Il Giallo Mondadori 3119: Tutto quel blu

novembre 26th, 2014 by Moderatore

astpro

Susanna è tornata. A combattere con la sua narcolessia che la tradisce nei momenti peggiori. A convivere con il ricordo di quello che le è successo. Le hanno ammazzato un sacco di gente intorno, compreso il relatore della sua tesi su Dario Argento, per poi accusarla ingiustamente di omicidio… Sì, la sua passione per il cinema horror le ha procurato parecchi guai. Adesso si è finalmente laureata, ma nulla è più come se l’era immaginato. Ha il cuore a pezzi, Susanna, e l’unico rifugio che sa darle serenità è la videoteca dove fin dai tempi de  liceo si aggira avidamente fra gli scaffali polverosi affollati di VHS e poi di DVD. Ora anche questa magia sta per dissolversi, insieme alla sua speranza di un posto da commessa. Come dire di no, allora, quando si presenta un’opportunità di lavoro? Recuperare un film perduto, mai distribuito e ricercatissimo da anonimi collezionisti: gli ingredienti ideali per una brutta storia che vedrà in scena con lei un investigatore privato e un cacciatore di pellicole rare. E un delitto inspiegabile sullo sfondo, immerso nel blu. Già, tutto quel blu.

All’interno, il racconto “La bambina pagana” di Ilaria Tuti, vincitore del premio Gran Giallo Città di Cattolica 2014.

EBOOK DISPONIBILE

Popularity: 43% [?]

Posted in Giallo (serie regolare), Le collane del Giallo

30 Responses

  1. maurizio

    Non vedo l’ora! Dopo aver seguito Susanna nelle precedenti avventure “nere” e “rosse”, non immagino cos’altro le potra’ capitare!:-)

  2. Alberto Farina

    Salve. Ho conosciuto l’Astori solo recentemente, acquistando in eBook “Tutto quel rosso”. Acquisterò, appena disponibile, “Tutto quel blu”. Sarebbe ora di ripubblicare anche “Tutto quel nero”, no? Almeno in eBook, per poter completare la trilogia quando uno se l’è persa in edicola. Per ora, la sola alternativa sembra una copia usata, in vendita su Amazon all’assurdo prezzo di €51! Ci fate sapere qualcosa?

  3. Giancarlo

    Qui il booktrailer di Tutto quel Blu:
    https://www.youtube.com/watch?v=ZL4bDPEQDYc

  4. Michele Scoppetta

    Condivido il pensiero di Alberto: anche a me manca il primo volume di questa trilogia e sarei davvero felice di includerlo nella mia collezione, possibilmente cartaceo. Se poi la Mondadori pensa di ristampare i romanzi in una nuova linea, ben venga, se lo meriterebbero. Ricorso che il precedente giallo della Astori, “Tutto quel rosso”, fu il Giallo Mondadori più venduto dell’anno.

  5. Steve rizzo

    Grande ritorno di Susanna! Mi mancava proprio tanto!

  6. BESUS

    Credo lo si possa recuperare tranquillamente con il servizio arretrati

  7. Cristiana Astori

    Grazie a tutti per le belle parole!
    Spero che il nuovo, misterioso caso di Susanna vi intrighi e vi diverta…

    Intanto vi aspetto domani (mercoledì 3 dicembre) alle 21.15 all’Admiral Hotel di Via Domodossola 16 a Milano per la presentazione in anteprima del romanzo a cura di Borderfiction.

    Presentano la serata: Andrea Carlo Cappi, Steve Di Marino & Andrea G. Pinketts

    Special guest: Franco Forte, e Davide Pulici della rivista Nocturno

    Spero di vedervi per chiacchierare insieme del libro :-)

  8. ophiucus75

    Sto leggendo in questi giorni il primo romanzo della serie, TUTTO QUEL NERO. Se pure i successivi sono dello stesso livello bisogna acquistarli a scatola chiusa! Grande thriller, editing perfetto, personaggi variegati e sorprendenti, gran cura stilistica. Tanto di cappello: l’ultimo libro giallo italiano che mi aveva colpito così tanto era stato TESI DI LAUREA eoni fa. Non vedo l’ora di continuare con i successivi,e spero che l’intera serie si meriti una bella ristampa in libreria!

  9. sunnyday Marie

    Bentornata Susanna! Non vedo l’ora di passare questo “blu” inverno insieme a te.
    Voglio però veder stampata tutta la trilogia in una edizione che si possa regalare a chi non ha avuto la fortuna di conoscerla!!!
    E’ possibile? Grazie!!!

  10. Vittorio

    Letteralmente divorato. Come i due precedenti, del resto; ma quest’ultimo capitolo – sarà la freschissima lettura – mi è parso ancora più compatto e fluido.

    Avrei un paio di curiosità da soddisfare, ma non voglio fare spoiler a chi ancora deve leggere il romanzo.

    Complimenti vivissimi, in ogni caso.

  11. andrea-tortellino

    Ovviamente preso anche questo volume di Cristiana, così come i precedenti due (e me li tengo stretti).

  12. Antonino Fazio

    La mia recensione su ThrillerMagazine

    http://www.thrillermagazine.it/rubriche/15651/blu-dipinto-di-rosso/

    E quelle dei due precedenti romanzi

    http://www.thrillermagazine.it/notizie/12210/

    http://www.thrillermagazine.it/notizie/13511/

  13. Cristiana Astori

    Grazie a tutti per i bellissimi commenti, e ad Antonino per la recensione… il feedback dei lettori per me è fondamentale quando scrivo, e le vostre parole sono quelle che mi incoraggiano ogni volta a riprovarci ^__^

    Vittorio chiedi pure le tue curiosità, magari verso fine mese che quasi tutti l’avranno letto e scrivendo vicino in stampatello la scritta spoiler… ti rispondo con piacere :-)

  14. Alberto

    Molto piacevole. Migliore e più centrato del secondo romanzo della serie, mentre il primo ha una forza evocatrice che lo mette un paio di spanne sopra. Bello anche il racconto di Ilaria Tuti.

  15. AgenteD

    Anch’io avrei una curiosità.
    Date le seguenti premesse:
    1) Susanna è simpaticissima
    2) Le storie sono sempre più belle
    3) Le ambientazioni nel mondo del cinema sono fantastiche (questo romanzo, poi, per me ragazzo negli anni 80…)
    4) I colori sono pressoché infiniti
    Domanda: Ci saranno altri romanzi, vero? :)

  16. Joe Kurtz

    Vabbé, dato che siamo sul GM, aspettiamo con ansia almeno “Tutto quel giallo”!!! 😉

  17. Andrea Franco

    Ehi, ci sono anche io… ho comprato la mia copia proprio ieri! Per adesso non posso che augurare buone feste… :-)

  18. Cristiana Astori

    Felice che il Blu ti sia piaciuto Alberto… riguardo a quello che mi dici del Nero sfondi una porta aperta. Credo che sia il romanzo più bizzarro della trilogia, e imperfetto, ma proprio per questo ci sono parecchio legata.

    Grazie di cuore Agente D!
    Riguardo alla tua domanda, Susanna non so se tornerà, non lo dico per suspense ma proprio perché non ho ancora deciso… le motivazioni nell’intervista 😉

  19. Cristiana Astori

    Grazie Andrea, buone feste a te e… buona scrittura! 😉

    @Joe… in effetti il Giallo non dovrebbe mancare… ci penserò! :-)

  20. Vittorio

    Grazie per la risposta, Cristiana.
    Vengo alle domande, allora.

    MEZZO SPOILER…
    Come mai hai scelto di rivelare i colpevoli dei due precendenti romanzi in questo (spero per ora) ultimo episodio? Se un lettore cominciasse da qui non scoraggerebbe la lettura di un’eventuale ristampa degli altri due volumi?

    SPOILER SPOILER SPOILER

    Non sveli nel romanzo chi ha ingaggiato l’investigatore per rintracciare la vhs. Facile intuire che sia lo stesso colpevole (nel dubbio non faccio comunque nomi)… ma, conoscendo il “curriculum” di Susanna, non avrebbe dovuto prevedere che lei avrebbe visionato la videocassetta prima di consegnarla? Ipotesi mia: questa scelta rispecchia alla perfezione le sceneggiature del cinema che amiamo :)

  21. Cristiana Astori

    Complimenti Vittorio, sei un lettore davvero attento!
    Ecco le mie risposte e per chi non ha letto la trilogia occhio agli

    SPOILER SPOILER SPOILER SPOILER

    1. Una delle idee di base della trilogia è il realismo della storia e del personaggio di Susanna che è una ragazza comune (in contrasto con le avventure fuori dal comune che le capitano)… dunque non potevo far finta di niente e far sparire le tracce e le cicatrici di ciò che le era accaduto (stile signora in giallo che è identica in ogni puntata) sarebbe stato innaturale. Inoltre ci tenevo a far tornare Fani per dare continuity alla storia e non potevo non fargli citare quello che era accaduto al suo capo

    SPOILER SPOILER SPOILER

    2. Infatti il committente ha ingaggiato Roberti pensando che sprovveduto com’era e non cinefilo non l’avrebbe mai guardata… senza calcolare che lui sarebbe ricorso a Susanna.

  22. Lorenzo

    davvero un bel romanzo!
    Il Nero mi ha conquistato di più per il sottotesto esoterico, questo per quanto riguarda il perfetto amarcord generazionale…
    Terminator e tutto il resto.

    La mia recensione più estesa:
    http://ermetical.blogspot.it/2014/12/tutto-quel-blu.html

  23. elisabetta

    il libro è intrigante e non banale, divertente e leggendolo sembra di seguire un film. Ho “conosciuto” Susanna solo in questo episodio, mi piacerebbe che venissero ripubblicati anche i precedenti per poter conoscere la storia fin dall’inizio.

  24. Emanuela Locori

    Mi accodo alle richieste di coloro che mi hanno preceduta: è possibile che “Tutto quel nero” venga ripubblicato in eBook, per poter completare la trilogia, visto che me la sono persa in edicola? Spero di sentire presto buone notizie!

  25. Antonino Fazio

    Molto interessante la recensione di Lorenzo, con una serie di rimandi davvero notevole!

  26. Giuseppe

    Letto tutto d’un fiato. Astori dimostra ancora una volta di essere una scrittrice di razza. L’intera trilogia merita di essere ristampata per le librerie, magari in un’unica soluzione.

  27. A.B.

    Romanzo fantastico. La lettura migliore del mio 2014. Mi aggiungo alle richieste di ripubblicazione! Complimenti all’autrice

  28. Davide Decina

    Sarebbe fantastico avere un’edizione con la raccolta di tutti e tre i romanzi…!!!

  29. Massimiliano

    Brava, come sempre, Cristiana!
    Ti faccio davvero tanti complimenti.

  30. Cristiana Astori

    Grazie a tutti per i commenti e per le recensioni, io & Susanna apprezziamo molto ^___^

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free