Giallo Mondadori 3198: Anne Perry, “Ventuno giorni”

novembre 28th, 2020 by Redazione
Anne Perry, “Ventuno giorni”, Il Giallo Mondadori n. 3198, dicembre 2020

Anne Perry, “Ventuno giorni”, Il Giallo Mondadori n. 3198, dicembre 2020

Anne Perry, “Ventuno giorni”, Il Giallo Mondadori 3198, dicembre 2020

 

Daniel Pitt ha ventuno giorni per salvare la vita di un uomo.

Il giovane avvocato fresco di studi è l’orgoglio di suo padre, sir Thomas Pitt, capo della Sicurezza nazionale, e nonostante qualche velata accusa di nepotismo, si rivela una vera promessa nel proprio campo.

Pitt Junior sta lavorando a una delicata causa all’Old Bailey, il primo tribunale penale di Londra, quando lo studio legale decide di affiancarlo a un altro socio nella disperata difesa di Russell Graves.

L’uomo, noto biografo, è accusato dell’omicidio di sua moglie, ritrovata nella camera da letto con l’osso occipitale spaccato e il viso e parte del corpo bruciati.  Niente avvistamenti di estranei, nessun segno di effrazione, un unico indiziato: il marito.

Fra ventuno giorni, Graves verrà giustiziato per un omicidio che giura di non aver commesso. Riuscirà Daniel Pitt a trovare il vero assassino prima che il boia stringa il cappio attorno il collo del suo cliente?

 

Anne Perry nasce a Londra nel 1938 come Juliet Marion Hulm. Figlia del rettore dell’Università di Canterbury, all’età di 15 anni rimane implicata in un caso di omicidio. Cambia nome dopo aver scontato cinque anni di prigione. Gira il mondo a lungo, lavorando come hostess, nel settore alberghiero e nel campo della moda. Nel 1972 torna in Inghilterra e inizia a scrivere romanzi storici. Raggiunge il successo, tuttavia, con il suo primo poliziesco, ambientato in epoca vittoriana. La serie gialla dedicata all’ispettore Pitt sarà seguita dalle storie dell’ispettore Monk, entrambe molto popolari in Gran Bretagna e nel resto del mondo.

Fra le opere dell’autrice pubblicate nella collana ricordiamo “L’enigma di Angel Court” (Il Giallo Mondadori n. 3176),  “L’infamia di Lancaster Gate” (Giallo Mondadori n. 3181), “Rito di sangue” (Il Giallo Mondadori n. 3187) e “Omicidio sul Serpentine” (Il Giallo Mondadori 3193).

 

Buona lettura!

 

EBOOK DISPONIBILE 

Popularity: 20% [?]

Posted in Ebook, Giallo (serie regolare)

2 Responses

  1. Giorgio

    Potreste tradurre il suo romanzo “We shall not sleep?” È l’unico della saga della seconda guerra mondiale a non essere stato tradotto.

  2. Redazione

    Ciao @Giorgio,
    Anne Perry è un’autrice sempre presente nel nostro radar, e sono in corso delle trattative che speriamo di poter annunciare presto.
    Buona giornata!

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free