.
    Ma adesso ci sono degli altri romanzi suoi? Lei, Mirta Drake e la Kent per me sono le migliori di tutti quelle che ho letto finora.

  • Francesca

    L’autrice regala per la seconda volta un sogno, quello dell’amore vero che vince su tutto. L’amore descritto è di quelli che si scelgono e riscelgono mille volte, nonostante le difficoltà. Grazie Mathilda per averci fatto vivere le emozioni forti e contrastate di Belle, in una cornice storica descritta con cura e sapienza. Lo consiglio a tutti!

  • Laura

    Lettura avvincente, ricca di suspence.
    Il libro sprigiona romanticismo e avventura insieme, un mix perfetto

  • Maura

    … perché le anime destinate a stare insieme si riconoscono sempre … finito adesso, bello bello bello! Perché Belle nell’Indimenticabile è Donna!!! Consapevolmente donna!!! Per noi inguaribili romantiche, passionali, impavide Mathilda Blake :) aspetto il prossimo 😉

  • Arianna

    Beh, che dire… Non ho parole il primo è stato “irresistibile” ma il secondo è proprio “indimenticabile” l ho appena finito e posso assicurarvi che è fantastico. Ha tutto quello che ci deve essere in un libro: è emozionante, fa sognare, fa ridere e si, fa persino piangere( stavo nell’ autobus in prima fila e mentre leggevo mi sono messa a piangere per le troppe emozioni provate nel libro, il che…. Figure di merd**e dove trovarle… L’ autista mi ha chiesto se era tutto apposto… Ops????). Il libro è veramente unico, è impossibile trovare una sola parola per descriverlo, perché non basterebbe. Ma la scrittrice, che ho avuto anche il piacere di conoscere quando ero più piccina, si è davvero superata, è il libro migliore in assoluto e lo consiglio veramente a tutti. I protagonisti sono strepitosi, adoro Belle e I complessi che si fa ogni volta mi fanno troppo ridere perché spesso, anzi quasi sempre, mi ci ritrovo e adoro tutte le peripezie presenti. Il mio personaggio preferito? Beh, sarà scontato ma senza ombra di dubbio Démon, sia caratterialmente che fisicamente, anche perché rispecchia moltissimo il mio ragazzo e in lui, spesso ritrovo anche i modi di fare, stronzo ma allo stesso tempo dolce, e si vede che tiene davvero a Belle per il modo che ha di proteggerla sempre da ogni “disavventura” e mettendola sempre al primo posto. Ripeto, è davvero un libro unico e spero che anche voi la pensate come me, ve lo consiglio vivamente,sia perché è un libro strepitoso e perché ha un fondo storico ( mi è servito anche per la verifica sulla rivoluzione francese, facendomi portare a casa un bel nove!). Quindi buona lettura a tutti!????????????????????????????????????????????voto : 10!!Mathi, sei davvero unica! Ed è proprio vero che l’amore vince su tutto, un libro che vi farà sognare dalla prima pagina all’ ultima!

  • Name Antonella

    Indimenticabile….tutto vero….scrittura dettagliata dell’epoca ,dei paesaggi, dei personaggi della storia ma tutto molto scorrevole.. Lo inizi e non vedi l’ora di finirlo…e l’erotismo? Come piace a noi donne…brava Mathilda Blake…facci ancora sognare…Antonella

  • Ely Gocce di Rugiada

    […] Belle è una donna forte, dopo aver attraversato un periodo veramente burrascoso e intenso sotto i punti di vista della sua vita, decide di andare avanti..Una donna in eterna lotta tra ragione e sentimento.Ma non è il solo punto forte di questo romanzo.L’ autrice in secondo piano, pone un tema attuale dato il nostro contesto storico, ovvero il traffico di esseri umani.Ovviamente con le dovute distanze, l’ autrice ci pone una riflessione sulla libertà sugli ideali e sul cinismo di questo mondo.Un romance che al suo interno contiene una perla di profondità e riflessione che solo poche scrittrici riescono ad amalgamare alla perfezione senza alcuna sbavatura.

    Per tutti coloro che vogliono sognare, amare, appassionarsi e riprendere in mano la propria vita, in quanto vi è sempre una speranza, e nuovi orizzonti che ci stanno aspettando.

  • sonia

    Anche in questo suo secondo romanzo, “L’Indimenticabile” sequel de “L’Irresistibile”, Mathilda Blake ci regala una storia avvincente, ricca di romanticismo e avventura per una pausa all’insegna della leggerezza che ci soccorra quando il quotidiano di ciascuna di noi proprio non ne offra. La sua, e ormai nostra eroina, Belle de Beauregard, è al centro di un nuovo intreccio di eventi, sempre ben costruiti per creare nel lettore senso di attesa e coinvolgimento. Il tema di fondo è l’Amore, in tutte le sue sfumature come si addice ad un romanzo “rosa” che si rispetti, ma bisogna riconoscere all’autrice il dono di una sceneggiatura sapiente di contesti storici non banali, personaggi ben caratterizzati e dialoghi efficaci: una bella sorpresa! Resto in trepida attesa delle nuove emozionanti storie dalla magica penna della talentuosa Blake.

  • Nicoletta

    Buongiorno. Ho trovato questo romanzo indimenticabile. La storia mi ha assorbita e non riuscivo a staccarmi. L’ho comprato per caso da leggere in aereo mesi fa e non mi aspettavo una storia così articolata e storicamente attinente. L’intreccio amoroso mi ha catturato subito ed ero curiosa di scoprire chi fosse questo uomo misterioso. Non mi ha deluso. Ho preso anche il primo in ebook perché quest’autrice sa il fatto suo. Complimenti.

  • All in My World Debbyna (Debora)

    Buongiorno!
    Dal mio blog ecco qui recensione:

    Ritroviamo, nel secondo libro di Martina Blake, l’ex contessina Belle de Beauregard decisamente molto diversa dal precedente libro L’irresistibile, (non lo avete ancora letto? Dovete! Così da capire meglio di cosa parlo!), sarà forse il fatto che l’amato Démon Lacroix non è più al suo fianco? Se cedesse alle lusinghe di Sir Edward Blanchett, potrebbe ritornare ad amare?
    Bella spera nel ritorno, ma anche l’affacciarsi di una nuova fiamma con un avventuriero Duskan Odegaard, che è nettamente diverso da Sir Edward, porta ulteriore scompiglio al suo cuore.
    Ritroviamo la perdita a fianco della distanza, il non sapere cosa succederà. Un miscuglio di emozioni e di tante domande, pronte ad essere svelate capitolo dopo capitolo.
    Sono curiosa di sapere se sarà conclusa o ci sarà un seguito, magari su un personaggio “scomodo” che avrà anche lui un lieto fine… (metto al maschile forse sapete a chi mi riferisco!).
    Pronte a vivere in Inghilterra ma con un pensiero, non molto lontano, per la Francia?

  • Monica

    Eccomi anke qui…iniziato subito dopo “L’irresistibile”.. Un pò scettica avendo letto dalla trama ke Belle aveva perso il suo grande amore, dopo avermi fatta innamorare nel primo XD..ma alla fine, nn ha deluso, sia il romanzo ke l’autrice . Come il primo, personaggi, luoghi e situazioni descritti in modo scorrevole e meraviglioso..Brava Mathilda..aspetto di leggere altro <3

  • SybilVane

    I miei complimenti all’autrice per averci regalato un seguito appassionante e inaspettato!
    Ho amato tutto della storia: la trama, l’introduzione dei nuovi personaggi e lo sviluppo dei personaggi che già conoscevo.
    Mathilda Blake è riuscita ancora una volta a costruire un romance curato nei dettagli storici e politici, senza tralasciare usi e costumi dell’epoca. Ha saputo dare il giusto ritmo a una storia d’amore che corre lungo un filo rosso mai spezzatosi e ha affrontato temi scottanti come la tratta degli schiavi, la violenza sulle donne e la xenofobia.
    Non ha deluso le mie aspettative: 10 e lode!

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *