Extra Passion 2 – Lisa VALDEZ – Nessuna più di te

Print Friendly

EXTRA PASSION_2Matthew Morgan Hawkmore ha appena scoperto che tutta la sua vita è stata una menzogna: non è il secondogenito del conte di Langley, bensì il figlio di un giardiniere con cui sua madre ha avuto una relazione. Per questo viene abbandonato dalla fidanzata e dagli amici. Tuttavia sua cognata Patience Dare, creatura di una bellezza mozzafiato, non sembra preoccupata di questa sua nuova condizione, e dopo un bacio furtivo Matthew capisce di desiderarla più di quanto abbia mai voluto una donna. Il suo sentimento è generosamente ricambiato, ma un segreto nel passato di Patience le impedisce di aprire davvero il proprio cuore…

    Note:

NESSUNA PIÙ DI TE ( Patience ) è il secondo romanzo della serie “Passion”.Il primo romanzo di questa serie, IL MIO NOME È PASSION ( Passion ), è già stato pubblicato da Mondadori nella collana I Romanzi Passione – nr. 36.

    Ambientazione:

Inghilterra, 1852 ( epoca vittoriana )

 
Commenti
  • matesi

    @ antonella, dani gaf,laura e milly

    Forse a molte sembrerà strano, ma ho voluto provare i due Extra, tanto per vedere di che tipo di erotismo si trattasse. E questo tanto più perché il primo della Valdez, pubblicato nei Passione, non mi era dispiaciuto.
    Se questi due romanzi sono rappresentativi della collana, certamente non vi disturberò più.

  • Daniela

    I gusti non si discutono(ci mancherebbe)ed io sono la prima a non amare bondage,menage e sottomissione(ma mi è piaciuto tantissimo questo della valdez!)
    Mi fanno sorridere,però,quelle che fanno le scandalizzate per questo libro e poi dipingono altri libri usciti in Italia recentemente e che parlano comunque di questi temi, o addirittura di menage a trois, come “favole moderne”!Io sinceramente la favola la vedo più in questo romance dove il tutto avviene tra due sole persone, all’interno di un rapporto di coppia e consensualmente, che in libri dove in “camera da letto”non si sa quanta gente entra ed esce!Inoltre si danno notizie false…non è vero che mattew umilia patience in pubblico..ma quando mai?Alla fine del libro…
    spoiler:

    lui addirittura cambia per lei in modo irrevocabile, va a cercarla dichiarandole tutto il suo amore,inginocchiandosi,rinuncia alla sua impresa per abbracciare un’opera filantropica che interessava lei,rinuncia al denaro ed alla ricchezza per renderla felice… si umilia lui,sì,in pubblico,per lei… è il primo che scopre di amare,tra i due, e la aiuta a superare il piccolo trauma del passato…se non è amore questo!Poi è chiaro, si può storcere la bocca su come si arrivi al risultato ma l’amore c’è.

  • matesi

    @ Daniela
    Mi pare che su questo blog nessuna abbia detto che Patience viene umiliata in pubblico. A chi ti riferisci?

  • Daniela

    @ matesi
    non ce l’ho con te, ho premesso che il tuo giudizio è legittimo, ci mancherebbe e certo non dai notizie false.Avendo letto qua e là in vari blog e forum, ci tenevo a precisare che la sottomissione di Patience è solo “privata”e sessuale, non certo una sottomissione “pubblica”o al di fuori della camera da letto, dove, mi pare proprio che il personaggio “forte”,trascinante, sia lei. le precisazioni ci tenevo a farle qui, nella sede “ufficiale”,dove sicuramente tutte le lettrici vengono a leggere commenti e quant’altro!

  • Daniela

    Errata corrige: volevo scrivere “ci mancherebbe altro….

  • alessandra m

    a parte le opinioni personali di tutte, che sono più o meno condivisibili, penso che non si debba dimenticare che si tratta di un romanzo e non di una storia vera, e come tale va preso. che poi nella realtà ci siano situazioni di violenza gratuita è un altro discorso. a me personalmente è piaciuto molto, non ho trovato nulla di strano nel desiderio dominante di lui, ne tantomeno nella sottomissione di lei. tutta la parte di dominio che lui esercita nella protagonista, si svolge in privato, riguarda una preferenza sessuale che a quanto pare, patience scopre di condividere, anzi di averne bisogno. nel frattempo, mentre matt esecita il suo dominio a gesti, nei suoi pensieri, scorrono parole d’amore,di tenerezza e perchè no, anche di possesso.ma mai una volta, ho avvertito crudeltà gratuita da parte di lui, o dominio senza consenso.lei infatti ha la possibilità di fermarlo, ma non lo fa, e dopo l’appagamento fisico matt si è sempre curato con tenerezza e amore della sua parter.
    concludo dicendo che a mio parere è uno dei migliori hot romance che ho letto.
    alessandra

  • vi74

    di una noia mortale! Per niente coinvolgente secondo me

  • Chiara

    Che fatica leggere questo romanzo! troppa sottomissione, umiliazione e soprattutto troppe ripetizioni.

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *