Robin Schone

“Cos’hanno a che fare, per me, i dinosauri con il romance e il sesso? É abbastanza semplice. Vedete, quando avevo sei anni, una mattina mia madre mi portò a un cinema che dava doppia programmazione. Un film era sui dinosauri (che io amavo) e l’altro era una succosa storia d’amore (o tale mi era sembrata allora) che piaceva a mia madre.
Bene, ci ho messo qualche anno, ma alla fine mi sono convinta che doveva esserci qualcosa di giusto in quella faccenda fra uomo e donna. Ho letto il mio primo romanzo storico a dodici anni (La pedina scambiata di Georgette Heyer) e il mio primo romanzo erotico a quindici (The Way of a Maid di Mario Clement). E adesso scrivo… romanzi erotici.
E allora, che cosa c’entrano i dinosauri con tutto questo? Archeologia (o paleontologia, a voler essere precisi). Che successivamente mi ha portato a esplorare le culture antiche. Pensate all’India e al tantra, al culto indiano dell’estasi. Oppure, nella storia moderna, pensate all’Arabia e al Giardino profumato dello sceicco Nefzaoui, un trattato arabo sull’erotismo.
Mi piace leggere sulle pratiche sessuali nei tempi e nei luoghi del passato, per poi trasmettere a voi, care lettrici, ghiottonerie di erotismo storico.”

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *