Classici del Giallo 1457: Alessandro Varaldo, “Il sette bello”

maggio 29th, 2022 by Redazione
“Il sette bello”, Alessandro Varaldo, I Classici del Giallo n. 1457, giugno 2022

“Il sette bello”, Alessandro Varaldo, I Classici del Giallo n. 1457, giugno 2022

“Il sette bello”, Alessandro Varaldo, I Classici del Giallo n. 1457, giugno 2022

 

Questo mese, i Classici del Giallo Mondadori ci trasportano in un viaggio alle origini del poliziesco italiano con lo storico esordio del Commissario Ascanio Bonichi di Alessandro Varaldo.

“Il sette bello”, uscito nella primavera del 1931, è ambientato nella Roma del 1930 e nel territorio circostante.

Il protagonista, con i suoi folti baffi neri e la sua aria tra il gioviale e il trasandato, più simile a Maigret che a Sherlock Holmes, conduce le indagini confidando nell’elemento umano piuttosto che nel metodo scientifico propugnato dai suoi superiori.

“Eravamo quattro amici al bar…”, l’incipit della nota canzone riassume bene quello della vicenda raccontata nel romanzo.

Tutto ha inizio nella trattoria romana del Gambero Verde, con quattro amici in cerca d’avventura: un pittore, un maggiore dei bersaglieri, uno studente universitario con due lauree e mezzo al proprio attivo e una studentessa di medicina.

Un colpo d’arma da fuoco e una camera chiusa e… il delitto è servito.

Le voci narranti sono cinque, quelle dei quattro amici, a cui si aggiunge il commissario Bonichi, ognuna con il proprio stile e il proprio punto di vista sulla vita. E, date le circostanze, sulla morte.

Chi di loro calerà il sette bello vincente in questa inaspettata partita a carte col destino?

Alessandro Varaldo (1876-1953), commediografo, giornalista, autore di romanzi e saggi, si è cimentato anche con il giallo. In questo genere ha contribuito a tracciare una “via italiana” che si discosta dal modello anglosassone per il piglio avventuroso e i numerosi colpi di scena, sulla scia della narrativa d’appendice ottocentesca. Protagonista dei suoi polizieschi è il commissario Ascanio Bonichi, fautore di un metodo investigativo basato più sull’intuizione che sulla logica razionale.

 

EBOOK DISPONIBILE A GIUGNO

Popularity: 19% [?]

Posted in Ebook, I Classici del Giallo

3 Responses

  1. ezio

    Sulla scia di Varaldo, altri tre scrittori si dedicarono al genere giallo: Alessandro De Stefani,Ezio D’Errico e Tito A. Spagnol
    Avevo letto che D’Errico , dopo la guerra, ripudierà la sua produzione gialla e ne vieterà la ristampa.
    Mi chiedo se oggi questi autori sono recuperabili.

  2. Joe Kurtz

    Diversi romanzi di D’Errico sono stati di recente pubblicati in formato ebook

  3. Piero

    Se hai soldi da spendere, cerca le palmine. Lì sono riportati tutti i titoli di D’Errico. Qualcosa di Spagnol venne ristampato negli anni Settanta (L’unghia del leone, la bambola insanguinata). Idem per De Stefani(La crociera del Colorado). Oltre a questi tre, i romanzi più famosi furono quelli di De Angelis , pubblicati con varie case editrici; e Franco Vailati (Il mistero dell’idrovolante). Quest’ultimo, è stato ristampato negli anni 70 da Mondadori, nella stessa collana di Spagnol e De Stefano (GIM)

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free