Damigella spia (3022)

dicembre 29th, 2010 by Moderatore

b2.PNG

Lady Georgiana Rannoch, poco più che ventenne, trentaquattresima nella linea di successione al trono d’Inghilterra. In termini tutt’altro che aristocratici, non ha il becco d’un quattrino e vive con il fratellastro e la cognata nel freddo castello avito in Scozia. Per sfuggire ai loro tentativi di accasarla, decide di trasferirsi a Londra in cerca di un lavoro. Pessima scelta: Georgiana viene prima sospettata di omicidio, poi qualcuno attenta alla sua stessa vita. Per riscattare il proprio nome e coronare il suo sogno d’amore, la ragazza dovrà allora compiere una scelta ancora  più stravagante: improvvisarsi investigatrice.

All’interno, il racconto “Lo zoo di cristallo” di Alessandra Magnapane, segnalato al premio Gran Giallo Città di Cattolica.

(vai alla visualizzazione completa del volume)

Popularity: 30% [?]

Posted in Giallo (serie regolare), Le collane del Giallo

5 Responses

  1. Fabio Lotti

    Beccato. Vediamo un pò questa nuova detective lady.
    Per chi vuole dire la sua sui mallopponi scandinavi qui http://corpifreddi.blogspot.com/2011/01/un-fantasma-si-aggira-per-leuropa-fabio.html

  2. Marius

    E’ un giallo-rosa. Le prime cento pagine sono rosa senza giallo.
    E’ comunque una lettura piacevole e non impegnativa, tanto più se confrontata con le uscite del prossimo mese imperniate sul personaggio più abusato della letteratura gialla: il serial killer.
    Uno dei gialli è addirittura una prima parte (e quindi ci sarà una seconda parte e speriamo non una terza).
    Unico vantaggio: risparmierò 8,40 euro.

  3. Fabio Lotti

    E’ un romanzo leggerino leggerino. Quasi impalpabile…

  4. Paolo P.

    Questo è il primo romanzo di una serie con la stessa protagonista. Mi auguro che sia l’ultimo pubblicato in Italia. Va bene la leggerezza, ma questo rasenta l’idiozia. L’unico pregio che vi ho trovato è che scorre benissimo… Molto meglio, per rimanere ad una rievocazione degli anni Trenta (periodo che adoro) ai misteries di Nicola Upson con Josephine Tey come protagonista. Sto leggendo il primo in originale ed è subito chiaro che c’è ben altra caratterizzazione dei personaggi e uno studio decisamente più attento del periodo e degli ambienti.

  5. Orsa Biellese

    Dopo una vita che non leggevo più un giallo Mondadori ( anzi credevo addirittura che non ne pubblicassero più ) il caso volle che mi imbattessi proprio in codesto , peraltro pescato dal ” Cartesio ” condominiale . Ma credo che l’editore abbia clamorosamente sbagliato collana , forse la collocazione più degna sarebbe la serie Harmony o piuttosto il luogo nel quale l’ho rinvenuto … unica consolazione il fatto della gratuità della vacuità in oggetto .

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Spam protection by WP Captcha-Free