Destini fatali (3084)

maggio 30th, 2013 by Moderatore

3084prev

 

George Gates è un uomo distrutto. Fa il giornalista, ufficialmente, ma la sua vera occupazione è passare il tempo pensando alla tragica morte del figlio, rapito e ucciso a otto anni da un assassino mai identificato. Ora però una nuova ragione per vivere sta nascendo in lui: un detective in pensione specializzato in casi di persone scomparse, lo stesso che si era occupato di quello di suo figlio, gli racconta la storia di Katherine Carr, una poetessa svanita nel nulla in una lontana sera del 1987. George non può fare a meno di restarne affascinato, addirittura ossessionato dall’idea di fare luce sulla misteriosa sorte della donna, cercando tracce e indizi negli scritti che lei aveva lasciato. A supportarlo in questa indagine quasi senza speranza c’è una collaboratrice insolita e dall’intelligenza non comune: Alice, dodicenne affetta da progeria, la malattia che causa l’invecchiamento precoce. E via via, calandosi sempre più in profondità nei segreti di una sconosciuta, George comincerà a sospettare che l’oscura vicenda di Katherine Carr celi la chiave del suo stesso destino.

 

EBOOK NON DISPONIBILE

 

Popularity: 31% [?]

Posted in Giallo (serie regolare), Le collane del Giallo

11 Responses

  1. ophiucus75

    Per ora ho letto soltanto IL VELENO NELLA MENTE di quest’autore ma mi sento di consigliarlo a scatola chiusa. E’ uno dei migliori scrittori americani contemporanei tout-court e il GIALLO MONDADORI merita un plauso incondizionato per proporcelo ad un prezzo simile!

  2. Bernardo Cicchetti

    Beh, io ho letto praticamente tutto di Thomas H Cook e non posso che confermare il giudizio e il consiglio di ophiucus75: da non perdere!

  3. andrea-tortellino

    Dopo avere letto la precedente uscita su GM Il veleno nella mente questo titolo non me lo farò sfuggire. Grazie per la nota sull’ebook.

  4. VergaG

    Concordo in pieno. “IL veleno della mente” è stata una lettura folgorante, per me che non conoscevo minimamente questo autore. Speriamo che le collane in rilegato da libreria non si accorgano troppo presto di Thomas Cook, perché potrebbero strapparlo al Giallo e poi mi toccherebbe spendere 20 euro per potermelo godere, anziché i 4,90 euro che spendo adesso!
    Certo che non ci si pensa spesso (e non se ne parla), ma diamine, i Gialli Mondadori sono libri eleganti e ben fatti sotto tutti i punti di vista, che non sfigurerebbero accanto ad altri in brossura che si trovano nelle librerie, eppure ci vengono proposti alla metà degli altri libri economici e a un terzo dei rilegati. Cosa volere di meglio? 😉

  5. Fabrizio

    “Il veleno nella mente” è un buon lavoro di Cook, autore che adoro (il fanatismo per lui rasenta quello di gioventù per S.K.). Consiglio di recuperare Foglie Rosse, La collina del silenzio e Scritto nel sangue. DA RESTARE SENZA PAROLE. P.S. naturalmente andrebbero recuperati tutti i suoi lavori tradotti dal Giallo Mondadori.

  6. Mauro Boncompagni

    Fabrizio: intelligenti pauca. I lavori di Cook che ha scelto, guarda caso, sono anche quelli più amati da me. E mi fa un enorme piacere averli tradotti. Ma concordo con te anche sull’altra osservazione che hai fatto: Cook va letto tutto (sebbene abbia opere meno riuscite, sono d’accordo). Ma come cesellatore di parole e maestro di suspense psicologico ha ben pochi rivali, if any, nel mondo di quello che ci si ostina a definire il giallo contemporaneo, e che tuttavia, spesso, è alta letteratura.

  7. Ezio G.

    Appena acquistato.Leggo che dal prossimo
    mese di luglio avete deciso di sparare
    con l’artiglieria pesante:sono in arrivo
    libri di James Handley Chase,Agata Christie; Arthur Conan Doyle,Anne Perry.
    Inoltre in arrivo un super-speciale con
    Elisabeth Ferrars,John Dickson Carr e
    A.A.Fair con Donald Lam (uno dei miei
    personaggi preferiti).Promessa mantenuta.Grazie.Devo cominciare a fare un po’ di spazio nella mia libreria.

  8. nicola

    letto tutto d’un fiato. mi è piaciuto molto ma … potrebbe non piacere a chi vuole un finale a tutti i costi

  9. andrea-tortellino

    Finito anche io qualche giorno fa, sono concorde con nicola sul finale.

  10. Fabrizio

    ok, finito durante le vacanze di Natale ma non ho capito il finale… cioè di solito cook chiude tutte le situazioni ed è chiaro, ma questa volta non so proprio dove barcamenarmi…help me! Qlc mi spiega cosa è successo???

  11. Moderatore

    Nel caso qualcuno volesse spiegare il finale come da richiesta , invito gentilmente a segnalare anticipatamente lo SPOILER .
    Grazie

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free