Il Giallo Mondadori Sherlock 30: La promessa del Diavolo

gennaio 18th, 2017 by Moderatore

cover

Sherlock Holmes in vacanza sulla costa del Devonshire? Pare inconcepibile che il re degli investigatori possa gingillarsi nell’inattività. L’idea si deve al dottor Watson, deciso a strappare l’amico al cupo malumore indotto dall’assenza di casi stimolanti su cui esercitare le sue arti deduttive. Ma per affrettarne la guarigione, a dispetto dell’aria pulita e delle salutari passeggiate sulle scogliere, niente è così efficace
come un cadavere rinvenuto sulla spiaggia. Ecco che Holmes può rituffarsi nel suo elemento indagando su un crimine, e l’effetto è miracoloso. Forse troppo. Perché Watson, riavendosi a seguito di una misteriosa aggressione, non lo riconosce più. Dev’essergli successo qualcosa che si ricollega al villaggio vicino. Abitato da gente strana, molto strana. Nel piccolo cimitero locale nessuna lapide dà notizia di morti recenti. E poi, su quelle terre aleggia la presenza di Bartholomew Blackwood, famigerato adoratore del Demonio… Voglia
il cielo che l’innocente trasferta, intrapresa per salvare la mente di Holmes, non abbia perduto per sempre la sua anima.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 19% [?]

Posted in Le collane del Giallo, Sherlock

8 Responses

  1. walter

    Manca l’anticipazione del prossimo numero.Dimenticanza o siamo a fine corsa?

  2. Redazione

    Nessuna fine corsa, per questa collana, anzi. Sta andando molto bene e dunque continuerà con molti titoli interessanti.
    Il fascicolo di marzo sarà “Sherlock Holmes – Lo scrigno dei segreti” (Sherlock Holmes – The Spirit Box) di George Mann, mentre ad aprile uscirà “Sherlock Holmes – Gli dei della guerra” (Sherlock Holmes – Gods of War) di James Lovegrove.

  3. walter

    Grazie redazione ora un’altra domanda perche’ non avete provveduto con le anticipazioni per il corrente anno? L’esperimento dell’anno scorso era stato apprezzato. Ora sono deluso!

  4. Kronos H

    Sul romanzo in questione, spero che non scada nell’esoterico…

  5. ophiucus75

    Le anticipazioni hanno i loro pro e contro: da una parte ingolosiscono, dall’altra potrebbero rovinare la sorpresa o, per chi si abbonasse a inizio anno, essere deleterie. Per me la cosa migliore sarebbe anticipare due o tre titoli alla volta come fatto per Sherlock, lietissimo che prosegua!

  6. Gianluca69

    Appena finito di leggere. Molto bello e avvincente. Il Dott.Watson riveste un ruolo da protagonista per buona parte del romanzo. Ruolo inusuale per lui.L’unica critica che mi sento di fare (critica negativa) è il finale che naturalmente non rivelerò.

  7. Matteo

    Mah, visto il basso livello delle pubblicazioni dello scorso anno forse è un bene che non ci siano anticipazioni: così si potranno coltivare effimeri sogni di tempi migliori (che non ci saranno).

  8. Desby

    Questo autore mi piace un sacco. Anche questa volta non mi ha delusa.
    Continuate così. Grandi!

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free